04/03/2011 Lega Volley Femminile

L’infermeria Spes si sta svuotando, ma i problemi ci sono ancora. Dobriana Rabadzhieva si è completamente ripresa dal torcicollo che l’aveva bloccata lo scorso weekend. Marika Serafin ha ripreso ad allenarsi dopo la contrattura alla gamba. Non sente più dolore e si allena normalmente. Rimangono invece i problemi alla schiena per Carmen Turlea. La pallavolista rumena è rimasta bloccata durante la seduta di pesi di martedì. In questi giorni ha fatto terapie. L’obiettivo è recuperarla per la sfida di Urbino, dove probabilmente sarà regolarmente in campo accanto alle compagne.

La sfida della 14esima giornata che si giocherà nelle Marche avrà particolare importanza per la classifica e la griglia dei playoff. Infatti, Urbino è attualmente al settimo posto in classifica, il primo che non permette l’accesso diretto ai quarti di finale dei playoff. La Spes potrebbe scavare un solco tra sé e la Chateau d’Ax in caso di vittoria. Con un bottino pieno andrebbe a 7 punti di distacco dal team di Francois Salvagni ed è evidente che un tale vantaggio sulla settima sarebbe un passo importante verso i quarti, specialmente in un campionato equilibrato come quello di quest’anno. Coach Dragan Nesic chiama comunque alla prudenza: “Sarà una sfida durissima. Urbino gioca benissimo in casa e sarà molto complicato fare punti contro di loro”.

Vista la posta in palio sarà una partita importante per tutte le gialloblu, ma in particolare lo sarà per Frauke Dirickx che scenderà in campo per la 150esima volta in A1. La palleggiatrice belga ha così commentato l’evento: “Non ci avevo neanche pensato e l’ho scoperto qualche giorno fa. Devo dire che sono tante ed è strano esserci arrivata. Mi rende sicuramente felice aver fatto così tante partite.” Sulla sfida a Urbino la fiamminga concorda con il proprio allenatore: “Sarà una partita difficile. Hanno tanti impegni, ma si vede che stanno giocando sempre meglio. Dovremmo giocare molto bene per riuscire a impensierirle”.

I precedenti tra le due compagini sono a favore della Spes che ha vinto in 8 occasioni su 11, anche se in A1 il conteggio è a favore delle marchigiane (2-1). Urbino arriva all’incontro con le pantere dopo aver ottenuto in settimana la qualificazione per la semifinale della Coppa Cev. Questa vittoria servirà sicuramente al morale di Urbino, che in campionato proviene da due sconfitte di fila (in casa con Villa Cortese e in trasferta a Novara). In casa Urbino ha preso 13 punti in 6 partite, vincendo in 5 occasioni. La Spes invece ha preso 8 punti in 6 trasferte, ottenendo tre vittorie. La partita è in programma per le 18.00 di domenica, 6 marzo 2011, al Palazzetto dello sport Mondolce di Urbino. Gli arbitri della partita saranno Mauro Goitre e Gabriele Balboni, entrambi di Torino. Sarà possibile seguire l’incontro con la diretta di Blu Radio Veneto, con gli aggiornamenti sulle pagine Facebook e Twitter della Spes e sul sito della Lega Volley Femminile.

Intanto, oltre alle partite che vanno in differita ogni giovedì alle ore 21 su Treviso TV (canale 657 del digitale terrestre), la Spes appare in televisione anche in programmi non sportivi. Infatti, lunedì 7 marzo Simona Gioli sarà ospite su Ore 12, talk show di Antenna Tre Nordest nel quale si parlerà della donna e delle sue scelta di vita.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto