26/02/2016 Lega Volley Femminile

Terza e ultima tappa dell’intensa settimana di Master Group Sport Volley Cup di Serie A2 Femminile. Domenica tutti in campo per la 20^ giornata, giro di boa del girone di ritorno. E’ atteso a una reazione il Volley 2002 Forlì, che mercoledì contro Trentino ha perso l’imbattibilità interna stagionale e guida la classifica con un solo punto di vantaggio sul Volley Soverato. Le aquile di Angelo Vercesi saranno di scena a Cisterna contro l’Omia, ultima con ormai flebili speranze di salvezza, e sarà vitale non sottovalutare l’impegno esterno. Al contrario ha preso ulteriore forza il Volley Soverato, capace nel turno infrasettimanale di recuperare dallo 0-2 nel derby con la Golem Software Palmi e di portarsi a -1 dalla testa della classifica. Le cavallucce marine ospitano al PalaScoppa il Fenera Chieri, che in casa vanta un ruolino di marcia invidiabile ma in trasferta fatica a sbloccarsi. “La vittoria in casa con Olbia ci ha confortato – ha spiegato Sofia Moretto, schiacciatrice di Chieri -, sono punti doppiamente importanti per continuare a seguire il nostro obiettivo, che resta la salvezza ed eventualmente qualcosa di più. Ora con Soverato non resta altro che darci dentro”.

Il Saugella Team Monza, stabilmente terza forza del torneo, chiede strada alla Beng Rovigoper continuare la rincorsa verso la migliore posizione possibile al termine della Regular Season. In casa delle giallonere non sarà facile, perché la squadra di Alessio Simone ha aumentato decisamente l’andatura e in meno di una settimana ha messo insieme il successo di Olbia e ha sfiorato quello con Filottrano: “In questo momento gli equilibri del campionato sono cambiati: ci sono squadre che puntano ad entrare nei playoff, altre che pensano a salvarsi ed altre ancora che sono quasi già salve e giocano senza troppi pensieri – spiega la palleggiatrice del Saugella Team, Stefania Dall’Igna -. Più si andrà avanti e più, naturalmente, la pressione inizierà a farsi sentire sulle prime in classifica. Noi puntiamo a posizionarci nel miglior modo possibile. Sappiamo che non sarà semplice, ma siamo consapevoli anche che dobbiamo ancora affrontare i due scontri diretti contro Forlì e Soverato: appuntamenti ai quali dovremo arrivare senza aver perso altri punti lungo il cammino, a cominciare da quelli in palio contro Rovigo”.

La Lardini Filottrano, addirittura quarta grazie al recente filotto di successi, sfiderà la Golem Software Palmi, anch’essa in crescendo di condizione e di consapevolezza dei propri mezzi: “E’ una squadra in grande forma e sarà una partita dura – spiega Serena Moneta, schiacciatrice della Lardini -. Ma anche noi stiamo sviluppando un buon gioco, dobbiamo migliorare la fase di ricezione-attacco. In campo ci sono anche gli avversari e in questa fase della stagione hanno tutti grandi motivazioni. Ma il nostro primo obiettivo è quello di giocare bene noi”. Seconda trasferta consecutiva in Campania per la myCicero Pesaro, che dopo il successo al tie-break su Caserta affronta la Clendy Aversa, reduce dal vitale 3-0 ottenuto in casa di Cisterna. Le marchigiane di Matteo Bertini, ritrovata un’efficace Babbi, mirano a confermarsi piacevole sorpresa del Campionato, mentre le ragazze di Luciano Della Volpe hanno allentato la pressione per una classifica preoccupante e si affideranno al pubblico del PalaJacazzi per bissare.

L’impresa del PalaRomiti di Forlì è un ricordo ancora vivo nelle menti delle giocatrici dellaDelta Informatica Trentino, che domenica saranno impegnate di nuovo in trasferta, sul campo della Lilliput Settimo Torinese. Le gialloblù di Marco Gazzotti mirano a rimanere nella zona Play Off cui sono approdate, mentre le piemontesi di Massimo Moglio, affrontate in fila Olbia, Pesaro, Soverato e Monza, cercheranno di far valere il fattore campo per risollevarsi. Infine una Entu Olbia in difficoltà affronta al GeoPalace la Kioto Caserta. “C’è grande voglia di rialzarci, abbiamo tutte le qualità per farlo e abbiamo riflettuto e lavorato sui nostri errori – assicura il coach delle sarde, Ivan Iosi -. La squadra non è abbattuta, è chiaro che l’infortunio di Degortes non ci ha giovato, ma siamo pronte ad affrontarlo e mercoledì ho cercato con Camarda al suo posto di cambiare qualcosa visti i problemi contro Rovigo. Torniamo tra le mura amiche, possiamo e vogliamo reagire, il fatto che sia una gara contro una rivale diretta e che vogliamo vendicare lo 0-3 dell’andata ci dà ulteriori motivazioni”. “Una sconfitta che certamente ci ha messo l’amaro in bocca, una gara probabilmente decisa nel terzo set – torna Gagliardi , tecnico volaltino, sulla gara con Pesaro -. Peccato, rimane la consolazione di aver guadagnato ancora un punto in classifica. Olbia? Una trasferta difficile, un avversario ostico, temibile, ma sono sicuro che mettendo a posto certi meccanismi potremo scendere in campo con legittime ambizioni di vittoria”.

IL PROGRAMMA DELLA 20^ GIORNATA
Domenica 28 febbraio, ore 17.00
Volley Soverato – Fenera Chieri  ARBITRI: Autuori-Guarneri
Domenica 28 febbraio, ore 18.00
Omia Cisterna – Volley 2002 Forlì  ARBITRI: Merli-Rolla
Beng Rovigo – Saugella Team Monza  ARBITRI: Lolli-Licchelli
Lilliput Settimo Torinese – Delta Informatica Trentino  ARBITRI: Jacobacci-Piubelli
Clendy Aversa – myCicero Pesaro  ARBITRI: Nicolazzo-Stancati
Lardini Filottrano – Golem Software Palmi  ARBITRI: Somansino-Mattei
Entu Olbia – Kioto Caserta  ARBITRI: Pozzi-Pristerà

LA CLASSIFICA:
Volley 2002 Forlì 46, Volley Soverato 45, Saugella Team Monza 40, Lardini Filottrano 33, myCicero Pesaro 32, Delta Informatica Trentino 31, Entu Olbia 31, Fenera Chieri 29, Kioto Caserta 29, Golem Software Palmi 24, Clendy Aversa 21, Beng Rovigo 16, Lilliput Settimo Torinese 14, Omia Cisterna 8.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto