08/11/2016 Banca Valsabbina Millenium Brescia

Le Leonesse rifiatano dopo il tie-break di Soverato e guardano a Caserta, e intanto coach Mazzola fa 100 panchine in A2.

 

Le ragazze del Volley Millenium recuperano energie fisiche e nervose e ritornano oggi in palestra, dopo il meritato riposo, a seguito del tie-break disputato a Soverato. Una vera e propria battaglia agonistica, durata 127 minuti, che ha visto le bresciane incamerare un puntino prezioso per la propria classifica, dimostrando di riuscire a tenere testa a squadre molto ben attrezzate e più esperte.

Quando una gara termina con 4 set con il minimo vantaggio, un pizzico di rammarico c’è su entrambe le panchine. «Avevo pensato a una gara imprevedibile – commenta il GM Emanuele Catania – e così è stato, poteva finire con qualsiasi punteggio». Sensazioni confermate da coach Mazzola al termine del match, ai microfoni di S1Tv: «se avessi dovuto dichiararlo prima della partita, per un punto qui ci avrei fatto la firma, ma per come è andata speravo, a un certo punto, addirittura in 3 punti; e vorrei rivedere quella palla sull’asta del quarto set. Sapevamo che il campo qui è difficilissimo, la squadra molto forte, costruita per vincere il campionato, quindi dobbiamo andare a casa molto contenti per il punto preso e non essere rammaricati per quello che poteva essere, va bene così. Pensiamo subito a Caserta ora».

Anche Coach Saja in riferimento alla sfida con Millenium non nasconde la buona prova delle nostre ragazze: «E’ stata una vera battaglia contro una squadra molto attrezzata […] per noi un punto importante in chiave campionato».

E a proposito di panchine, Millenium festeggia le 100 partite in serie A2 di coach Enrico Mazzola, una media perfetta di 50 vittorie e 50 sconfitte. La prossima in casa contro la forte Caserta di Sonja Percan sarà la numero 101, augurandoci di rompere questo equilibrio di risultati in favore del Millenium.

 

I RISULTATI DELLA 4^ GIORNATA
Domenica 6 novembre, ore 17.00

Volley Soverato – Millenium Brescia 3-2 (23-25, 25-19, 27-25, 23-25, 16-14) – ARBITRI: Guarneri-Pecoraro
Volalto Caserta – myCicero Pesaro 1-3 (21-25, 21-25, 25-19, 20-25) – ARBITRI: Noce-Carcione
LPM Bam Mondovì – Lardini Filottrano 0-3 (19-25, 19-25, 21-25) – ARBITRI: Jacobacci-Traversa
Omia Cisterna – Delta Informatica Trentino 0-3 (19-25, 17-25, 15-25) – ARBITRI: Palumbo-Cavalieri
Fenera Chieri – SAB Grima Legnano 3-2 (21-25, 25-20, 25-22, 18-25, 15-12) – ARBITRI: Rossi-Licchelli
Golem Software Palmi – Entu Olbia 2-3 (25-20, 22-25, 18-25, 25-21, 11-15) – ARBITRI: Giorgianni-Nicolazzo
Battistelli S.G. Marignano – Lilliput Settimo Torinese 3-1 (25-20, 25-23, 24-26, 25-19) – ARBITRI: Rossetti-Somansino

LA CLASSIFICA
myCicero Pesaro 12, Lardini Filottrano 11, Delta Informatica Trentino 9, Lilliput Settimo Torinese 8, Millenium Brescia 8, Battistelli S.G. Marignano 7, Sab Grima Legnano 7, Entu Olbia 7, Volley Soverato 5, Fenera Chieri 5, Volalto Caserta 3, Golem Software Palmi 2, Lpm Bam Mondovì 0, Omia Cisterna 0.

14690846_1806226222985424_6848202855296105315_n

pdf print

Altre news:

Livescore
Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto