02/04/2016 Igor Gorgonzola Novara

Chiude con una vittoria da tre punti la Igor Volley di Marco Fenoglio, che suggella il periodo di crescita costante con un successo pieno su Vicenza. Le azzurre, ottimamente orchestrate da una Signorile sontuosa e premiata con merito Mvp Novel del match e dalla solita Fabris (top scorer con i suoi 15 punti) chiudono quindi al quarto posto la regular season e sfideranno nel primo turno playoff Modena. La serie, al meglio delle tre gare, inizierà martedì 12 aprile con esordio in Emilia.

Con le venete, Fenoglio conferma l’assetto di Piacenza con Fawcett opposta a Signorile e Fabris in banda con Malesevic, dando spazio al centro a Bonifacio con Chirichella e a Sansonna libero; Vicenza sceglie invece Carter in diagonale a Prandi, Popovic e Wilson al centro, Cella e l’ex Partenio in banda e Lanzini libero.

Ottimo l’approccio alla partita delle azzurre, che scappano subito 4-0 con il muro di Bonifacio che costringe subito le venete al timeout; al ritorno in campo è ancora la centrale azzurra a firmare l’8-2 in primo tempo, con l’ace di Chirichella che vale il 12-5 al timeout tecnico. Sul 16-7 Fenoglio sperimenta Guiggi opposta a Signorile e dopo il break vicentino (16-11) e il conseguente timeout azzurro, è Fabris a scavare nuovamente il solco sul 19-11. Nessun ulteriore colpo di scena, le ospiti (guidate in regia da Kitipova, subentrata a Prandi) si fermano a 18: dopo l’ace di Chirichella l’errore di Kitipova chiude il set sul 25-18.

Le ospiti ripartono con il sestetto di fine parziale, Cella firma il 5-5 prima del break azzurro firmato da Chirichella (fast, 7-5) e ripreso da Fawcett e Malesevic: il muro della serba su Popovic vale l’11-7. Poco dopo Fabris in pallonetto manda le squadre al timeout tecnico sul 12-8 mentre Chirichella e ancora Fabris, entrambe a muro, scavano definitivamente il solco costringendo le ospiti al timeout sul 16-9. Chirichella inchioda la fast del 20-11, Cella risponde (20-14, maniout) ma Fabris trova l’ace del 22-14 che vale il nuovo timeout ospite e poi bissa, con l’aiuto del nastro, per il +9 azzurro. Ancora un ace di Fabris (24-14) vale il set ball, poi Malesevic chiude i conti con il muro del 25-16.

Novara riparte con Cruz in banda al posto di Malesevic ed è la portoricana a firmare il break del 6-4; le azzurre passano 12-8 al timeout tecnico, Fabris allunga 14-9 e l’ace di Signorile vale il +7 azzurro (16-9). Fenoglio sperimenta di nuovo Guiggi ad opposto, la capitana azzurra va subito a segno (17-10), Chirichella scappa in primo tempo (21-13) e poi conquista il match ball a muro (24-14). Chiude ancora Guiggi, con un attacco imprendibile da posto due, per il 25-14.

Per le azzurre, adesso, tre giorni di riposo prima della ripresa degli allenamenti in programma mercoledì in vista dei playoff che prenderanno il via il 12 aprile. Farà seguito, nei prossimi giorni, apposita comunicazione con tutti i dettagli sul programma dei playoff e la gestione della biglietteria.

Igor Volley Novara – Vicenza 3-0 (25-18, 25-16, 25-14)
Igor Volley: Fawcett 9, Bruno (L) ne, Wawrzyniak ne, Malesevic 6, Guiggi 5, Cruz  1, Bonifacio 6, Chirichella 10, Sansonna (L), Signorile 2, Bosetti ne, Mabilo ne, Bosio ne, Fabris 15. All. Fenoglio.
Vicenza: Goliat 2, Kitipova 2, Lanzini (L), Cella 10, Popovic 3, Carter, Partenio 9, Trevisan 2, Pastorello 1, Wilson 1, Prandi, Bisconti (L) ne. All. Rossetto.
Mvp Novel: Noemi Signorile.

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto