06/11/2016 Banca Valsabbina Millenium Brescia

Alle bresciane non bastano i 25 punti di Baldi e i 23 di Viganò, in un match tiratissimo la spunta Soverato al tie-break.

 

Al PalaScoppa di Soverato (CZ) va in scena la quarta giornata di campionato, la seconda trasferta per le lombarde. Dopo il primo set vinto, le lombarde cedono il secondo e un pizzico di rammarico per non aver concretizzato il terzo, poi rimediano nel quarto e cedono di un soffio, ai vantaggi del tie-break. Brescia si deve accontentare di un punto, prezioso, ma da tenere stretto per quanto ha lottato contro una formazione di primo piano. Esordio in A2 per Dall’acqua.

Per il Volley Soverato scendono in campo De Michelis al palleggio, opposta Manfredini, Travaglini e Bertone al centro, in banda Fedele e Karakasheva, libero Bisconti. Risponde Brescia con Prandi al palleggio, Baldi opposta, Saccomani e Viganò in banda, Martinelli e Lapi al Centro, Portalupi libero.

Inizio buono per le Leonesse, ma un po’ falloso, il ché tieni davanti le soveratesi fino al 8-8, poi lo sprint bresciano del 8-10 che costringe le padrone di casa al time-out. Il tentativo di rientro di Soverato è respinto da un gran turno di battuta di Baldi e da una Martinelli attivissima a muro. Anche Lapi si fa sentire a muro per il 16-22, Prandi imposta con scioltezza. Sul 18-22 Zampedri rileva Viganò al servizio e sul 20-22 Garavaglia subentra a Saccomani. Le calabresi sono un avversario pericoloso e riprendono Brescia a quota 22. Dentro anche Dall’ara per Lapi. Ma è Baldi a trovare l’ace di un 23-25 al cardiopalma.
Partenza in salita nel secondo parziale (4-0), Baldi in un buon momento accorcia le distanze 6-4. Manfredini spinge le sue 8-4, e Mazzola inserisce nuovamente Garavaglia. Brescia però è meno lucida, fatica in attacco e qualche sbavatura lascia margine alle padrone di casa. Dentro Dall’acqua per Lapi per alzare il muro e Zamperdi in battuta; girandola di cambia anche sulla panchina soveratese. Il parziale si conferma però a senso unico: 25-19.
Nel terzo set resta in campo Garavaglia. Le due formazione vanno a fiammate (4-4), capitan Viganò prova a portare un po’ di ordine in campo, anche grazie alle grandi difese di Portalupi. Sull’ace di Garavaglia del 4-7 coach Saja è costretto a chiamare il tempo per le padrone di casa. Brescia prova a mantenere il break di vantaggio con Soverato che tallona pericolosamente, Baldi e Viganò trascinano la squadra sul +3, sul 16-19 dentro Dall’ara in battuta. Mazzola chiama il tempo discrezionale al 20-19. Millenium ha in mano un set-ball ma Soverato lo annulla, dentro Zampedri in battuta. Le calabresi sono più lucide e chiudono il set 27-25.
Nal quarto set si rivede Saccomani (per Garavaglia), Millenium trova un break convincente dal 4-4 al 4-8, ma le padrone di casa rispondono prontamente 9-9. Millenium si conquista un break di vantaggio che prova a difendere con le unghie, respingendo le bordate offensive avversarie. Ci riesce fino al 19 pari, poi le avversarie mettono il piede avanti, Millenium le riagguanta 22-22. Grande tensione agonistica in campo. Dell’ara entra in battuta e segna il 22-24, che un battuta sbagliata avversaria concretizza in un 23-25 che vuol dire tie-break.
Sono le Leonesse bresciane a partire più decise nel quinto, Millenium cambia campo sul 4-8. Il PalaScoppa è una bolgia e Soverato è lì e rientra 8 pari. Nuovo allungo delle all black 8-10. Ancora una volta però le padrone di casa rispondono con un contro-break 11-12. Viganò pareggia con Zampedri in campo in seconda linea. Sul 13-13 entra nuovamente Dall’ara in battuta. Ma alla fine la spuntano le avversarie ai vantaggi 16-14.
Volley Soverato – Volley Millenium Brescia 3-2 (23-25, 25-19, 27-25, 23-25, 16-14).
Millenium: Dall’acqua, Baldi 25, Garavaglia 3, Viganò 23, Portalupi (L), Saccomani 7, Prandi 4, Martinelli 10, Zamperdi, Dall’ara1, Lapi 6. A disposizione: Biava, Mazzoleni. Allenatore: Mazzola. Assistente: Zanelli.
Soverato: Tavaglini 8, Fedele 17, Bertone 3, De Michelis 3, Manfredini 25, Gennari 5, Karakasheva 13, Bisconti (L), Caravello, Gennari, Vujko. A dispozione: Caforio, Zanotto. Allenatore: Saja. Assistente: Stella.
Millenium: muri 11, ricezione positiva 61%, ricezione perfetta 30%. Soverato: muri 8, ricezione positiva 48, ricezione perfetta 20%.
WhatsApp Image 2016-11-06 at 17.16.32
pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto