18/02/2016 Foppapedretti Bergamo

Sì, Ravenna non è più solo un sogno. La Coppa Italia, non è un miraggio lontano, è un obiettivo che si staglia all’orizzonte. Brilla in lontananza, sì, ma la Foppapedretti sarà tra le protagoniste della Final Four che le darà un padrone.

La Foppapedretti ci arriva dopo la notte di Novara: una serata magica che ha visto brillare tutte le sue stelle. Che ha visto Katarina Barun, autentica imperatrice del match, battere il suo passato e strappare il pass per difendere il trofeo che proprio lo scorso anno aveva conquistato con le piemontesi. Che ha visto Leo Lo Bianco immensa a dirigere la sua truppa. Che ha visto Freya Aelbrecht timbrare il 54% delle palle a sua disposizione in attacco e 4 muri punto. Che ha visto l’autorevolezza di capitan Paggi trascinare a testa alta il suo gruppo. Che ha visto Paola Cardullo fare scuola in fase difensiva insieme ad Alessia Gennari. Che ha visto Miriam Sylla mettere la sua esuberanza al servizio della squadra. Ma soprattutto, che ha visto un gruppo, un intero gruppo, lottare ed incantare. Con orgoglio. Con autorità. Con la bellezza del gioco che ha strappato applausi.

Ci sarà tempo per preparare la nuova sfida, quella a Casalmaggiore, in Semifinale, a Ravenna, il 19 marzo. Oggi però è il giorno dell’entusiasmo, dell’allegria, del riguardarsi il match e rivivere i brividi della scorsa notte.
Da domani si tornerà a pensare al Campionato, alla rincorsa ai Play Off Scudetto che riparte domenica al PalaNorda contro Vicenza. Ma oggi lasciamo che davanti agli occhi scorrano ancora i momenti speciali vissuti in una sfida da dentro o fuori. Ed è stata dentro!

IN TV. Volete rivedere Novara-Foppapedretti? Allora non prendete appuntamenti per venerdì sera, perché BG24 (canale 198 del digitale terrestre) trasmetterà la differita alle 22. Ma già questa sera sarà possibile un assaggio di emozioni nel corso di “Sottorete con la Foppapedretti” in onda alle 22 su Bergamo Tv. Tra immagini e interviste da Novara, anche un collegamento telefonico speciale con capitan Paggi.

I QUARTI. Come sono andati i quarti di finale a gara secca? E’ di Montichiari l’impresa del mercoledì di Coppa Italia: sbanca il PalaVerde ed estromette dal torneo Conegliano, capolista della Master Group Sport Volley Cup: finisce 3-2 per le bresciane, che vanno avanti 2-0, subiscono il ritorno delle pantere, si ritrovano sotto 7-13 nel tie-break, annullano due match point e alla sesta chance chiudono 21-19. Una grandissima sorpresa, che proietta la società lombarda alla prima Final Four della sua storia. Montichiari incontrerà in semifinale Piacenza, perfetta nel 3-0 a Modena che ribalta la doppia sconfitta in Campionato. L’altra sfida vedrà di fronte Casalmaggiore, avanti grazie al 3-1 al Scandicci (anche per le rosa sarà la prima partecipazione alla Final Four), e la Foppapedretti, che sovverte il fattore campo imponendosi con autorità (3-0) sul campo di Novara.

L’appuntamento ora è per il 19 e 20 marzo, al Pala De André di Ravenna.

38^ COPPA ITALIA – I RISULTATI DEI QUARTI DI FINALE
(1) Imoco Volley Conegliano – (8) Metalleghe Sanitars Montichiari 2-3 (17-25, 15-25, 25-18, 25-21, 19-21)
(4) Nordmeccanica Piacenza – (5) Liu Jo Modena 3-0 (25-16, 25-16, 25-22)
(2) Pomì Casalmaggiore – (7) Savino Del Bene Scandicci 3-1 (25-18, 18-25, 25-22, 25-19)
(3) Igor Gorgonzola Novara – (6) Foppapedretti Bergamo 0-3 (18-25, 21-25, 18-25)

LE SEMIFINALI
Sabato 19 marzo (diretta Rai Sport HD)
(8) Metalleghe Sanitars Montichiari – (4) Nordmeccanica Piacenza
(2) Pomì Casalmaggiore – (6) Foppapedretti Bergamo

foto rubin/lvf

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto