17/01/2011 Lega Volley Femminile


Conegliano si gode il primo posto conquistato ieri alla Zoppas Arena. Una gioia che dura lo spazio di un giorno per la squadra e la società, da subito al lavoro per preparare l’imminente partita contro Piacenza (domenica 23 ore 18, diretta Sportube.tv). Prima di pensare al futuro, Dragan Nesic ha commentato così la vittoria per 3-1 su Modena: “E’ stato uno spettacolo. Loro hanno fatto i quattro errori in più che hanno deciso la partita. Questo è dimostrato anche dal conto dei punti fatti: 95-92. Il risultato più giusto, se solo fosse possibile, sarebbe stato il pareggio. Ora che abbiamo vinto e che quindi non suona come un alibi, posso dire che Carmen Turlea, che ha fatto 30 punti, è stata male tutta la notte. Complimenti a tutto il mio staff per averle permesso di giocare. Dobriana Rabadzhieva ha alcuni problemi fisici che ne limitano il rendimento. Dragana Marinkovic (nella foto) e Alessandra Crozzolin non si sono allenate con regolarità. Per questo puntavamo a fare un punto. Complimenti a tutti per averci permesso questa vittoria. Ora dobbiamo tenere da parte l’euforia. Quella deve sparire subito. Fino a quando non saremo a 23 punti i nostri obiettivi non devono cambiare. Quando ci saremmo e potremmo ritenerci salvi, allora potremo pensare a qualcosa di più”.

“Sapevamo che ci attendeva una gara dura – gli fa eco Dragana Marinkovic. – Probabilmente eravamo più preparate a soffrire. Volevamo rimanere imbattute in casa. Ci siamo riuscite e sono felicissima perché siamo prime in classifica, cosa mai successa a Conegliano. Tutto ciò nonostante non stiamo giocando bene e credo che possiamo migliorare ancora”. I commenti del dopo partita sono disponibili anche in video nel canale Youtube.com/spesconegliano.

La prestazione del settimo turno di campionato vale altri due primati per la Spes. Carmen Turlea con i 30 punti realizzati ha guadagnato il primo posto nella classifica delle migliori realizzatrici dell’A1. Ben 140 punti, come Barun del Novara. Marinkovic dal canto suo ha finora ottenuto 26 muri vincenti, record condiviso con la bergamasca Nucu. E Conegliano e Bergamo sono le squadre più efficaci a muro: 86 in totale.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto