19/11/2016 Banca Valsabbina Millenium Brescia

Millenium è una delle rivelazioni di inizio campionato e vuole impensierire Pesaro con questa ricetta: lottare a viso aperto senza pensieri.  

 

Un avversario tosto, tostissimo, per Viganò e compagne, ma non per questo bisognerà scendere in terra marchigiana senza credere in un obiettivo, ognuno il suo: Pesaro punta alla promozione in A1, Millenium a una salvezza “tranquilla”, che passa anche dal “rubare”, o per meglio dire guadagnarsi, punti con avversarie sulla carta più quotate, cosa già successa con Chieri, Soverato e Caserta.

Davide contro Golia, un Davide che però comincia a farsi sentire, a farsi temere da tutti, anche ai piani alti, come conferma il coach delle pesaresi Bertini su pu24.it: «Brescia mi ricorda la myCicero della scorsa stagione. Promosse dalla B1 alla serie A2, hanno iniziato bene guadagnando punti con tutti, in tutti i campi, in tutte le partite. Ciò significa che giocano bene, con un impianto già rodato. Il loro muro-difesa è ottimo e in attacco hanno tante soluzioni. In più hanno una dote morale molto importante: non mollano mai. Anche quando vanno sotto nel punteggio, non si scompongono e continuano a giocare. Ci attende una partita difficile, anche perché si presenteranno a Pesaro serene, ma pronte a giocarsela».

Sensazioni confermate anche dalla banda fiorentina Alice Santini a Baloo Volley: «Il campionato imprevedibile dovremo fare attenzione a Brescia», alla quale replica il libero del Brescia Portalupi: «Pesaro è una squadra forte e solida in tutti i ruoli, abbiamo preparato bene la gara in settimana, ma sarà una partita molto difficile dal punto di vista tecnico e tattico. Cercheremo di far emergere le nostre qualità».

Le altre sfide di giornata vedono l’interessante match fra Soverato e Filottrano, la prima alla caccia di punti preziosi sul campo di casa dopo la magra trasferta a Olbia, ma senza l’attaccante francese Elizabeth Fedele, che tornata a casa lascia spazio in sestetto a Carlotta Zanotto; la seconda tiene a confermarsi come squadra anti-Pesaro, infatti la Lardini tallona le pesaresi a un punto di distanza. A proposito delle olbiesi che in classifica sono seste, ma a pari punti con Millenium, andranno ad affrontare un Chieri ancora arenato a 5 punti. L’altra formazione a far compagnia a Millenium a pari punti è Legnano, che farà visita a Cisterna, con i favori del pronostico, così come Trento che riceve Palmi. Settimo Torinese vorrà continuare il suo splendido cammino, ma dovrà andare a confermarsi sul difficile campo di Caserta (penalizzata di 1 punto dal Tribunale Federale), dove Percan vorrà replicare la bella gara giocata a Brescia con 32 punti in 5 set. Chiude la Battistelli Rimini che in casa vuole far bene contro il fanalino di coda Mondovì.

 

15079058_632179413573804_4244721455581493453_n 2

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto