01/01/2016 Obiettivo Risarcimento Vicenza

Ultimi giorni di riposo per le ragazze dell’Obiettivo Risarcimento, che tornerà ufficialmente in palestra il 4 gennaio, con delle novità: non ci saranno infatti Lucia Crisanti , Bianka Busa e Marta Drpa . La società biancoblu finora aveva sempre iniziato e finito la stagione dando fiducia alla squadra allestita inizialmente, ma l’A1 è un altro campionato e la conquista della salvezza la priorità.

Per quanto riguarda Crisanti – che si è accasa all’Imoco -, le voci del suo addio a Vicenza c’erano già prima della fine del girone d’andata; la centrale di Foligno era arrivata a Vicenza a campionato iniziato proprio alla vigilia del derby contro Conegliano e con un contratto che la legava all’Obiettivo Risarcimento fino a dicembre. Riaperto il mercato, le strade tra la società del presidente Grison e di Lucia si sono divise: “Ringrazio tutti per questi due mesi passati insieme, per avermi accolto ed avermi fatto sentire parte integrante del gruppo” sono le sue parole.
Diverso il discorso per quanto riguarda Bianka e Marta. La giovane schiacciatrice serba non si è mai inserita nel gruppo e ne è testimonianza il poco utilizzo, mentre per Marta il rendimento è sempre stato al di sotto delle aspettative: doveva essere l’attaccante di riferimento, invece la mancanza di un opposto “vero” si è rivelata una delle maggiori debolezza della squadra.

L’Obiettivo Risarcimento Volley ringrazia le atlete per questi mesi passati insieme e augura a tutte di ottenere i più importanti risultati sportivi.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto