15/01/2016 Omia Cisterna

angelita-centi_omia_2015CISTERNA (15/1/2016, ufficio stampa) – L’Omia Volley Cisterna rilancia. Dopo l’arrivo di Ilaria Maruotti ecco la centrale Angelita Centi , 29 anni, di Roma, che darà man forte alla squadra del presidente Alessandro Droghei nella rincorsa verso la salvezza in questa prima, e storica, stagione nel campionato di pallavolo femminile di serie A2. Per Angelita, che in carriera ha anche vinto una Coppa Italia di serie A2 con il Frosinone, si tratta di un ritorno visto che già lo scorso anno era parte integrante del gruppo che ha portato l’Omia a trionfare nel girone D del campionato di serie B1, preludio al salto di categoria in serie A2.

“Non mi aspettavo questa chiamata e devo dire che mi ha fatto piacere riceverla, a Cisterna avevo giocato nella scorsa stagione e avevo raggiunto l’obiettivo di vincere il girone, ora in serie A2 dobbiamo provare a raggiungere la salvezza e nel primo allenamento ho avuto già indicazioni piuttosto positive dal gruppo” così Angelita Centi, pronta a dare il suo contributo alla causa. “Di sicuro il momento non è positivo, la squadra arriva da risultati non esaltanti ma sono sicura che lavorando si potranno ottenere buoni risultati – aggiunge la centrale – la pallavolo è molto importante per me, ho scelto Cisterna perché mi dà la possibilità di conciliare anche i miei studi visto che sono prossima a discutere la tesi in giurisprudenza e questo mi ha spinto a non allontanarmi troppo da casa. Colgo l’occasione per ringraziare la società di Frascati per aver compreso i motivi del mio trasferimento e auguro il massimo sia alla società sia alle mie vecchie compagne”.

La Centi è una centrale di grande esperienza che con l’IHF Frosinone ha giocato anche in serie A2 vincendo la Coppa Italia di A2, oltre ad aver disputato moltissimi campionati di serie B1 con la Caffè Circi Sabaudia, l’Ast Latina e il Corato (B1). La Centi, che sulla maglia ritroverà il numero 2, sarà già disponibile agli ordini di William Droghei per la prossima imminente trasferta di Pesaro.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto