31/08/2015 Lega Volley Femminile

Cecilia Vallicelli, palleggiatrice di 21 anni, che arriva da Ravenna. Nonostante la sua giovane età, vanta già numerose esperienze in campionati di altissimo livello: l’anno scorso ha giocato in Francia, nella squadra di Le Cannet, mentre negli anni precedenti ha militato anche in serie A1 con la Norda Foppapedretti Bergamo.

“Gioco a pallavolo perché è la mia passione – dichiara la giocatrice giallonera – e mi permette di conoscere moltissime persone”. La Vallicelli poi ironizza: “Quest’anno sono molto contenta: la mia atleta di riferimento è Gloria Lisandri – scherza con la compagna di squadra -, così come tutte le atlete che giocano con passione, grinta e sono leali”.

Ama la musica e il cinema, da Tiziano Ferro al film Saturno Contro. La Vallicelli si definisce “Solare, estroversa, divertente e testona”, tanto che la sua seconda passione, dopo la pallavolo, è quella di fare la barista e ballare. E dall’esperienza a Rovigo si aspetta “Un ottimo gruppo che si vuole molto bene”. E svela i suoi riti scaramantici prima di entrare in campo: “Se qualcuno mi dice buona fortuna impazzisco- scherza -. Ogni anno abbino qualche azione alla mia buona stella, ma non voglio svelare nulla, ovviamente per scaramanzia”.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto