21/04/2017 Foppapedretti Bergamo

17mobg5RUBIN650

Ecco le parole di alcuni dei protagonisti al termine dell’infinita, emozionante battaglia con Modena…

Luciano Bonetti: “Bisogna considerare il potenziale che noi avevamo. Togli l’opposta a Modena e capisci cosa intendo per potenziale. Hanno lottato tutte fino all’ultimo: si può perdere tante volte male, qui abbiamo perso lottando.
Modena ha una panchina un po’ più lunga della nostra in questo momento, hanno potuto fare dei cambi su chi non stava andando. Noi potavamo mettere una ragazza di 16 anni, che ha fatto comunque il suo quando è entrata. L’importante è avere espresso tutto, con il potenziale che avevamo.
Il rammarico è che l’infortunio a Skowronska è arrivato quando i tempi utili per fare mercato si stavano chiudendo. Abbiamo cercato di prendere una sostituta che facesse la differenza, non quanto la Brakocevic per Modena, ma quasi. Abbiamo tentato. Prendere un ripiego non valeva la pena. Questa è l’unica amarezza. Perché questa squadra al completo poteva lottare per lo scudetto quest’anno”.

Eleonora Lo Bianco: “E’ stato penso uno dei tie break più combattuti che io abbia mai giocato.
Abbiamo avuto tante occasioni di chiuderlo, sono state più brave loro.
Entrambe le squadre hanno sbagliato tanto. Noi abbiamo fatto dei set buoni e dei set brutti con un andamento altalenante. Poi si è concentrato tutto in questo tie break giocato punto a punto. Da adesso in poi penserò perché ho dato la palla qui, perché l’ho data là. Se la palla fosse andata per terra avrei pensato di aver fatto bene, adesso invece penso in modo diverso.
Come diceva Velasco, chi perde spiega: è vero, chi perde spiega, si fa tutti i suoi giri mentali. Ho fatto quelle scelte perché pensavo fossero le migliori, ma forse non erano quelle che andavano fatte.
Quando avevo Kasia mi affidavo anch’io con 70 palloni a lei, è normale nel momento più delicato dare la palla a chi va con il braccio pesante. E’ chiaro che noi da un po’ di tempo giochiamo in un modo diverso e anch’io ho variato un pochino.

E’ stata una stagione difficile, tra le più difficili che io abbia giocato perché ce ne sono capitate di tutti i colori, oltre all’infortunio di Kasia ci sono stati tanti altri problemi, ogni giorno, che non ci hanno permesso mai di lavorare serenamente. Quindi sono orgogliosa di come tutti noi alla fine abbiamo reagito nei momenti più difficili. Abbiamo giocato fino all’ultimo punto anche in gara 3, facendo vedere che comunque non siamo state perfette nelle ultime due gare, però avevamo voglia in qualsiasi modo di andare avanti.

Vorrei ringraziare i nostri tifosi, perché in ogni palla sono stati con noi. Grazie”.

Laura Partenio: “E’ stata una battaglia incredibile. Una vera battaglia. Faccio i complimenti alla mia squadra, perché nonostante le difficoltà siamo riusciti sempre a venirne fuori con orgoglio. E anche oggi, nonostante il risultato, comunque lo abbiamo dimostrato. Avremmo voluto passare il turno, ma finendo così abbiamo fatto vedere che non abbiamo mai mollato. Quindi 10+. Per tutte. ”.

Stefano Lavarini: “Per noi che facciamo questo lavoro c’è una bella differenza tra vincere e perdere. Poi che sia stato onorevole ci paga veramente poco. Pertanto, dopo una partita così ricca di emozioni, tolto il primo set dove siamo partiti decisamente sotto, poi di un’intensità importante con un tie break incredibile, l’emozione fa si che si finisca con gli occhi lucidi.
Il tie break è stato l’emblema di tutto il quarto di finale, le energie nervose che abbiamo impegnato sono state tante e sono diverse le occasioni in cui si può recriminare, ma anche gli altri.
Dal punto di vista del gioco, il nostro primo set di gara 3 è stato sulla falsariga di gara 2, poi in verità abbiamo cambiato il tono della situazione. Ci stava, si sono vissuti molti sentimenti, compresa la stanchezza che ha portato un numero di errori molto alto dettato dalla condizione fisica. Nessuno aveva mai giocato due partite nei play off un giorno dopo l’altro, non era mai successo nella storia. Mi permetto di dire che mi auguro non succeda mai più, perché questo ha inciso anche sullo spettacolo, non certo sulle emozioni”.

IL TABELLONE DEI PLAY OFF
(1) Imoco Volley Conegliano – (9) Il Bisonte Firenze 2-1
(4) Foppapedretti Bergamo – (5) Liu Jo Nordmeccanica Modena 1-2
(2) Pomì Casalmaggiore – (7) Unet Yamamay Busto Arsizio 2-1
(3) Igor Gorgonzola Novara – (6) Savino Del Bene Scandicci 2-1

I RISULTATI DEI QUARTI DI FINALE

GARA-1
Unet Yamamay Busto Arsizio – Pomì Casalmaggiore 2-3 (21-25, 28-26, 25-23, 17-25, 11-15)
Savino Del Bene Scandicci – Igor Gorgonzola Novara 3-0 (25-21, 25-20, 25-20)
Il Bisonte Firenze – Imoco Volley Conegliano 3-2 (25-18, 25-15, 23-25, 17-25, 15-10)
Liu Jo Nordmeccanica Modena – Foppapedretti Bergamo 2-3 (23-25, 25-21, 28-30, 25-15, 10-15)

GARA-2
Igor Gorgonzola Novara – Savino Del Bene Scandicci 3-1 (25-21, 25-23, 22-25, 25-19)
Imoco Volley Conegliano – Il Bisonte Firenze 3-1 (20-25, 27-25, 25-18, 25-16)
Foppapedretti Bergamo – Liu Jo Nordmeccanica Modena 1-3 (21-25, 21-25, 26-24, 10-25)
Pomì Casalmaggiore – Unet Yamamay Busto Arsizio 0-3 (24-26, 22-25, 20-25)

GARA-3
Imoco Volley Conegliano – Il Bisonte Firenze 3-0 (26-24, 25-20, 25-17)
Igor Gorgonzola Novara – Savino Del Bene Scandicci 3-1 (25-27, 25-22, 25-22, 25-20)
Foppapedretti Bergamo – Liu Jo Nordmeccanica Modena 2-3 (16-25, 25-22, 25-23, 17-25, 23-25)
giovedì 20 aprile, ore 20.45 (diretta Rai Sport + HD)
Pomì Casalmaggiore – Unet Yamamay Busto Arsizio 3-0 (25-22, 27-25, 25-19)

IL PROGRAMMA DELLE SEMIFINALI
GARA-1
martedì 25 aprile, ore 20.30 (diretta Rai Sport + HD)
Igor Gorgonzola Novara – Pomì Casalmaggiore
mercoledì 26 aprile, ore 20.30 (diretta Rai Sport + HD)
Liu Jo Nordmeccanica Modena – Imoco Volley Conegliano

GARA-2
venerdì 28 aprile, ore 20.30 (diretta LVF TV)
Pomì Casalmaggiore – Igor Gorgonzola Novara
venerdì 28 aprile, ore 20.30 (differita Rai Sport + HD ore 23.00)
Imoco Volley Conegliano – Liu Jo Nordmeccanica Modena

EVENTUALE GARA-3
sabato 29 aprile, ore 20.45 (diretta Rai Sport + HD)
Pomì Casalmaggiore – Igor Gorgonzola Novara
sabato 29 aprile, ore 20.45 (diretta LVF TV)
Imoco Volley Conegliano – Liu Jo Nordmeccanica Modena

La formula e il cammino dei Play Off qui

pdf print

Altre news:

Play Off Samsung Gear Volley Cup
Gara-2 Semifinali
28/04/2017 20:30
Imoco Volley Conegliano2
Liu Jo Nordmeccanica Modena3
Pomì Casalmaggiore1
Igor Gorgonzola Novara3
Play Off Samsung Gear Volley Cup A2
Gara-2 Semifinali
30/04/2017 17:00
Delta Informatica Trentino0
myCicero Pesaro3
Volley Soverato0
Sab Grima Legnano3
Play Off A1
Gara-1 Finale
01/05/2017 18:30
Liu Jo Nordmeccanica Modena0
Igor Gorgonzola Novara0
Play Off A2
Gara-1 Finale
07/05/2017 17:00
myCicero Pesaro0
Sab Grima Legnano0
Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto