• it
05/04/2004 Lega Volley Femminile

Una Caoduro leonina riesce ad aver ragione del Siram Roma al termine di una maratona di quasi 2 ore, rosicchiando 1 punto alle romane e 2 al quint’ultimo Corridonia, ora avanti di 5 lunghezze a 3 giornate dal termine.

Le vicentine sono state brave a non mollare quando si sono trovate sotto 2-1 nella conta dei set e le protagoniste della riscossa hanno i nomi di Chiara Negrini, Tania Poli e di Daniela Gioria, un vero jolly sia in attacco come a muro.

I dati confermano alla fine, la legittimità del successo vicentino, con la Caoduro migliore in ricezione (23% contro 1’% ) ed attacco (42% contro 38%). Il 1°set era tutto di marca romana però, avanti a razzo dopo una manciata di minuti (16-10, 21-14) tanto che 11 minuti era la durata del 1°parziale. Rossetto mescolava le carte nella seconda frazione, facendo entrare Pegorarotto per Merlotti e Marchetto per Giordana ma erano Poli e Negrini a ribaltare il risultato dal 20-21 Roma al 25-22 finale. Sull’1-1, con Gioria che cresceva e la Caoduro avanti fino al 21-19, toccava alle capitoline restituire lo sgarbo del set precedente, sorpassando con 2 muri consecutivi, Merlotti e compagne Il 4°periodo veniva giocato con grande intensità dalle formazioni ed alla fine, si ergeva protagonista Daniela Nardini con 2 muri consecutivi che davano il pareggio al team berico. Nel tie break, partivano meglio le biancogialloblù (5-1), resistendo al recupero delle romane (9-10) e concludendo con un 6-1 di parziale.

 

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto