01/06/2010 Lega Volley Femminile

Le sirene turche hanno ammaliato anche Christiane Furst. La centrale tedesca, dopo un anno a Bergamo e una Champions League in bacheca, ha scelto di tuffarsi in una nuova avventura. Vestirà la maglia del Fenerbahce Istanbul, proprio la squadra battuta in Finale di Champions League solo due mesi fa a Cannes.

La partenza di Christiane si aggiunge a quella di Antonella Del Core, volata in Turchia all’Eczacibasi Istanbul. E con questi due addii si chiude la campagna di cessioni della Foppapedretti Bergamo. Se si esclude infatti la fine del prestito dell’alzatrice Valentina Serena, la decisione di Kasia Gujska di chiudere l’attività agonistica e la scelta della Società rossoblù di trasferire Caterina Fanzini in una squadra dove possa avere più spazio e crescere ulteriormente, il Volley Bergamo targato 2010/2011 sarà sostanzialmente lo stesso della stagione appena conclusa. Quello che ha regalato ai suoi tifosi l’ennesima Champions League, la settima, andata ad arricchire una bacheca straripante di trionfi.

I punti fermi al via della nuova annata saranno il capitano Francesca Piccinini, alla sua dodicesima stagione in maglia Foppapedretti, un autentico monumento rossoblù; e poi la regista Leo Lo Bianco, la capitana della Nazionale Italiana inseguita inutilmente da numerosi club stranieri nelle ultime settimane: sarà ancora lei il direttore dell’orchestra orobica per la sesta stagione consecutiva. Insieme a questi due pilastri ci saranno la centrale Valentina Arrighetti, pronta a trascinare le compagne con la sua irresistibile grinta e a infuocare ogni battaglia, il libero Enrica Merlo e la schiacciatrice Serena Ortolani, due realtà che continueranno il proprio cammino in maglia rossoblù, la schiacciatrice Lucia Bosetti, arrivata da giovane promessa e pronta a ripartire da autentica rivelazione, e le bergamasche Marina Zambelli e Sara Carrara, centrale la prima, libero la seconda, quale ulteriore conferma che i frutti del vivaio del Volley Bergamo sono pronti a impreziosire anche il prossimo campionato di serie A.

Davvero pochi, dunque, i ritocchi di cui avrà bisogno la Foppapedretti per affrontare una nuova, strepitosa stagione. Quella che la vedrà lottare su quattro prestigiosi fronti. Il primo sarà il Mondiale per Club: dopo aver conquistato la vetta d’Europa, il Volley Bergamo proverà a proseguire la sua scalata e darà battaglia per salire ancora più in alto. Un ambizioso traguardo che si unirà alle consuete sfide in Italia e in Europa: dalla Champions League alla Coppa Italia per finire al Campionato Italiano.
Pochi tasselli, dunque, serviranno per completare il mosaico della nuova stagione. Un’annata in cui la Foppapedretti rimetterà in campo il cuore e la passione che da sempre contraddistinguono la Società sette volte campione d’Europa e altrettante campione d’Italia. Da sempre la maglia rossoblù e chi la indossa sono garanzia di tenacia, di carattere, di una grande capacità di non arrendersi mai. La Foppapedretti e le sue stelle ci proveranno ancora una volta: lotteranno su ogni fronte e ogni palla, trascineranno con il loro entusiasmo e riempiranno ancora una volta i cuori dei propri tifosi.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto