07/02/2011 Lega Volley Femminile

Nella sedicesima giornata, terza di ritorno, della Findomestic Volley Cup A2, le picentine riescono ad avere ragione del Pomezia al termine di una gara emozionante: sotto due set a zero, grande reazione delle ragazze di coach Marasciulo che vincono, 16-14, al tie break ed agganciano al terzo posto in classifica Loreto, sconfitto in casa, sempre al quinto set, da Crema che domenica prossima ospiterà la Lavoro.Doc.
Match equilibrato nella parte iniziale del primo set, punto a punto sino al 12-12, poi le ragazze di Cristofani piazzano un break importante, 14-18 e 14-20 con Marasciulo costretto a 2 time out che risultano senza esito visto che le gialloblù non si svegliano mentre Pomezia gioca con estrema tranquillità e vince agevolmente il set 17-25.
Nel secondo set Pomezia continua nella sua marcia, 5-8 alla pausa, Sibilia su Astarita in ricezione sul 5-9 sembra dare una scossa alla Lavoro.Doc. Il cambio si chiude sul punto successivo e con i servizi di Kucerova ed il muro di capitan Zanotti, le picentine raggiungono la parità, 9-9; la RDM non molla ma Pontecagnano riesce a tenere il passo, 16-15 alla pausa prima che Do Carmo piazzi l’allungo, 18-20 e pausa per Marasciulo. Buona reazione picentina, 20-20, ma le pontine hanno una marcia in più, 20-22 ed ancora pausa per la Lavoro.Doc. Sul 21-22 Passaro al servizio su Nagy, Astarita mette giù per la nuova parità, 22-22 con Cristofani che chiama a sé Bragaglia e socie; alla ripresa del gioco una presunta svista della coppia arbitrale su un attacco di Fanella scatena le proteste di tutto il palazzetto ma, ciò che più conta, del presidente Malangone in panchina che penalizza, purtroppo, la sue ragazze regalando così il punto 24 a Pomezia. Il match s’infuoca, la Lavoro.Doc riesce a recuperare ed ottiene due palle per chiudere il set ma Corjeutanu è implacabile e Pomezia si aggiudica anche il secondo parziale, 28-30.
Il terzo set vede la “rinascita” della Lavoro.Doc, 8-4 alla prima pausa con successivo allungo, 13-7 ma Pomezia è in agguato e sul 15-11 piazza il break di 4 punti che riporta tutto in parità, 15-15; gli aces di Kucerova e gli attacchi della solita Nagy fanno la differenza in favore delle picentine che riducono le distanze nel computo dei set, vincendo il parziale, 25-16.
Nel quarto set Kucerova e Astarita chiudono bene, 9-5, capitan Fanella reagisce e Pomezia va a -1, 10-9; la battaglia continua senza esclusione di colpi sino al 18-16 quando Kucerova decide di allungare e l’attacco out di Fanella manda tutti al tie break, 25-18 il punteggio finale in favore della Lavoro.Doc.
Quinto ed ultimo set molto equilibrato, 8-7 Lavoro.Doc al cambio di campo. Tre muri consecutivi delle picentine e capitan Zanotti e compagne vanno a 4, 11-7 e 13-9; sembra finita ma Pomezia non vuole cedere e, con Do Carmo e Corjeutanu e due errori gialloblù, raggiunge Pontecagnano, 13-13 e 14-14 ma il primo tempo di Nardini e l’attacco di Astarita suggellano la rimonta della Lavoro.Doc che sotto 0-2 ha reagito e vinto la gara 3-2, chiudendo il tie break sul 16-14.
“Pomezia è scesa sul parquet con grande cattiveria agonistica – commenta Marasciulo a fine gara – noi abbiamo avuto una bella reazione già nel secondo set. Merito sicuramente alle pontine ma noi abbiamo saputo raddrizzare la partita, sotto 0-2, loro stavo giocando molto bene, sono contentissimo per lo spirito che la squadra ha avuto nei momenti di difficoltà. La nostra preoccupazione era quella di sottovalutare l’avversario per le due vittorie ottenute in Coppa ma Pomezia è una grande squadra, bisogna dare merito ai nostri avversari ma con un pubblico che ha dato tanto le ragazze hanno ripreso a giocare ad alti livelli, credo che la vittoria sia meritata. Era importante vincere, le ragazze stanno superando tutto, la Società sta facendo il massimo, anche in questi ultimi giorni di mercato, per portare la giocatrice giusta per dare una mano a questo gruppo. Sono contento – conclude il mister – che abbiamo finito questo intenso ciclo di partite con la squadra in buona condizione, questo è importante.”
“Oggi è stata proprio una gran fatica – stanca ma contenta capitan Zanotti – anche perché veniamo da un tour de force particolare, sempre contro Pomezia, abbiamo passato il turno di Coppa, eravamo abbastanza stressate, siamo partite male però, per fortuna, ci siamo riprese e nei momenti decisivi siamo state unite e pronte per chiudere il punto. La partenza ad handicap nei primi due set, dovuta a diversi fattori, non ultimo l’aver vinto tre volte con Pomezia e sicuramente un poco di stanchezza, ci ha condizionato anche perché non siamo una squadra giovanissima e mantenere il ritmo di gioco ogni tre giorni non è facile ma avere questo pubblico dalla nostra parte ci aiuta, ci carica, si sa del resto che il pubblico di Pontecagnano è sempre stato questo quindi, in alcuni momenti, c’è proprio il settimo uomo in campo. Domenica andremo a Crema, anche lì una partita difficile, sono pochi punti sotto di noi, è una squadra che qui in casa ci ha battute al tie break, non sarà sicuramente facile, ogni domenica ci aspetta una battaglia.”

Il tabellino della gara.

LAVORO.DOC PONTECAGNANO – RDM POMEZIA 3 – 2 (17-25, 28-30, 25-16, 25-18, 16-14)

LAVORO.DOC PONTECAGNANO: Nagy 25, Astarita 20, Kucerova 19, Zanotti 13, Nardini 6, Petrucci 2, Passaro 0, Sibilia 0, Zilio libero. Non entrate Panucci e Sorrentino.
All. Mauro Marasciulo.

RDM POMEZIA: Do Carmo 23, Corjeutanu 16, Casillo 12, Fanella 12, Bragaglia 7, Mari 6, Ruzzini 0, Chihab 0, Krasteva libero. Non entrate Scarpellino e Baldini.
All.: Luca Cristofani. Ass.: Luigi Martini.

ARBITRI: Luca Andreoni di Lissone (MI) e Davide Morgillo di Casoria (NA).

NOTE – Spettatori 500 circa. Durata set: 23′, 35′, 22′, 22’, 20’ tot: 2 h e 02′.

Lavoro.Doc Pontecagnano: batt. vinc. 6 – err. 13, muri punto 13, attacco: 41% (66 punti) – err. 12 – murati 15. Ricezione: 63% pos., 47% perf.. Err.: 27.

RDM Pomezia: batt. vinc. 6 – err. 7, muri punto 15, attacco: 35% (55 punti) – err. 14 – murati 13. Ricezione: 46% pos., 21% perf.. Err.: 26.

pdf print

Altre news:

Regular Season A1 2019
7ª Giornata Andata
17/11/2019 17:00
Golden Tulip CE1
Igor Novara3
SDB Scandicci3
Il Bisonte FI0
èpiù Pomì CR2
Saugella Monza3
Zanetti Bergamo1
UYBA Volley3
Lardini AN3
Fenera Chieri1
Bartoccini PG3
Valsabbina BS0
Bosca CN0
Imoco Volley TV3
Regular Season A1
8ª Giornata Andata
24/11/2019 17:00
Imoco Volley TV0
SDB Scandicci0
Igor Novara0
Saugella Monza0
UYBA Volley0
Bosca CN0
Il Bisonte FI0
Zanetti Bergamo0
Fenera Chieri0
èpiù Pomì CR3
Valsabbina BS0
Lardini AN0
Golden Tulip CE0
Bartoccini PG0
Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto