20/06/2013 Lega Volley Femminile

È la veneziana Carlotta Zanotto la nuova giocatrice biancorossa. Classe 1993 e 181 centimetri, la schiacciatrice della Metalleghe Sanitars Montichiari – valida sia come banda che come opposto – proviene dall’Imoco Volley Conegliano di serie A1.

Cresciuta nel Volley Pool Piave alla corte di coach Giuseppe Giannetti, nel curriculum di Zanotto figurano due medaglie di bronzo nei campionati nazionali under 16 e due d’argento in quelli under 18. Dal 2009 al 2012, con la prima squadra sandonatese targata Service Med, ha disputato campionati di serie B1, l’ultimo culminato con l’amarezza della retrocessione. Il talento di Zanotto, però, viene notato e nella stagione 2012/2013 approda in A1 con l’Imoco Conegliano, riuscendo a ritagliarsi qualche spazio: la partita più importante è quella del maggio scorso, la finale scudetto contro Piacenza, dove Carlotta ha sostituito l’infortunata Nikolova. Ora, eccola in A2 con la Metalleghe Sanitars Montichiari:

“La Promoball Vbf è una società seria, che conosco dai tempi delle sfide in B1 con San Donà: ho un buon ricordo del gruppo bresciano, quindi sono molto contenta di aver ricevuto questa proposta, cercherò di vivere al meglio quest’annata sportiva – ha spiegato la timida neobiancorossa -. Vengo da Conegliano, in A1: è stata un’esperienza fantastica, ma ora scendo di categoria nella speranza crescere ancor di più, sia come atleta che come persona. Sarò un primo cambio, quindi spero di fare bene: mi impegnerò al massimo per poter scendere in campo spesso. Fisicamente so di non essere “mostruosa”, ma sono una giocatrice che dà tutta se stessa e che ci crede sempre. Mi aspetto grandi cose da questa stagione: non vedo l’ora di conoscere i tifosi monteclarensi”.

“È un ottimo inserimento – ha dichiarato il diesse Gianluca Zampedri – e rientra perfettamente nel progetto della società, che vuole puntare sulle giovani”. “Carlotta è una giovane interessante, con ampi margini di miglioramento che, prima del salto in A1, ha disputato un campionato di serie B1 da protagonista. Con i suoi 20 anni porterà tanto entusiasmo – ha affermato Leonardo Barbieri, coach della Metalleghe Sanitars -. È una giocatrice completa, molto duttile, in grado di fare bene sia in posto 4 che in posto 2. Avrà sicuramente una grossa responsabilità, perché sarà il primo cambio del reparto attaccanti. La titolare? Sarà una ragazza giovane, ma molto talentuosa che conosco bene e che rafforzerà tantissimo la squadra. Scoprirete presto di chi si tratta”.

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto