29/12/2015 Imoco Volley Conegliano

E’ arrivata oggi al Palaverde Lucia Crisanti , la nuova centrale inserita nel roster dell’Imoco Volley proprio nelle ultime ore, per completare il reparto a partire dal girone di ritorno, che vedrà le Pantere in campo il 17 gennaio a Bergamo dopo la lunga sosta per le qualificazioni olimpiche.

“E’ stata una bellissima sorpesa – ha detto la 29enne di Foligno -, il mio contratto con Vicenza scadeva a dicembre e appena è arrivata la proposta di Conegliano come si poteva dire di no? Non ci ho pensato tanto sopra e ho accettato con entusiamo. Arrivo qui in punta di piedi in una grande squadra, prima in classifica, con campionesse di livello stellare, quindi non ho grandi pretese, mi metto a disposizione dell’allenatore e dello staff e sono pronta a dare una mano per fare quello che mi verrà chiesto.”

Hai giocato la prima parte di stagione con la neopromossa Vicenza, ora torni in un club di vertice come ti è successo per gran parte della carriera: “Sono belle sensazioni, è un onore vestire una maglia così prestigiosa, in un club solido con una società seria e ben oliata, inoltre poter giocare in un Palaverde che so che è sempre pieno e caldo con dei grandissimi tifosi sarà ancora più bello e stimolante. Conosco già bene tante delle mie nuove compagne, con Serena Ortolani siamo cresciute insieme nel Club Italia da ragazzine, con Alice Santini abbiamo passato anni splendidi a Urbino, anche con coach Mazzanti ci siamo già conosciuti in Nazionale. Le americane le conosco di fama, una come Adams che gioca nel mio ruolo è una centrale che ti lascia a bocca aperta, sono atlete super e sarà un piacere giocare con loro.”

Da osservatrice esterna come vedi il campionato dell’Imoco Volley nel contesto generale della stagione? “E’ un anno dove c’e’ grande equolibrio al vertice, ogni domenica ci sono sorprese in giro per i campi e il livello è molto alto. L’Imoco è una delle squadre più forti, attualmente siamo al primo posto, speriamo di continuare così e di provare ad andare fino in fondo nelle due competizioni (campionato e coppa italia) in cui siamo in lizza. I presupposti ci sono insomma, la squadra è fortissima, speriamo di poter dare una bella soddisfazione alla società e ai tifosi.”

Descrivi un po’ le tue qualità di giocatrice: “Mi adatto a quello che viene richiesto dallo staff tecnico, mi reputo abbastanza completa nel mio ruolo, me la cavo in attacco e a muro e spero di dare il massimo in allenamento e poter essere sempre pronta nel caso di bisogno. Fisicamente sto bene, sia l’anno scorso che quest’anno dopo l’infortunio non ho avuto nessun problema quindi mi sento in forma e pronta per iniziare questa nuova avventura con Conegliano.”

Anche Valentina Serena, confermata fino a fine stagione come palleggiatrice, commenta così: “Sono molto contenta di restare qui fino a fine stagione, giocare qui è bello e per mille motivi, tra cui essere nella mia terra e giocare vicino a casa con una bambina piccola da accudire, per me è la soluzione ideale. Le motivazioni sono altissime, ci sono obiettivi importanti da raggiungere e per farlo tanto lavoro da fare insieme, io sono pronta e con me le mie compagne di squadra con cui abbiamo raggiunto un bell’affiatamento sia dentro che fuori dal campo.”

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto