15/07/2011 Lega Volley Femminile

Si aggiunge un altro tassello al mosaico del Cariparma SiGrade Volley.

Marta Galeotti sarà una delle palleggiatrici della formazione ducale nella stagione 2011/2012 di serie A1.

Un arrivo che va così a completare il reparto delle registe per il prossimo campionato dopo il precedente ingaggio di Ludovica Dalia.

Marta Galeotti proviene dalla Florens Castellana Grotte, formazione con la quale ha ottenuto la salvezza nell’ultimo campionato di A1 oltre al raggiungimento degli ottavi di finale dei playoff scudetto.
A guidarla nell’esperienza pugliese c’era Donato Radogna, lo stesso tecnico che Marta ritroverà nella sua prossima avventura in maglia Cariparma SiGrade.

Al di là delle vicende extrasportive, la scorsa stagione si è rivelata più che positiva per la nuova palleggiatrice ducale. Tante le occasioni in cui mister Radogna si è affidato a lei in regia, a dimostrazione della grande fiducia nei suoi confronti.
Titolare nell’ultima gara playoff contro Modena, nella vittoria ottenuta da Castellana sul campo di Villa Cortese, oltre a tanti set giocati nel corso dell’intero campionato che hanno fruttato risultati importanti alla formazione barese.

Originaria di Urbino ma trasferitasi in giovane età nel veneziano, Marta Galeotti muove i primi passi nel mondo della pallavolo a Noale.
Tra il 2003 e il 2007 vive esperienze in serie B con il Volley Padova e Albignasego, in seguito gioca nel Godigese e nel 2008/2009 arriva il grande salto in A2 a Urbino.
Un ulteriore passo in avanti nel campionato successivo: rimane a Urbino ma questa volta nel massimo campionato di A1. Fino alla storia più recente e all’annata in Puglia a Castellana.

Queste le prime dichiarazione di Marta Galeotti da nuova giocatrice del Cariparma Sigrade:
“Sono contentissima. Anche se non la conosco personalmente, so che Parma è una città dove si respira pallavolo e che in questo momento può contare su una società seria e motivata come il Cariparma SiGrade.
Dopo la stagione travagliata vissuta a Castellana, soprattutto sul piano extrasportivo, il mio desiderio era proprio quello di trovare un ambiente che potesse darmi certe garanzie.
Sapere poi di poter ritrovare a Parma la persona che mi ha allenato la scorsa stagione è stato un aspetto molto importante nella mia scelta. Reputo infatti Donato Radogna un bravissimo

allenatore sia sul piano tecnico che su quello umano. Ha esperienza e grande spessore.
A Castellana ho sentito la sua fiducia, ha creduto nelle mie potenzialità e mi ha dato spazio in diverse occasioni nel corso del campionato.
Non nascondo che ero tentata di scendere di categoria per giocare titolare, ma la chiamata del mister mi ha convinta. So che mi terrà in considerazione.
Al di là delle vicende societarie, quella di Castellana è stata una stagione molto positiva per me, forse la migliore della mia carriera. Mi sono tolta tante soddisfazioni e ho potuto essere protagonista scendendo in campo anche contro le formazioni più quotate del campionato.
La mia futura collega di reparto? Penso che Ludovica Dalia sia una delle migliori alzatrici italiane in questo momento. Ho molta stima di lei; poterci lavorare insieme sarà davvero stimolante.
La squadra che sta nascendo a Parma mi sembra davvero buona: ci sono giocatrici esperte, di talento e ragazze più giovani ma molto promettenti. Per parlare di obiettivi però è presto, solo il campo dirà il nostro valore”.

La scheda di Marta Galeotti:
Data di nascita: 27/09/1984
Luogo di nascita: Urbino
Altezza: 172 cm
Ruolo: Palleggiatrice

Carriera:
2010/2011: Florens Castellana Grotte (A1)
2009/2010: Chateau D’Ax Urbino (A1)
2008/2009: Sea Urbino (A2)
2007/2008: Godigese (TV) (B2)
2005/2007: Albignasego (PD) (B1)
2004/2005: Albignasego (PD) (B2)
2003/2004: Volley Club Padova (B1)
2001/2003: Noale (VE) (D)

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto