06/12/2011 Lega Volley Femminile

Il Cariparma SiGrade Volley domenica pomeriggio non è riuscito a conquistare punti contro la Norda Foppapedretti Bergamo. Un risultato netto alla fine, ma arrivato con un po’ di rammarico in casa parmigiana per alcune occasioni non sfruttate nei momenti più caldi della gara.
Rammarico che è ben espresso dalle parole del tecnico Radogna, di Grothues e Conti.

Donato Radogna (allenatore Cariparma SiGrade): “E’ difficile trovare una spiegazione per quello che ci è accaduto in alcune fasi della gara, soprattutto nel primo set.
Se l’avversario si guadagna il punto con il sudore e la superiorità nel gioco è giusto riconoscerne la superiorità; ma commettere errori grossolani come abbiamo fatto noi sul 23-20 e favorire così una squadra come Bergamo, è una cosa che fatico ad accettare.
L’aver perso il primo set in quel modo ha portato a un crollo psicologico totale nel secondo; per gran parte della frazione infatti ci siamo trascinati sul groppone quel finale.
Ci siamo svegliati troppo tardi quando ormai il parziale era compromesso; siamo andati vicini a una rimonta miracolosa. Quel break è la dimostrazione che la squadra ha delle qualità, ma per l’ennesima volta, come già accaduto a Villa e Piacenza, negli ultimi punti si perde di lucidità e forse di convinzione.
C’è rammarico per come è andata, è una sconfitta dura da digerire soprattutto quando hai tra le mani la possibilità di far male a un avversario di questo livello.
E’ già da un po’ di tempo che sollecito la squadra ad una partecipazione completa alla partita; insisterò su questo aspetto anche perché tra dicembre e gennaio avremo tante partite importanti a distanza di pochi giorni dove dobbiamo raccogliere punti per la nostra classifica”.

Maret Grothues (schiacciatrice Cariparma SiGrade): “Cosa non è andato? Nel primo set abbiamo fatto troppi errori in fase difensiva; palloni semplici sono caduti troppo facilmente nel nostro campo.
Abbiamo avuto buone occasioni, soprattutto nel primo e terzo set, ma non siamo riuscite a concretizzarle.
Purtroppo nei momenti decisivi della partita abbiamo commesso errori banali che non ci hanno permesso di allungare la partita.
Siamo dispiaciute per il risultato ma ora dobbiamo già pensare alla prossima partita, un match molto difficile contro un’ottima squadra come Modena.

Andrea Carolina Conti (opposto Cariparma SiGrade): “Anche se sono tornata da poco ce l’ho messa tutta quando il mister mi ha chiamato in causa; purtroppo però non ho aiutato a sufficienza la squadra per raddrizzare la partita.
Peccato per qualche errore nostro nei momenti chiave della partita; forse è mancata la giusta concentrazione per evitare queste disattenzioni. Con un’ottima squadra come Bergamo questo non te lo puoi permettere e loro sono state brave ad approfittarne.
Cercheremo di allenarci al meglio questa settimana per migliorare quello che contro la Foppapedretti non ha funzionato. Modena è molto forte, ma ogni partita ha una storia sé e noi vogliamo provare a fare bene al PalaPanini”.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto