14/02/2016 Nordmeccanica Piacenza

Dopo la sconfitta al quinto set in Champions League col Sopot, ne arriva un’altra, stavolta in campionato. Mercoledì al PalaBanca c’è la Coppa Italia

MODENA – Ancora una sconfitta bruciante per Nordmeccanica Volley. Dopo il tie break perso mercoledì scorso in Polonia in Champions League, ecco una nuova sconfitta al quinto set, stavolta in campionato, a Modena, di fronte alla Liu Jo.

Ma poco male davvero per la squadra di Marco Gaspari, che in Champions League ha ancora tante carte da giocare per passare il turno e in campionato, nonostante interrompa a quota 7 la striscia di vittorie consecutive, conquista un punto d’oro per la classifica, portando a 8 le gare di fila in cui muove la classifica, restando così nella scia del capolista Conegliano.

A Modena, gara vibrante, intensa, ben giocate da due big del campionato. Parte meglio la formazione di casa, che conquista il primo set. Ma Piacenza sa recuperare i suoi colpi migliori e pronta è la sua reazione nel secondo parziale, vinto ai vantaggi. Nel terzo set ritorna in cattedra la Liu Jo, ma nel quarto ecco ancora il ritorno di una Nordmeccanica che trova lampi di ottimo gioco.

Il verdetto è così rimandato al tie break, degna conclusione di un match davvero equilibrato. S’impone Modena, ai vantaggi, dopo che Piacenza si era issata anche sul 14 pari. E’ mancato l’ultimissimo guizzo, ma non una nuova prestazione di sostanza da parte della formazione biancoblù, che ora si prepara a 10 giorni di fuoco.

Mercoledì, infatti, al PalaBanca andrà in scena il quarto di finale secco di Coppa Italia. Avversario sarà ancora Modena. Domenica prossima, poi, big match per il campionato: al PalaBanca arriverà il capolista Conegliano. Infine, mercoledì 24 febbraio, ancora al PalaBanca ecco il ritorno dei Play Off 12 di Champions League contro il Sopot.

Insomma, PalaBanca ombelico del mondo per una Nordmeccanica che si prepara a vivere il periodo più decisivo della sua stagione. Con tanta serenità e tanta consapevolezza nei propri mezzi. Modena, Conegliano, Sopot: il grande volley sbarca a Piacenza. La Nordmeccanica è pronta.

“Sono soddisfatto della prestazione della squadra – afferma Antonio Cerciello, presidente onorario di Nordmeccanica Volley – ho visto una buona gara persa solo per un punto; mercoledì sono convinto che faremo una partita ancora migliore. La famiglia Cerciello crede fermamente nella bontà di questo progetto sportivo per tutta la città”.

LIU JO MODENA – NORDMECCANICA PIACENZA 3-2

(25-22, 24-26, 25-15, 22-25, 16-14)

LIU JO MODENA: Gamba, Heyrman 20, Di Iulio 16, Folie 11, Arcangeli (L), Ferretti 2, Diouf 17, Starovic, Horvath 18. Non entrate Bertone, Carraro, Rivero, Scuka. All. Beltrami.

NORDMECCANICA PIACENZA: Sorokaite 10, Valeriano, Belien 9, Bauer 15, Leonardi (L), Marcon 12, Bianchini 5, Melandri 1, Meijners 17, Ognjenovic 4. Non entrate Poggi, Petrucci, Pascucci, Taborelli. All. Gaspari.

ARBITRI: Satanassi, Braico. NOTE – durata set: 27′, 29′, 22′, 27′, 18′; tot: 123′.

Segui Nordmeccanica Volley su Facebook: https://www.facebook.com/Nordmeccanicavolley su Twitter: https://twitter.com/Nordmeccanicapc  e su Instagram con il profilo Nordmeccanicavolley

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto