19/03/2016 Lega Volley Femminile

Vittorie per Saugella Team Monza e Lilliput Settimo Torinese nei due anticipi della 24^ giornata della Master Group Sport Volley Cup di Serie A2 Femminile. Le gare, previste in origine domenica 3 aprile, sono state anticipate in considerazione della convocazione di alcune atlete nella Nazionale Juniores, impegnata nelle qualificazioni ai Campionati Europei U19.

SAUGELLA TEAM MONZA – CLENDY AVERSA 3-0 (25-18, 25-16, 25-13)
Nell’anticipo dell’undicesima giornata di ritorno, il Saugella Team Monza torna al successo (sedicesimo stagionale, il decimo davanti al pubblico amico), contro la Clendy Aversa, conquistando tre punti importantissimi che le permettono di tornare, anche se momentaneamente, a meno sei dalla vetta. Una gara, quella del sestetto guidato da Davide Delmati, giocata con il giusto atteggiamento e soprattutto di squadra: con quattro giocatrici in doppia cifra (Candi, Dekany, Zago e Bezarevic), tre muri a testa per le centrali Devetag e Candi, con quest’ultima MVP della gara ed una buona continuità al servizio con 6 ace finali (2 di Dekany). Dopo un primo set giocato punto a punto fino al time-out tecnico, il Saugella sprinta su una Clendy poco reattiva e prolifica soprattutto in attacco (solo il 24% totale). Chiuso il primo gioco, Della Volpe lancia in campo Sofia Devetag, cugina di Francesca, per dare una scossa alle sue. La schiacciatrice campana, insieme a Lukovic, tenta di guidare le sue alla rimonta (22-15), ma le monzesi ormai sono lanciate e conquistano anche il secondo gioco. Nel terzo, dopo una partenza convinta sprint (12-5), le monzesi diventano irraggiungibili: dopo il 17-7 firmato da Dekany e Bezarevic, Zago piazza la pipe e Devetag chiude con un muro set (25-13) e partita 3-0.

La cronaca. Il gioco si apre con le monzesi protagoniste: con Dekany al servizio il Saugella Team piazza un filotto di tre punti (errore Astarita, Zago, Dekany) che vale il 3-0. Le campane provano ad avvicinarsi con Astarita (3-2), ma è un altro filotto di tre punti monzese a valere il nuovo allungo Saugella (6-2). Due giocate di Candi lanciano Monza avanti 10-5, le aversane sono brave a tornare a meno uno grazie a due attacchi di Lukovic, 10-9, ma al time-out tecnico è il sestetto di Delmati avanti: 12-11. Si prosegue con le monzesi molto determinate: due lampi di Zago e un muro di Bezarevic valgono il più quattro, 16-12 e Della Volpe chiama time-out. Si prosegue con qualche errore da entrambe le parti, poi due giocate di fila permettono alle padrone di casa di incrementare il vantaggio, 20-14 e Della Volpe chiama di nuovo a raccolta le sue. Lukovic va a segno prima da posto quattro (20-16) e poi da posto due (21-17), ma il vantaggio monzese è troppo ampio e Dall’Igna chiude con un ace il primo gioco, 25-18.

Sono due giocate di Bezarevic, intervallate dal muro di Candi su Lukovic, ad aprire il secondo parziale: 3-1 Saugella Team. Nuovamente Clendy Aversa brava a riavvicinarsi, 5-4, ma le monzesi spingono sull’acceleratore prima scappando 9-4 (Dekany, Dekany, ace di Candi), e poi chiudendo avanti al time-out tecnico, 12-5 grazie al muro di Zago su Astarita. Approfittando un fallo di formazione e di due punti consecutivi di Lukovic, Aversa si avvicina, 14-9, ma un’ottima Dekany è brava a tenere a distanza le ospiti con due giocate di fila (18-10). Devetag va a segno con il primo tempo per Monza (20-11), Della Volpe inserisce la cugina omonima della centrale monzese per dare una scossa, e la schiacciatrice campana piazza due giocate consecutive (muro e attacco vincente), 22-15. Il vantaggio monzese, però, è ancora troppo per la Clendy: Candi schiaccia a terra il primo tempo del 25-16 e Monza si porta sul 2-0.

Il nuovo gioco si apre come si era chiuso il precedente: due giocate di Bezarevic, intervallate da una di Zago, permettono alle monzesi di scappare sul 7-2 e Della Volpe chiama time-out. Nonostante gli attacchi di Sofia Devetag (Aversa) la Clendy non riesce a rimanere incollata al Saugella Team che, con Bezarevic e Dekany, chiude avanti al time-out tecnico, 12-5. Le aversane sembrano in balia delle padrone di casa, che con Bezarevic e Dekany continuano a macinare gioco e punti (17-7). Poi la squadra di Della Volpe prova a svegliarsi con Astarita e Lukovic (20-12), ma è troppo tardi: Zago (pipe) e Devetag (muro su Lukovic) chiudono set, 25-13 e partita 3-0.

Stefania Dall’Igna (palleggiatrice Saugella Team Monza): “Ci voleva una vittoria giocando bene, soprattutto dopo le ultime due uscite. Questo è un successo che ci regala inoltre tre punti importanti che ci permettono di tornare a meno sei dalla vetta. Siamo contente, finalmente torniamo a sorridere e lo facciamo doppiamente visto che abbiamo espresso un’ottima pallavolo. Rimaniamo concentrare perché ci mancano tre appuntamenti delicati e non dobbiamo abbassare l’intensità proprio in questo momento”.

Giusy Astarita (schiacciatrice Clendy Aversa): “Sono stata molto felice di essere tornata a giocare in questo palazzetto, un luogo dove ho tanti bei ricordi. Peccato per la nostra prestazione che non è stata certo delle migliori. Ora abbiamo Forlì, la capolista, confronto che sappiamo sarà molto difficile, anche se la testa è alle ultime due partite, incontri fondamentali per non perdere terreno con la decima posizione e con la possibilità di salvarsi”.

OMIA CISTERNA – LILLIPUT SETTIMO TORINESE 1-3 (27-25, 16-25, 20-25, 23-25)
La Lilliput Settimo Torinese compie un passo in avanti nella lotta per non retrocedere. Le ragazze di Cristiano Giribuola si impongono per 3-1 sul campo dell’Omia Cisterna, condannandola alla matematica retrocessione. Le piemontesi salgono a 19 punti in classifica, avvicinandosi ad Aversa e Palmi, mentre le padrone di casa restano ferme a quota 8 e con 3 gare ancora da giocare non hanno più la possibilità di salvarsi.

Nonostante un generoso recupero nel quarto set (dal 17-20 al 23 pari) la squadra di William Droghei si arrende alle avversarie. “Inutile nascondere il nostro dispiacere, purtroppo in questa stagione le problematiche legate alla prima stagione in serie A2 e a una squadra con molte giovani sono venute fuori ma allo stesso tempo non vuol dire che ci tiriamo indietro, anzi continuiamo a lottare con determinazione – spiega Andrea Noschese, direttore generale della società di Cisterna – fino alla fine della stagione continueremo a impegnarci e ci saremo sempre cercando di dare il massimo in ogni partita”.

In avvio l’Omia scende in campo con Muri in regia opposta in diagonale a Barboni, di banda Talamazzi e Maruotti, al centro Centi e Bertaiola con Zampedri libero. Il match si apre con la vittoria del primo set da parte dell’Omia con Elisa Muri e compagne capaci d’imporsi (27-25) ai vantaggi, giocando sempre punto a punto e ribattendo colpo su colpo alla compagine piemontese (16-15 e 19-21). Nel secondo spicchio di gara l’equilibrio c’è solo in avvio (7-7) poi Minati e compagne si staccano e portano la formazione avversaria avanti (11-15 e 15-23) con un margine di vantaggio che toglie le speranze di recupero al Cisterna (il secondo set si chiude 16-25).

La Lilliput torna in partita e sul risultato di 1-1 le cose vanno nello stesso modo anche nel terzo parziale con il Cisterna costretto sempre a rincorrere: dal 9-10, arrivato con un muro vincente di Centi, arriva un break decisivo dal 12-16 al 12-18 che complica le cose alla squadra preludio poi al 20-25 finale. Nel quarto e ultimo parziale l’avvio è tutto del Settimo Torinese (0-6) ma la partita, nonostante sembri scivolare via, improvvisamente si riaccende e diventa elettrizzante: l’Omia tira fuori tanto orgoglio e ricuce lo svantaggio (prima sul 10-17), poi ancora con più forza e determinazione continuando lentamente a rosicchiare punti (16-18). La sfida diventa avvincente e in chiusura c’è un generoso super-recupero fino al 23 pari: a questo punto un errore spiana la strada alle alle piemontesi che poi chiudono 23-25.

I TABELLINI DEGLI ANTICIPI:
SAUGELLA TEAM MONZA – CLENDY AVERSA 3-0 (25-18, 25-16, 25-13)
SAUGELLA TEAM MONZA: Dall’igna 1, Cardani, Devetag 7, Candi 10, Lussana (L), Dekany 11, Mazzaro, Zago 19, Bezarevic 12. Non entrate Rimoldi, Visintini, De Stefani, Montesi. All. Delmati.
CLENDY AVERSA: Bresciani (L), Focosi, Salamone 4, Drozina, Devetag 5, Lukovic 8, Modena, Astarita 4, Neriotti 4, Jelic. Non entrate Vujko, Tasca. All. Della Volpe.
ARBITRI: Piubelli, Bassan.
NOTE – durata set: 24′, 27′, 20′; tot: 71′.

OMIA CISTERNA – LILLIPUT SETTIMO TORINESE 1-3 (27-25, 16-25, 20-25, 23-25)
OMIA CISTERNA: Centi 7, Barboni 15, Noschese, Bertaiola 8, Muri, Talamazzi 14, Zampedri (L), Neri, Maruotti 11. Non entrate De Arcangelis. All. Droghei.
LILLIPUT SETTIMO TORINESE: Midriano 14, Minati 13, Parlangeli (L), Biganzoli 16, Giacomel 11, Morello 2, Bazzarone 1, Akrari 12. Non entrate Bruno, Baggi. All. Giribuola.
ARBITRI: Gasparro, Autuori.
NOTE – durata set: 28′, 21′, 26′, 28′; tot: 103′.

IL PROGRAMMA DELLA 24^ GIORNATA
Venerdì 18 marzo, ore 19.00

Saugella Team Monza – Clendy Aversa 3-0 (25-18, 25-16, 25-13)
Venerdì 18 marzo, ore 20.30
Omia Cisterna – Lilliput Settimo Torinese 1-3 (27-25, 16-25, 20-25, 23-25)
Domenica 3 aprile, ore 17.00
Kioto Caserta – Fenera Chieri
Domenica 3 aprile, ore 18.00
Volley 2002 Forlì – Entu Olbia
Golem Software Palmi – Delta Informatica Trentino
Beng Rovigo – Volley Soverato
Lardini Filottrano – myCicero Pesaro

LA CLASSIFICA
Volley 2002 Forlì 53, Volley Soverato 53, Saugella Team Monza* 47, Lardini Filottrano 41, Delta Informatica Trentino 40, myCicero Pesaro 40, Kioto Caserta 35, Fenera Chieri 34, Entu Olbia 31, Golem Software Palmi 27, Clendy Aversa* 24, Lilliput Settimo Torinese* 19, Beng Rovigo 16, Omia Cisterna* 8.
* una partita in più

pdf print

Altre news:

Livescore
Regular Season A1
8ª Giornata Andata
04/12/2016 17:00
Metalleghe Montichiari1
Imoco Volley Conegliano3
Liu Jo Nordmeccanica Modena2
Pomì Casalmaggiore3
Saugella Team Monza1
Igor Gorgonzola Novara3
Savino Del Bene Scandicci3
Sudtirol Bolzano2
Foppapedretti Bergamo3
Club Italia Crai2
Unet Yamamay Busto Arsizio0
Il Bisonte Firenze3
Regular Season A2
9ª Giornata Andata
07/12/2016 20:30
Lilliput Settimo Torinese1
Volley Soverato3
Battistelli S.G. Marignano1
Mycicero Pesaro3
Lardini Filottrano3
Delta Informatica Trentino1
Golem Software Palmi3
Volalto Caserta0
Lpm Bam Mondovì3
Fenera Chieri2
Entu Olbia1
Omia Cisterna3
Sab Grima Legnano3
Millenium Brescia0
Regular Season A1
9ª Giornata Andata
11/12/2016 17:00
Imoco Volley Conegliano0
Unet Yamamay Busto Arsizio0
Pomì Casalmaggiore0
Foppapedretti Bergamo0
Il Bisonte Firenze0
Liu Jo Nordmeccanica Modena0
Igor Gorgonzola Novara3
Savino Del Bene Scandicci0
Club Italia Crai3
Metalleghe Montichiari1
Sudtirol Bolzano1
Saugella Team Monza0
Regular Season A2
10ª Giornata Andata
11/12/2016 17:00
Volley Soverato0
Mycicero Pesaro0
Entu Olbia0
Lardini Filottrano0
Sab Grima Legnano2
Delta Informatica Trentino0
Volalto Caserta0
Battistelli S.G. Marignano0
Omia Cisterna0
Fenera Chieri0
Golem Software Palmi0
Lpm Bam Mondovì0
Lilliput Settimo Torinese0
Millenium Brescia0
Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto