08/01/2017 Sab Grima Legnano

sab_timeout_legaSi chiude con una sconfitta il girone d’andata della SAB Grima Legnano nella Samsung Gear Volley Cup di Serie A2: nella prima partita del 2017 la Golem Software Palmi si impone per 3-1 in rimonta e lascia le giallonere a secco di punti per la seconda volta in questa stagione. Dopo un avvio molto positivo e un primo set dominato (4-11, 11-18), De Lellis e compagne smarriscono la strada a partire dal secondo set, moltiplicando gli errori in attacco e perdendo le misure a muro e in ricezione. La mancata rimonta del terzo set (dal 12-6 al 14-13) mette di fatto fine alla partita e il quarto parziale, malgrado i cambi tentati da Pistola, è un monologo delle calabresi.
Mattatrice della partita Elisa Zanette, che con 31 punti, 4 ace e il 50% in attacco si rivela davvero inarrestabile per le legnanesi, anche se a svoltare il match è Francesca Moretti con i suoi 7 punti nel solo secondo set. Nella SAB Grima Eleonora Furlan è protagonista di un ottimo avvio, ma non riesce più a incidere nel prosieguo della partita; serata no per Amanda Coneo, bersagliata dalla battuta avversaria, mentre in attacco brillano solo a tratti Laura Grigolo e Camilla Mingardi, comunque top scorer con 16 punti. A condannare le legnanesi è soprattutto il numero di errori-punto (28 contro i 16 delle avversarie) a cui si aggiungono anche 10 murate subite.
Nonostante la sconfitta, la SAB Grima Legnano chiude la prima parte della stagione al terzo posto in classifica; nei quarti di finale di Coppa Italia le giallonere sfideranno dunque un’altra squadra calabrese, il Volley Soverato, disputando in trasferta la gara di andata di mercoledì 18 gennaio e in casa quella di ritorno, mercoledì 25. Soverato sarà avversaria delle legnanesi anche nella prossima partita di campionato, in programma domenica 15 gennaio al PalaBorsani di Castellanza.

La cronaca:
Nessun problema di formazione per Andrea Pistola, che schiera la squadra nel classico assetto con De Lellis in palleggio, Mingardi opposto, Facchinetti e Furlan al centro, Coneo e Grigolo schiacciatrici e Paris libero. Sestetto tipo anche per Palmi, con l’unica novità di Barbagallo libero titolare al posto di Quiligotti.
La SAB Grima Legnano inizia la partita alla grande: Coneo piazza subito due ace e gli attacchi di Grigolo e Furlan portano il punteggio sullo 0-4. La reazione di Palmi non arriva e le giallonere allungano fino al 4-11, ancora con Furlan. Lestini e Zanette provano a spronare le padrone di casa (8-14, 11-15), ma De Lellis firma la nuova fuga per l’11-18; un altro tentativo di rimonta delle calabresi (15-18) viene stoppato dalla solita Furlan e da Coneo, che firma il punto del 16-21. Mingardi regala 5 set point alla SAB (19-24) che sfrutta il secondo con Facchinetti e si porta in vantaggio.
Il secondo set comincia in equilibrio, con un rapido punto a punto per il 5-5. Il primo break è firmato ancora da Furlan con due punti consecutivi (6-8), ma Palmi ribalta subito il risultato con Moretti (10-9). Inizia così lo show della schiacciatrice viterbese, che tra attacco e muro mette a segno 7 punti nel set, decisivi per il break che dal 10-10 porta le padrone di casa sul 16-11. La reazione della SAB è frustrata da troppi errori e Lestini sigla il 20-12; Pistola prova a inserire Mazzotti e Kosareva, ma un ace di Casillo porta il punteggio sul 22-12 e Zanette chiude i conti al secondo tentativo sul 25-16.
La Golem sfrutta il momento favorevole e anche nel terzo set scappa subito 6-3 grazie al servizio di Guidi; la SAB torna sotto con De Lellis (6-5), ma continua a sbagliare troppo in attacco e subisce un pesante break firmato Zanette per il 12-6, malgrado il time out chiamato da Pistola. Sul 13-7 una scatenata Grigolo, con 4 punti consecutivi, sembra rianimare le legnanesi, che vanno a un passo dal completare la rimonta (14-13); Lestini e Guidi tengono però a distanza le avversarie (18-15) e ancora Zanette piazza due attacchi consecutivi per il 20-15. L’ultima ad arrendersi è Mingardi (21-18), poi Caracuta si procura il set point e nuovamente Zanette chiude 25-19.
Pistola riparte con Figini e Kosareva al posto di Facchinetti e Coneo, ma il quarto set si rivela fin da subito un calvario per la SAB Grima: Zanette firma 4 punti per il 6-1 e colpisce ancora per il 13-3, infierendo anche con 3 ace contro una ricezione legnanese in piena crisi. Rientra Coneo, che limita i danni in attacco (16-6), ma Palmi gestisce bene il vantaggio per il 20-10. Il finale è solo una passerella per le padrone di casa, che chiudono partita e incontro con il trentunesimo punto di Zanette: 21-15.

Il commento:
Andrea Pistola (all. SAB Grima Legnano): “Abbiamo cominciato in modo positivo, tenendo bene le avversarie a muro e mettendole un po’ in crisi in ricezione. Purtroppo appena loro hanno alzato il livello non ci siamo fatti trovare pronti: abbiamo sofferto troppo la loro battuta, anche in situazioni non così ingestibili, e non siamo riusciti a tenere il loro ritmo. In questo caso credo che la squadra sia mancata soprattutto dal punto di vista mentale, perché nei momenti difficili non siamo riusciti ad applicare le soluzioni giuste contro un muro-difesa che è cresciuto nel corso della partita. Anche i cambi nel quarto set non hanno funzionato perché non c’è stato il supporto giusto da parte del resto della squadra; ormai avevamo perso contatto con la gara”.

Golem Software Palmi-SAB Grima Legnano 3-1 (20-25, 25-16, 25-19, 25-15)
Golem Software Palmi: Casillo 10, Lestini 9, Tomaselli ne, Zanette 31, Quiligotti (L) ne, Barbagallo (L), Vietti ne, Guidi 3, Caracuta 2, Moretti 14. All. Giangrossi.
SAB Grima Legnano: Figini 1, Paris (L), Furlan 10, Muzi ne, Mingardi 16, Coneo 9, Grigolo 15, Facchinetti 4, Kosareva 1, Bossi, De Lellis 2, Mazzotti. All. Pistola.
Arbitri: Di Blasi e Grassia.
Note: Palmi: battute vincenti 8, battute sbagliate 7, attacco 36%, ricezione 47%-17%, muri 10, errori 16. SAB: battute vincenti 3, battute sbagliate 11, attacco 36%, ricezione 59%-28%, muri 7, errori 28.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto