02/07/2015 Lega Volley Femminile

Va sempre più prendendo forma l’organico 2015/2016 della Lardini Filottrano, che ha definito i rinnovi della centrale Elisa Rita (22 anni lo scorso 21 aprile) e della schiacciatrice Francesca Villani (20 anni compiuti il 30 maggio). Si completa così il reparto delle centrali (con Rita che va ad aggiungersi a Cogliandro e Giuliodori), mentre l’innesto di Villani va ad implementare il settore delle attaccanti di posto due e quattro dove già figuravano Cavestro e la greca Kiosi.

“Sono molto contenta di rimanere – confessa la centrale recanatese, alla quarta stagione consecutiva in maglia fucsia – spero di far bene per la società e per i tifosi che ci sono stati sempre vicino anche quando perdevamo. Per chi come me è rimasta, credo sia grande la voglia di lasciarsi alle spalle una stagione complicata come quella scorsa, anche se ha portato esperienza ed è servita per migliorarsi”.

Un’annata chiusa da Elisa Rita con 21 presenze e 126 punti. “La serie A è dura, è tutto un altro mondo, ma spero che la prossima possa essere la stagione giusta per prendersi qualche rivincita. Nel mio ruolo sono arrivate giocatrici molto brave, dovrò lottare per conquistare un posto, ma so che anche questo mi servirà per crescere e mi farà bene”.

Lo spirito di rivalsa è anche quello che anima Francesca Villani, 261 punti in 23 gare (12 volte in doppia cifra, 6 consecutive tra la 5ª e la 10ª giornata di ritorno) nella stagione d’esordio in maglia Lardini, tra l’altro la prima da titolare. “Non è stato un campionato positivo per la squadra – sottolinea la schiacciatrice pratese –, personalmente la giovane età si è fatta sentire, è andata meglio quando sono riuscita a prendere maggiormente confidenza con la categoria. Sono consapevole però di poter far meglio e spero di farlo con un allenatore che lavora bene con le giovani, ci sarà da lavorare tanto per crescere. Sono davvero felice che la società mi abbia dato un’altra occasione, sono determinata a combattere per questa maglia. Il sogno? Puntare a qualcosa di importante come i playoff”.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto