26/02/2016 Lega Volley Femminile

Solo sei giornate al termine della Regular Season della Master Group Sport Volley Cup di Serie A1 Femminile. Nell’imminente weekend si disputa il 21° turno e la capolista Imoco Volley Conegliano ha la possibilità di staccare ulteriormente le inseguitrici: la Nordmeccanica Piacenza, fresca di qualificazione ai Play Off 6 di Champions League e seconda in Campionato a -4 dalla vetta, osserva il turno di riposo. Così le pantere, al PalaVerde contro l’Igor Gorgonzola Novara in diretta su LVF TV, possono scappare e rafforzare la propria candidatura per il primo posto nella stagione regolare che dà l’accesso diretto alla più importante coppa europea. Altro match da piani alti è quello tra Pomì Casalmaggiore e Liu Jo Modena, anch’esso in programma domenica alle ore 18.00. Prosegue la sfida a distanza per l’ottavo posto, l’ultimo utile per la qualificazione ai Play Off Scudetto, tra Metalleghe Sanitars Montichiari e Unendo Yamamay Busto Arsizio: le bresciane saranno di scena a Scandicci, contro una Savino Del Bene scossa dal cambio di allenatore ma decisa a confermare la propria sesta posizione, le farfalle ospiteranno Il Bisonte Firenze, ultimo in classifica. Non troppo lontane dall’ottavo posto nemmeno Club Italia, attesa dalla Foppapedretti Bergamo, e l’Obiettivo Risarcimento Vicenza, che nell’anticipo del sabato sera alle 20.30 su Rai Sport HD (canali 57 e 557 del digitale terrestre, telecronaca di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta) ospiterà il Sudtirol Bolzano.

Il turno si aprirà con la sfida tra Obiettivo Risarcimento Vicenza e Sudtirol Bolzano, rispettivamente terz’ultima e penultima in classifica. Le due squadre sono divise da 6 punti, quelli che le biancoblù di Delio Rossetto hanno conquistato nelle ultime due uscite contro Firenze e Bergamo. Rispetto al prestigioso successo del PalaNorda, la gara interna con le altoatesine presenta più insidie, perché difficilmente Cella e compagne riusciranno ad affrontarla senza pressione: una vittoria, probabilmente, metterebbe a riparo le vicentine dal pericolo retrocessione. Bolzano non vince dal 19 dicembre (1-3 a Montichiari) e ha bisogno di muoversi rispetto alla quota 10 punti: dopo l’esordio del nuovo coach Stefano Micoli settimana scorsa, ora sarà la volta della canadese Brittney Page, appena arrivata dalla Cina per dare manforte al reparto schiacciatrici, ancora privo di Rivera. Sono ben 13 (di cui 9 tie break e un solo 3-0) i precedenti tra il campionato di B1 e quello di A2, Coppa Italia, Play Off e amichevoli, con il conto che vede le vicentine avanti per 8-5. “L’arrivo di Page ci ha dato una alternativa in più in posto-4 – commenta il tecnico arancioblù – stiamo proseguendo il suo graduale inserimento in squadra, vediamo domani quanto spazio potrà avere nell’incontro in base alla sua condizione, non ho ancora deciso il sestetto da mandare in campo. Sarà una decisione che prenderò solamente dopo gli ultimi allenamenti che abbiamo ancora a disposizione. Questa per noi è una partita di grande importanza, sappiamo che ci attenderà un match complicato e contro una squadra che sta bene e l’ha dimostrato domenica scorsa a Bergamo. Vicenza è una buonissima squadra, che ha con Partenio una giocatrice molto interessante in posto-4, Carter è un opposto che sbaglia molto poco mentre quando la ricezione è efficace allora possono fare molto bene anche con le proprie centrali. Abbiamo tanta voglia di vincere e daremo tutto”.

Dopo aver reagito positivamente all’eliminazione dalla Coppa Italia con l’affermazione a Piacenza, l’Imoco Volley Conegliano affronta un altro big match per porre il punto esclamativo sulla Regular Season: le pantere attendono al PalaVerde l’arrivo dell’Igor Gorgonzola Novara, terza forza del Campionato a pari merito con Casalmaggiore. Se da un lato un successo da tre punti lancerebbe le gialloblù di Davide Mazzanti a quota 49 punti – con un margine rassicurante per mantenere la prima posizione della Regular Season fino al 2 aprile e afferrare la qualificazione alla prossima Champions League -, dall’altro le azzurre di Marco Fenoglio con una vittoria esterna rientrerebbero prepotentemente in corsa per lo stesso traguardo (Novara ha disputato una partita in meno rispetto alle trevigiane). Insomma gara fondamentale anche in ottica futura. L’Imoco ha riabbracciato Kelsey Robinson, rientrata dagli Stati Uniti dopo il lutto familiare che l’ha colpita – per quanto a Piacenza si sia ottimamente disimpegnata Alice Santini, a conferma della profondità del roster gialloblù – e ha ormai recuperato pienamente o quasi Valentina Arrighetti, un fattore sotto rete. La Igor in settimana ha raccolto un’eliminazione sfortunata in CEV Cup, maturata contro l’Azeryol Baku al Golden Set, ed è pronta a investire tutte le sue energie in Campionato, dove è reduce dalle due vittorie su Casalmaggiore e Montichiari. Tutte a disposizione le azzurre, Bonifacio e Chirichella si giocano un posto al centro.

Nella settimana in cui è stata presentata la Final Four di Champions League (PalaGeorge di Montichiari, 9-10 aprile) di cui è organizzatrice e sarà protagonista, la Pomì Casalmaggiorepone l’attenzione sulla gara del PalaRadi contro la Liu Jo Modena. Le casalasche hanno allentato la presa sulle primissime posizioni – 7 punti nelle ultime 4 uscite – e coach Massimo Barbolini ha lanciato un monito alle sue giocatrici chiedendo più cattiveria e concentrazione, consapevole che in un Campionato così equilibrato sono i piccoli dettagli a fare la differenza. Francesca Piccinini recuperata, Lucia Bacchi sempre pronta quando chiamata in causa: i fattori positivi sono molteplici per le rosa, ancora in corsa su tre fronti (come la Nordmeccanica Piacenza). Più riposata grazie al turno di stop imposto da calendario, Modena si sposta a Cremona con un biglietto da visita che recita quattro vittorie consecutive nella Master Group Sport Volley Cup e una posizione di classifica interessante. In caso di bottino pieno, le bianconere aggancerebbero proprio la Pomì e tornerebbero dopo diverse settimane tra le prime quattro del torneo. Il tecnico Alessandro Beltrami però non avrà a disposizione Chiara Di Iulio, il cui strappo di primo grado all’adduttore della gamba sinistra la terrà ferma ancora qualche giorno. Scongiurato invece l’infortunio di Francesca Ferretti, regolarmente a disposizione per domenica.

Respingere l’assalto della Metalleghe Sanitars Montichiari potrebbe sigillare l’ingresso ai Play Off della Savino Del Bene Scandicci. Le toscane occupano la sesta posizione in classifica, con 8 punti di margine sulla prima non qualificata ai Play Off e 7 sulle bresciane: un vantaggio corposo che permette alle biancoazzurre di affrontare con relativa serenità gli appuntamenti da qui al termine della Regular Season. L’unica incognita riguarda l’improvviso cambio di allenatore e l’impatto che l’addio di Massimo Bellano può avere sul gruppo di giocatrici. Il posto in panchina è stato rilevato da Mauro Chiappafreddo, che a Scandicci ricopriva il ruolo di preparatore atletico e che ha un recente passato su panchine di Serie A2. Per il tecnico umbro un esordio per nulla morbido, contro un team che ha dimostrato in più riprese di saper impensierire qualsiasi avversario: “Con il lavoro e il tempo spero di vedere una Savino Del Bene che mi rispecchi e quindi che sia molto grintosa, che non molli un pallone e che faccia della difesa la sua arma in più – le parole del neo coach -. A me piacciono le squadre che difendono e contrattaccano con velocità, quindi è questo che cercherò di trasmettere alle ragazze”. Smaltita l’euforia per l’accesso alle Finali di Coppa Italia – la netta sconfitta interna con Novara può essere considerata figlia delle forze fisiche e mentali spese nell’indimenticabile match con Conegliano – le ragazze di Leonardo Barbieri hanno voglia di rimettersi in marcia e tornare a vincere dopo i quattro stop consecutivi in Campionato. “Tutte le corazzate le abbiamo affrontate, mentre ora incontriamo squadre comunque forti, ma contro le quali non si deve fare la partita della vita per vincere”, spiega coach Barbieri. “E’ una partita importante e la stiamo preparando con molta precisione – aggiunge la biancorossa Camilla Mingardi -. I mezzi per farcela li abbiamo, ma in questo campionato abbiamo visto che non si può dare nulla per scontato e Scandicci si conferma una buonissima squadra”.

Tutto in sei giorni per la Unendo Yamamay Busto Arsizio, attesa da un trittico di gare che dirà con ogni probabilità se la formazione biancorossa potrà partecipare ai Play Off Scudetto oppure no. In attesa degli incontri di settimana prossima – mercoledì a Montichiari e sabato in casa contro Novara -, Hagglund e compagne pensano al primo impegno: domenica alle 18 arriva al Palayamamay Il Bisonte Firenze, avversario sconfitto nella gara di andata al Mandela Forum, ma decisamente in ripresa nel girone di ritorno, anche grazie a diversi innesti nella rosa. “E’ una partita delicata, per loro in chiave salvezza e per noi per mantenere aperte le porte dei Play Off – spiega Marco Mencarelli -. Il loro assetto è cambiato negli ultimi tempi e si sono rinforzate rispetto all’andata, motivi che ci hanno indotto a preparare la gara con grande attenzione, lavorando sulla qualità dei nostri meccanismi di gioco”. La formazione toscana è attualmente ultima in classifica con 7 punti all’attivo e nel turno di domenica scorsa ha sfiorato il successo nel derby con Scandicci (13-15 al tie-break). Le occasioni per rialzarsi non sono più molte, un successo di valore rappresenterebbe una svolta per l’ex Carmen Turlea e compagne in vista della volata finale. Busto è sempre senza la turca Yilmaz che prosegue il lavoro differenziato di recupero per la distorsione alla caviglia rimediata due settimane fa, per il resto tutte disponibili.

Domenica alle 17.00 il PalaNorda ospiterà l’incontro tra Foppapedretti Bergamo e Club Italia. Il successo delle azzurrine nella gara di andata fu giudicato allora sorprendente, mentre alla luce del percorso delle ragazze di Cristiano Lucchi lo è di meno. Paola Egonu e compagne, infatti, distano solo 5 punti dalla zona Play Off e nello scorso weekend hanno messo sotto Bolzano. Al contrario le rossoblù di Stefano Lavarini hanno fatto seguire alla prodezza di Novara (nei quarti di Coppa Italia) il ko interno con Vicenza, sintomo di una discontinuità di rendimento tuttora da risolvere. La capitana Paola Paggi è convinta che “Quello che conta è la testa, perché quando giochiamo e siamo tranquille il gioco ce l’abbiamo e possiamo vincere con tutti. E’ la testa che fa la differenza. Dobbiamo fare punti per rimanere sempre più in alto in classifica, per noi sono fondamentali queste partite”. In casa Club Italia, da definire il sestetto titolare, con i ballottaggi dell’ultim’ora in regia tra Malinov e Orro e in posto 4 tra D’Odorico e Guerra, rientrata proprio contro Bolzano e subito protagonista del record stagionale di ace in campionato.

LVF TV
Non perdere l’occasione di gustarti tutta la Master Group Sport Volley Cup di Serie A1 (e non solo) su LVF TV con l’abbonamento HALF SEASON, che a soli 34.95 € ti permette di vedere:
• Il live di 5 partite di ogni giornata del Campionato di Serie A1 Femminile, con la sola esclusione dell’anticipo/posticipo trasmesso da Rai Sport.
• Le gare dei Quarti di finale di Coppa Italia e dei Play Off Scudetto, non trasmesse su Rai Sport.
• La differita di tutte le partite del Campionato di Serie A1 Femminile con la formula VOD (VideoOnDemand); incluse quelle trasmesse da Rai Sport, a partire da 24 ore dopo la fine del match e solo in Italia, Citta del Vaticano e San Marino.
• Highlights, interviste ai protagonisti, rubriche e altri contenuti speciali.YOUTUBE
Lunedì 29 febbraio sul canale ufficiale di Youtube della Lega Pallavolo Serie A Femminile saranno caricati tutti gli highlights delle gare della 21^ giornata.

LIVESCORE e APP
Tutti i risultati e le statistiche in tempo reale sono disponibili sull’homepage del sito www.legavolleyfemminile.it. L’App Livescore Lega Volley Femminile, compatibile con sistemi iOS e Android e scaricabile gratuitamente su Apple Store e Google Play Store, offre tanti contenuti speciali agli appassionati: oltre a fornire preziose informazioni sui match del Campionato, quali il link diretto alla biglietteria online, le coordinate satellitari dei palazzetti, il collegamento al player di Rai Sport e di LVF TV per la visione del match, ora pubblica in tempo reale le statistiche di ogni match, con l’indicazione delle giocatrici scese in campo e del loro score di punti (attacchi, ace e muri).

FANTAVOLLEY CUP
Oltre 3000 iscritti al fantasy game ideato e organizzato dalla Lega Pallavolo Serie A Femminile. Superata la metà del girone di ritorno della Regular Season, ma c’è ancora tempo per registrarsi e provare a vincere i fantastici premi in palio ogni settimana! Create la vostra rosa e inserite la formazione entro le ore 20.00 di sabato 27 febbraio. Il montepremi completo, il regolamento e le quotazioni delle giocatrici di Serie A1 sul sito ufficiale www.fantavolleycup.it.

LIVE TWEET
I social media della Lega Pallavolo Serie A Femminile coinvolgeranno le migliaia di fan con strumenti di interazione prima, dopo e durante le partite. Tra questi, il live-tweet su Twitter delle partite di maggiore interesse. Per la ventunesima giornata, appuntamento sabato con l’anticipo tra Obiettivo Risarcimento Vicenza e Sudtirol Bolzano, mentre domenica aggiornamenti in diretta da Foppapedretti Bergamo-Club Italia (ore 17.00) e dal big match tra Imoco Volley Conegliano e Igor Gorgonzola Novara.

PHOTOGALLERY
Nella sezione dedicata del sito di Lega e sulla pagina ufficiale Flickr le foto di Obiettivo Risarcimento Vicenza-Sudtirol Bolzano, a cura di Filippo Rubin. Tutte le immagini sono utilizzabili, previa citazione del credito Rubin x LVF.

BLUE SEAT SAMSUNG
In occasione della gara di Vicenza, sarà realizzata l’attività con il Gold Partner Samsung denominata “Blu Seat Samsung”. Tale attività prevederà l’allestimento di uno stand promozionale nell’area di accesso al Palazzetto. Alcune hostess, grazie all’utilizzo di Tablet, proporranno un quiz inerente il volley al pubblico presente. Tra tutti i tifosi che risponderanno alle domande, sarà estratto un appassionato al quale sarà concessa la possibilità di assistere alle ultime fasi del match da una posizione privilegiata. Da questa posizione il fortunato tifoso, tramite uno smartphone, potrà registrare il video dell’ultimo punto della partita. Il video sarà successivamente pubblicato sui social network di Lega!

 

IL PROGRAMMA DELLA 21^ GIORNATA
Sabato 27 febbraio, ore 20.30 (diretta Rai Sport HD)
Obiettivo Risarcimento Vicenza – Sudtirol Bolzano  ARBITRI: Bellini-Saltalippi
Domenica 28 febbraio, ore 17.00 (diretta LVF TV)
Foppapedretti Bergamo – Club Italia  ARBITRI: Zucca-Giardini
Domenica 28 febbraio, ore 18.00 (diretta LVF TV)
Imoco Volley Conegliano – Igor Gorgonzola Novara  ARBITRI: Tanasi-Canessa
Pomì Casalmaggiore – Liu Jo Modena  ARBITRI: Lot-Zanussi
Savino Del Bene Scandicci – Metalleghe Sanitars Montichiari  ARBITRI: Zingaro-Piana
Unendo Yamamay Busto Arsizio – Il Bisonte Firenze  ARBITRI: Cappello-Venturi
Riposa: Nordmeccanica Piacenza

LA CLASSIFICA:
Imoco Volley Conegliano 46, Nordmeccanica Piacenza 42, Igor Gorgonzola Novara* 40, Pomì Casalmaggiore* 40, Liu Jo Modena* 37, Savino Del Bene Scandicci* 30, Foppapedretti Bergamo* 29, Metalleghe Sanitars Montichiari 23, Unendo Yamamay Busto Arsizio 22, Club Italia* 18, Obiettivo Risarcimento Vicenza 16, Sudtirol Bolzano* 10, Il Bisonte Firenze 7.
* una partita in meno

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto