03/01/2012 Lega Volley Femminile

E’ stata presentata ufficialmente questo pomeriggio, nella sala stampa del PalaCasaModena, Maja Ognjenovic, la nuova palleggiatrice della Universal Volley Modena.

Fresca campionessa d’Europa con la nazionale serba, nonché miglior alzatrice della manifestazione, la Ognjenovic arriva in bianconero dopo aver maturato esperienze importanti anche a livello di club vestendo le casacche tra le altre di Olympiakos, Jesi, Stella Rossa ed Eczacibasi Istanbul.

E’ sicuramente un rinforzo di grandissima caratura questo per la squadra di coach Cuccarini che, tuttavia, dovrà attendere la sfida del 15 gennaio ad Urbino per poterne disporre sul campo poiché la finestra per ingaggiare nuove giocatrici si aprirà solamente fra pochi giorni e più precisamente il 9 gennaio.

Ad accogliere la nuova tigre bianconera, in primis, è il presidente Rino Astarita che racconta quelli che sono stati per lui gli ultimi giorni: “Accogliamo una grande atleta, l’ho vista ieri per la prima volta e le ho detto che ho passato le feste di Natale guardando la partita della Serbia con la Germania valevole per la finale degli Europei. Oggi, quindi, posso dire che una nostra giocatrice è la MVP della finale degli Europei e spero dia una mano alle compagne per arrivare a quello che noi aspiriamo da inizio campionato. Per ciò che riguarda il campionato, poi, siamo arrivati al giro di boa e, nonostante tutto, noi ci siamo e continueremo a lottare per il raggiungimento degli obiettivi dichiarati ad inizio stagione. Adesso la squadra è di nuovo al completo, ci aspetta la seconda parte del campionato e la Coppa Italia. Le nostre giocatrici sono tigri e con la preparazione del nostro staff tecnico, sono certo che i risultati non si faranno attendere. Confermo pienamente la mia fiducia in tutto il team che in questi mesi potrà tornare ad emozionare il fantastico pubblico di Modena”.

La parola passa poi alla protagonista di oggi, Maja Ognjenovic: “Voglio ringraziare Rino e Davide Astarita per avermi portato a Modena. Penso che la Liu Jo sia una squadra molto buona, con ottime giocatrici e sono contenta di poter dare una mano. La prima impressione è stata molto buona, sono arrivata ieri e non ho avuto molto tempo per conoscere le compagne, ma oggi sono molto soddisfatta e molto contenta. Per prima cosa penso ad aiutare la squadra e a cercare di migliorarla per portarla a fine anno nelle coppe europee. Per il resto ed il futuro non so. Mi piacerebbe restare comunque in Italia, qui si sta molto bene e se ci sarà la possibilità lo farò di certo. Posso promettere solo che darò il mio meglio”.

Successivamente, poi, la palleggiatrice serba racconta anche quello che è stato il suo rapporto con il coach Giuseppe Cuccarini e con alcune compagne che già ha avuto modo di conoscere in passato: “Conosco Cuccarini molto bene, ho giocato anche con Marikovic e Rinieri a Jesi poi conosco Paggi, Barazza ed Aguero per la loro militanza nella nazionale italiana. Mi piace la squadra e penso ci sia bisogno di qualche giorno per poterci trovarci al meglio sul campo”.

Anche il direttore sportivo, Davide Astarita, ha accolto Maja Ognjenovic con parole di grande elogio: “Arriva una palleggiatrice d’indiscusso valore a livello mondiale. Maja non farà rimpiangere Fernanda e noi con lei credo raggiungeremo gli obiettivi prefissati. Guardare indietro non serve, siamo noi con un palleggiatore in più e undici partite da giocare per finire la regular sesason. In più c’è anche la Final Four di Coppa Italia. Abbiamo abbastanza per non perdere energie altrove.
Ora ci sono due partite da giocare, da provare a vincere come sempre quindi la concentrazione è massima. Non siamo certo in attesa di Maja per iniziare a giocare il nostro campionato. Le due partite valgono comunque tre punti, con Novara sarebbe oltretutto un’ottima occasione per mostrare al pubblico che iniziamo con nuova energia il 2012. Fare entrare Maja nel pieno del gioco in condizione migliore, inoltre, aiuterebbe sicuramente la squadra e anche lei”.
E’ assente oggi per sopraggiunti impegni professionali, infine, il Direttore Generale Pierluigi Vigo il quale, in linea con il Presidente, si esprime pro Liu Jo Volley: “Mai avuto dubbi su niente e su nessuno. Ci sono momenti in una società dove bisogna stringersi forte e fare fronte comune. La Universal Volley si ispira ad un particolare modello di società presente anche nelle squadre di vertice del calcio italiano. Noi nel nostro piccolo, disponiamo di persone, mezzi e strutture che garantiscono la fattibilità del nostro progetto. Tutti noi crediamo negli obiettivi di inizio stagione e mai abbiamo dubitato in merito. Non ci manca nulla e sono sicuro che nel breve arriverà la svolta. Dedizione, sacrificio e concentrazione sono le chiavi per raggiungere il successo”.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto