13/02/2016 Saugella Team Monza

Saugella Team Monza – Entu Olbia 3-2 (25-22, 26-28, 25-18, 20-25, 15-13)
Saugella Team Monza: Candi 12, Dall’Igna 1, Dekany 20, Devetag 7, Zago 34, Bezarevic 17; Lussana (L). Mazzaro, Visintini, Cardani, De Stefani. N.E. Rimoldi, Montesi. All. Delmati
Entu Olbia: Valpiani 3, Vilcu 15, Rebora 15, Brussa 21, Camarda 7, Correa 10; Bellapianta (L). Ceresi, Caboni (L), Fezzy, Giuliani 1. All. Iosi

ARBITRI:
Mattei Lorenzo, Piperata Gianfranco

IMPIANTO: Palazzetto dello Sport di Monza

SPETTATORI: 1117

MVP: Sonia Candi

NOTE
Durata set: 29 ‘, 32‘, 24 ‘,25 ‘,17‘; totale 2h07 ‘

Saugella Team Monza: battute vincenti 8, battute sbagliate 11, muri 13, errori 26, attacco 43%.
Entu Olbia: battute vincenti 6, battute sbagliate 10, muri 6, errori 15, attacco 41%.

MONZA, 13 FEBBRAIO – Di fronte al caldo pubblico del Palazzetto dello Sport di Monza (1117 presenze questa sera), il Saugella Team Monza si porta a casa l’ottavo successo consecutivo casalingo stagionale (il primo al tie-break) di fronte ad un’ostica e coriacea Entu Olbia. Le monzesi partono ben nel primo set, affidandosi alle giocate di Zago (miglior realizzatrice del match con 31 punti), Bezarevic e Dekany, 14-12. Olbia non demorde con Brussa e Rebora (16-14), ma la squadra di Delmati è brava a sprintare con grinta, chiudendo 25-22, nonostante un break di quattro punti delle ospiti nelle battute finali. E infatti, nel set successivo, la Entu prende in mano le redini del gioco, con una Rebora precisa dal centro e una Vilcu in grado di dare fastidio alla difesa monzese (16-15). Saugella Team che recupera passando avanti 21-18, ma è ancora la miglior realizzatrice sarda Brussa a suonare la carica, trascinando le sue ai vantaggi e chiudendo con un attacco vincente (28-26) il secondo parziale. Dopo il time-out tecnico (12-9), le monzesi continuano a macinare gioco e punti nel terzo set, come nel primo, approfittando di un errore sardo e del muro di Zago su Brussa (16-10) e Iosi chiama time-out. La reazione della Entu con Vilcu e Fezzi (ace), 23-18, non basta: Saugella chiude il terzo gioco, 25-18 e torna avanti, 2-1 nel conteggio dei set. Nel quarto parziale, dopo il punto a punto (5-5), sono le sarde a far capire di volere protrarre l’esito al tie-break andando in vantaggio 12-9 al time-out tecnico. Con un vantaggio di cinque punti 16-11, la Entu gioca con tranquillità, ma il carattere monzese non tarda ad arrivare: con Bezarevic al servizio, Dall’Igna e compagne mettono a segno quattro punti di fila che le riporta sotto a meno uno, 17-16. Olbia prova a reagire con Brussa (18-16), Candi piazza l’ace (18-18), ma è ancora Brussa ad essere incisiva da posto quattro, 21-19. Olbia mette a segno un filotto di tre punti che le regala il set, 25-20. Nel tie-break Monza gioca con il cuore: Candi (MVP del match) e Devetag trascinano le monzesi al centro, Zago si esalta martellando la squadra di Iosi e, dopo il cambio al campo sull’8-7 Monza, Olbia fa paura alle padrone di casa agganciando la parità (13-13), ma Delmati chiama time-out e, al ritorno in campo, le sue accelerano chiudendo ti-break, 15-13 e partita 3-2.

 

DICHIARAZIONI POST PARTITA
Davide Delmati (primo allenatore Saugella Team Monza): “
Quelli conquistati questa sera sono due punti importantissimi, contro uno dei sestetti meglio organizzati del campionato che, tra le altre cose, ha giocato una grande pallavolo. Dispiace per certi frangenti di gioco in cui avremmo potuto gestire diversamente certe situazioni che hanno poi agevolato il loro ritorno. Ho visto le mie ragazze bene, sia dal punto di vista fisico che mentale, quindi continuiamo a lavorare con determinazione e grinta, cercando di concentrarci sui prossimi difficili impegni della stagione regolare”.

Ivan Iosi (primo allenatore Entu Olbia):”E’ stata una bellissima partita, non solo perché giocata con grande qualità da entrambe le parti, ma anche perché per me che sono un ex ha suscitato tanti ricordi e belle emozioni. Venire qui a Monza, e giocare a viso aperto fino al tie-break contro una delle squadre meglio attrezzate della serie A2, è certamente un grande risultato. Peccato, avremmo potuto fare qualcosa in più nel set decisivo, ma non dimentichiamoci di quello che stiamo facendo in questo campionato. Nessuno si aspettava di trovarci nelle prime piazze, quindi continuiamo su questa strada e puntiamo a giocare bene partita dopo partita per andare a prenderci i playoff.

PROSSIMI APPUNTAMENTI: Il Saugella Team Monza sarà impegnato domenica 21 febbraio, alle ore 18.00, presso il Padiglione D di Pesaro, per affrontare la myCicero Pesaro, nella quinta giornata di ritorno della Master Group Sport Volley cup serie A2 femminile.

 

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Subito accelerazione monzese nelle prime battute: le ragazze di Delmati prima vanno avanti 5-2, poi incrementano 7-2, grazie al muro di Zago su Camarda e al primo tempo out di Rebora, e Iosi chiama time-out. Al ritorno in campo un filotto di tre punti sardo, guidato da Brussa e da due giocate di Rebora, vale il meno due (11-9), ma il Saugella Team non si lascia intimorire, continuando ad incrementare con Dekany, 14-12. Le ospiti rimangono incollate alle monzesi aggrappandosi ai lampi di Brussa e Rebora (16-14), ma il sestetto di Delmati cambia marcia, portandosi sul 19-14 (Candi, Zago, Bezarevic). Brava la Entu a non mollare, rosicchiando qualche punto alle padrone di casa (20-17) e Delmati chiama time-out. Al ritorno in campo Monza non sbaglia quasi nulla: sotto le giocate di Bezarevic e Dekany, prima si porta sul 22-17, poi chiude il primo gioco, 25-21, nonostante il tentativo di rimonta delle sarde brave ad annullare tre set point.

SECONDO SET
Secondo set equilibrato fin dalle prime battute, con le due squadre che si inseguono punto a punto fino al 5-5. Questa volta è la Entu a scappare per prima, mettendo a segno un filotto di tre punti che vale l’allungo, 8-5. Pronte risposta della Saugella: due ace di fila di Zago valgono il pari, 8-8 e Iosi chiama time-out. Dopo il time-out tecnico arrivano con Olbia avanti, 12-11, si torna a giocare punto a punto fino al 15-15 (ace Dekany) con Olbia che appare però più reattiva e pronta all’allungo (17-16). Le monzesi sono brave a reagire e, con il turno in battuta di Bezarevic, mettono a segno un filotto di quattro punti che le porta sul 23-18. Reazione di carattere delle sarde: controfilotto di quattro punti, 23-23, ed equilibrio punto a punto fino al 25-25. Finale di set al cardiopalma: Brussa mura Bezarevic (27-26) e la schiacciatrice monzese spara out da posto quattro (palla dubbia), e la Entu si aggiudica il secondo gioco, 28-26.

TERZO SET

Dopo un inizio punto a punto (4-4), le monzesi sprintano con convinzione, portandosi in vantaggio 10-5. Brave le ospiti ad accorciare il gap (11-9), con il Saugella Team che non riesce a limitare gli attacchi di Brussa e Vilcu. Dopo il time-out tecnico (12-9), le monzesi continuano a macinare gioco e punti approfittando di un errore sardo e del muro di Zago su Brussa (16-10) e Iosi chiama time-out. Le parole del tecnico ospite non fanno bene alle sue: il Saugella Team ingrana la marcia con Zago, Bezarevic e i muri di Devetag, portandosi sul 21-13. Nonostante una bella reazione della Entu con Vilcu e Fezzi (ace), 23-18, le monzesi chiudono il terzo gioco, 25-18 e tornano avanti, 2-1 nel conteggio dei set.

QUARTO SET
Si parte fin da subito punto a punto (5-5), poi sono le sarde a far capire di volere protrarre l’esito al tie-break andando in vantaggio 12-9 al time-out tecnico. Il Saugella Team sembra non riuscire a trovare il giusto equilibrio visto in campo nel primo e nel terzo gioco e così, sotto gli attacchi di Brussa, la Entu incrementa, 16-11. Il carattere monzese lo si vede nel momento più delicato: la Entu è avanti 17-12, ma con Bezarevic al servizio, Dall’Igna e compagne mettono a segno quattro punti di fila che le riporta sotto a meno uno, 17-16. Olbia prova a reagire con Brussa (18-16), Candi piazza l’ace (18-18), ma è ancora Brussa ad essere incisiva da posto quattro, 21-19. Olbia mette a segno un filotto di tre punti che le regala il set, 25-20.

TIE-BREAK
Molto equilibrato anche l’inizio del set decisivo. Dopo il 3-3, è ancora con Bezarevic al servizio che il Saugella Team prende le distanze dalle sarde, 5-3 e Iosi chiama time-out. Saugella Team bravo a continuare ad attaccare con continuità (6-4), Olbia che acciuffa il pari (7-7), ma monzesi che sono avanti al cambio campo (8-7) e che continuano ad incrementare (10-7). Valpiani al servizio guida le sue al meno due (12-11), Bezarevic non sbaglia (13-11) ma Olbia aggancia la parità (13-13) e Delmati chiama time-out. Al ritorno in campo Monza mette fine al set, 15-13 e alla partita 3-2.

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto