19/11/2010 Lega Volley Femminile

Ecco Manon Flier: l’opposto olandese è l’ultima atleta presentata dalla Scavolini, giunta a Pesaro com’è pochi giorni dopo i Mondiali in Giappone che hanno visto la sua Olanda finire solo undicesima, a causa di un’imprevista sconfitta con la Thailandia. Manon ha comunque dispuatato un ottimo torneo, come sempre le capita quando gioca con la sua nazionale. “Voglio dimostrare anche in Italia quanto valgo” ha detto nella presentazione avvenuta come di consueto all’Hotel Savoy, alla presenza della dirigenza e dello staff tecnico biancorosso “e credo che Pesaro sia il posto giusto per farlo. Elke Wijnhoven mi ha parlato molto bene della società, l’ambiente è molto importante per far rendere al massimo una giocatrice”. “Crediamo molto in Manon” hanno detto in coro il presidente Giancarlo Sorbini ed il vicepresidente Sandro Sardella “e siamo convinti che sia la scelta migliore che potevamo fare”. “Appena abbiamo saputo di dover fare a meno di Skowronska” ha spiegato Sardella “ci siamo subito indirizzati su di lei e per fortuna siamo riusciti a fermarla prima che altre società ce la soffiassero, come era successo due anni fa”. Flier si è aggregata subito alla squadra e sarà a disposizione di Paolo Tofoli in occasione dell’ultima amichevole del precampionato in programma domenica alle 18 al PalaAllende di Fano contro le cugine della Chateau d’Ax Urbino.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto