• it
09/02/2012 Lega Volley Femminile

Anche questa sera le Coppe Europee hanno riservato grandi emozioni e soddisfazioni alle squadre italiane.
Sarà il derby fratricida tra MC-Carnaghi Villa Cortese e Norda Foppapedretti Bergamo a monopolizzare l’attenzione nei Quarti di Finale di Champions League. Le due formazioni italiane hanno superato l’ostacolo degli Ottavi di Finale battendo, nella doppia sfida, rispettivamente Dinamo Mosca e Scavolini Pesaro. Sarà una sfida stellare che permetterà all’Italia del volley femminile di essere così rappresentata alla Final Four della massima competizione continentale. In CEV Cup prosegue l’avventura di Chateau d’Ax Urbino e Yamamay Busto Arsizio che hanno guadagnato l’accesso al Challenge Round.
In Champions League è l’impresa dell’MC-Carnaghi Villa Cortese sul campo della Dinamo Mosca ad aprire le danze (3-2 all’andata per la squadra italiana). Finisce 3-0 per la squadra di Abbondanza che lascia briciole alle avversarie, incapaci di reggere la forza d’urto di Guiggi e compagne, oggi in grande spolvero. Abbondanza ritrova Berg in regia e la squadra gira a mille. Nel primo set è dominio delle ragazze cortesine che giocano sul velluto e non permettono a Mosca di entrare in partita (7-17). La sassata di Pavan chiude la prima frazione sul 15-25. Nella seconda arriva la reazione delle moscovite, ma è sempre Villa Cortese a tenere il pallino del gioco (11-15). Cruz trascina, Guiggi incide. L’ingresso di Ortiz nella Dinamo al posto di una spenta Yaneva vivacizza il gioco della squadra di Kolcins, ma sono le difese di Lucia Bosetti a fare la differenza nella parte cruciale del set, quando la partita poteva prendere un’altra direzione (20-20). Wilson mura Goncharova (20-21), poi nel finale Guiggi sbarra la strada ad Ortiz (21-23), prima del sigillo ancora della centrale cortesina (22-25) che manda al riposo Villa Cortese sul 2-0.
Terzo set punto a punto fino al 17-17, poi è Pavan a rompere l’equilibrio trovando il block-out del muro russo (17-18). Cortesine avanti sul + 3 (18-21), prima che Grun e Goncharova riaprano il set (20-21). Un paio di strepitose difese di Cruz e Bosetti regalano il contrattacco di Pavan che porta l’MC-Carnaghi sul 20-22. Wilson impalla Grun con il servizio (20-23), poi è ancora Guiggi a scrivere i titoli di coda al match (23-25). Villa Cortese espugna Mosca e vola ai Quarti di Finale dove affronterà la Norda Foppapedretti Bergamo, capace di battere a domicilio 3-1 la Scavolini Pesaro, bissando il successo dell’andata. Partita ricca di emozioni con Bergamo che nel primo set scappa via (9-15) sfruttando l’inizio pimpante di Piccinini e Nucu. L’errore di Klineman al servizio (10-16) è il viatico per un finale di set tutto in discesa per la squadra Campione d’Italia che trova con Piccinini i punti decisivi per chiudere la frazione sul 14-25. Vola la Norda Foppapedretti anche ad inizio di secondo set (13-17), ma è da applausi la reazione della Scavolini che inizia a giocare meglio in seconda linea e ad essere più incisiva in attacco. Piccinini lancia Bergamo sul 19-22, mentre la diagonale di Vasileva fissa il punteggio sul 22-24. La Scavolini non molla, annulla due set ball, grazie anche al siluro in battuta di Brinker (24-24). Le ragazze di Pedullà trovano così il punto del sorpasso e della vittoria di set con due prodezze di Klineman (26-24). E’ 1-1. Nel terzo set è ancora la Foppa in avanti (6-12) con Vasileva e Piccinini a fare la differenza. Pesaro soffre in ricezione ed è molto imprecisa in attacco. Bergamo può allungare e vincere 17-25. Bellissimo il quarto set perchè è la Scavolini a fare l’andatura (13-10) e le avversarie ad inseguire. Nucu e Arrighetti riportano la Norda Foppapedretti in partita (16-16), poi ancora il muro di Manzano su Vasileva (21-18) e il block-in di Ortolani ancora sulla bulgara di Bergamo spingono Pesaro sul 22-18. L’errore di Vasileva regala il 24-22 e Pesaro può giocare due set ball. Due muri di Arrighetti riportano Bergamo in parità (24-24), poi Piccinini annulla il terzo set ball alle marchigiane, prima degli acuti di Nucu e ancora di Piccinini che chiudono la partita (25-27) e regalano la qualificazione ai Quarti di Finale alla Norda Foppapedretti. Pesaro esce tra gli applausi, mentre la squadra di Mazzanti fa festa al centro del campo.
In CEV Cup dopo la Chateau d’AX Urbino, anche la Yamamay Busto Arsizio approda alla Challenge Round. La squadra di Parisi supera i Quarti di Finale battendo al Golden Set le polacche dell’Aluprof Bielsko-Biala dopo che la gara regolamentare era terminata sul punteggio di 3-1 (all’andata 3-2 per le polacche). Nel set decisivo bellissimo testa a testa fra le due squadre, ma è la Yamamay a spuntarla vincendo 15-13. Yamamay Busto Arsizio – Schweriner Sc e Chateau d’Ax Urbino Volley – Asptt Mulhouse gli accoppiamenti della doppia sfida al Changelle Round.

CEV European Champions League – Ritorno Ottavi di Finale
Dinamo Mosca (RUS) – MC-Carnaghi Villa Cortese 0-3 (15-25, 22-25, 23-25) (and. 2-3)

Il tabellino della gara
DINAMO MOSCOW – MC-CARNAGHI VILLA CORTESE 0-3 (15-25, 22-25, 23-25)
DINAMO MOSCOW: Morozova 9, Perepelkina 3, Yaneva 3, Kryuchkova (L), Goncharova 13, Ulyakina 2, Matienko 1, Ortiz 10, Krivets, Merkulova, GrÜn 10. Non entrati Makarova. All. Kolcins.
MC-CARNAGHI VILLA CORTESE: Berg 2, Pavan 14, Guiggi 15, Cruz 7, Bosetti L. 15, Pincerato, Bosetti C., Wilson 10, Puerari (L). Non entrati Carocci, Stufi, Barborkova. All. Abbondanza.
ARBITRI: Partiainen Kari – Dikmentepe Bayram.
NOTE – Spettatori 2000, durata set: 22′, 24′, 27′; tot: 0′. Dinamo MOSCOW: Battute errate 6, Ace 6. MC-Carnaghi VILLA CORTESE: Battute errate 7, Ace 2.

Scavolini Pesaro – Norda Foppapedretti Bergamo 1-3 (14-25, 26-24, 17-25, 25-27) (and. 0-3)

Il tabellino della gara
SCAVOLINI PESARO – VOLLEY BERGAMO 1-3 (14-25, 26-24, 17-25, 25-27)
SCAVOLINI PESARO: Ortolani 16, Agostinetto, Brinker 15, Klineman 14, De Gennaro (L), Saccomani 1, Manzano 7, Ferretti 6, Okuniewska 3, Cardani, Musti De Gennaro 4. Non entrati Ampudia Mosquera. All. Pedulla.
VOLLEY BERGAMO: Nucu 9, Quaranta 11, Gabbiadini (L), Diouf, Merlo (L), Di Iulio, Piccinini 23, Arrighetti 15, Vasileva 19, Serena 1. Non entrati Signorile, Ruseva. All. Mazzanti.
ARBITRI: Schiemenz – Varthalitis.
NOTE – durata set: 20′, 27′, 24′, 30′; tot: 0′. Scavolini PESARO: Battute errate 12, Ace 6. Volley BERGAMO: Battute errate 4, Ace 6.

Gli altri risultati
Martedì 7 febbraio
RC Cannes (FRA)
– Bank BPS Fakro Muszyna (POL) 3-0 (25-22, 25-18, 25-16) (and. 3-0)
Mercoledì 8 febbraio
Azerrail Baku (AZE)
– Voléro Zurigo (SUI) 3-0 (25-17, 25-18, 25-14) (and. 3-1)
Giovedì 9 febbraio
Fenerbahce Universal Istanbul (TUR) – VK Modranska Prostejov (CZE) 3-0 (27-25; 25-19; 25-14) (and. 3-1)
Rabita Baku (AZE) – Atom Trefl Sopot (POL) 3-1 (21-25; 25-14; 25-20; 25-20) Golden Set: 15-6 (and. 1-3)
Dinamo Kazan (RUS) – Dresdner Sc (GER) 3-0 (25-22; 25-16; 25-16) (and. 3-0)
Vakifbank TTelekom Istanbul (TUR) – Eczacibasi VitrA Istanbul (TUR) 3-2 (20-25; 25-22; 22-25; 25-21; 15-13) (and. 3-1)
NB. In neretto le qualificate ai Quarti di Finale.

Gli accoppiamenti dei Quarti di Finale
Andata 22 febbraio (+ o – 1 giorno) – Ritorno 29 febbraio (+ o – 1 giorno)

Rabita Baku (AZE) – Fenerbahce Universal Istanbul (TUR)
Dinamo Kazan (RUS)- Azerrail Baku (AZE)
Vakifbank TTelekom Istanbul (TUR) – Rc Cannes (FRA)
MC-Carnaghi Villa Cortese – Norda Foppapedretti Bergamo

CEV Cup – Ritorno Quarti di Finale
Yamamay Busto Arsizio – Aluprof Bielsko-Biala (POL) 3-1 (23-25, 25-17, 25-14, 25-19) Golden Set: 15-13 (and. 2-3)

Il tabellino della gara
YAMAMAY BUSTO ARSIZIO – ALUPROF BIELSKO-BIALA 3-1 (23-25, 25-17, 25-14, 25-19) Golden Set: 15-13
YAMAMAY BUSTO ARSIZIO : Lloyd 2, Havlickova 24, Dall’ora 10, Leonardi (L), Marcon 8, Bauer 15, Meijners 4, Lotti, Caracuta, Havelkova 18, Bisconti. Non entrati Pisani. All. Parisi.
ALUPROF BIELSKO-BIALA : Ciaszkiewicz 11, Wojtowicz 9, Frackowiak 2, Wolosz 3, Vindevoghel 7, Kaczorowska 5, Pelc 8, Bamber – Laskowska 20, Miyashiro (L), Banecka, Lichtman. Non entrati Lyszkiewicz. All. Wiktorowicz.
ARBITRI: Senyurt Ilhami – Skibitskyy Oleksiy. NOTE – durata set: 30′, 27′, 25′, 29′; tot: 111′. Yamamay BUSTO ARSIZIO : Battute errate 12, Ace 89. Aluprof BIELSKO-BIALA : Battute errate 10, Ace 4.

Gli altri risultati
Martedì 7 febbraio

Svs Post Schwechat (AUT) – Dinamo Krasnodar (RUS) 0-3 (22-25, 21-25, 23-25) (and. 0-3)
Mercoledì 8 febbraio
Chateau d’Ax Urbino Volley
– Smart Allianz Stoccarda (GER) 3-1 (23-25; 25-21; 25-14; 25-19) (and. 3-0)
A.E.K. Atene (GRE) – Galatasaray Istanbul (TUR) 0-3 (10-25; 9-25; 20-25) (and. 0-3)
NB. In neretto le qualificate al Challenge Round.

Gli accoppiamenti del Challenge Round
Andata 22 febbraio (+ o – 1 giorno) – Ritorno 29 febbraio (+ o – 1 giorno)

Yamamay Busto Arsizio – Schweriner Sc (GER)
Chateau d’Ax Urbino Volley – Asptt Mulhouse (FRA)
Galatasaray Istanbul (TUR) – Stella Rossa Belgrado (SRB)
2004 Tomis Costanza (ROM) – Dinamo Krasnodar (RUS)

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto