• it
21/02/2010 Lega Volley Femminile

Nessun giallo e nessun mistero attorno alle condizioni di Kim Staelens, ma semplice rispetto della privacy.

A lei i microfoni per chiarire definitivamente la situazione: “Sono molto dispiaciuta, perché dovrò lasciare la squadra e non potrò aiutare le mie compagne a raggiungere quegli obiettivi che insieme stavamo inseguendo. Ho scoperto martedì, dopo aver ricevuto gli esiti degli esami, di essere incinta e sono molto felice: per me si tratta di un dono stupendo ricevuto dalla vita, anche se mi rendo conto che per la mia attività professionale, il momento non è certo il migliore. Sono arrivata da poco e ho conosciuto subito persone eccezionali, sia fra le compagne che in società, persone verso le quali mi sento in colpa per non poter offrire il mio contributo”. Nessun “giallo” o “mistero” attorno alla sua assenza in Champions League, ma solo un desiderio espresso dall’atleta di non divulgare immediatamente la lieta notizia: “Desidero ringraziare la società per aver rispettato la mia richiesta di silenzio. So che questo può averli messi in difficoltà, ma per motivi personali non volevo che la mia gravidanza fosse resa nota subito”. Un ringraziamento e un saluto, infine, da parte di Kim, alla società e alle compagne: “Tornerò presto a Novara. Tornerò per rivedere tanti amici che ho conosciuto in questo pur breve periodo, e per sostenere le mie compagne. Una volta di più, desidero ringraziare i tifosi per il supporto offertomi e soprattutto la società per aver compreso la mia situazione ed essersi premurata per la salute mia e del bimbo che porto in grembo”.

Parole condivise anche dalla Società, per bocca del General Manager Massimo De Stefano: “La notizia della gravidanza di Kim ci ha colti di sorpresa e ci siamo trovati a dover gestire una situazione non facile, ma di fronte a certi valori, quale la nascita di una nuova vita, qualsiasi risultato sportivo passa sicuramente in secondo piano. Dispiace perdere un’atleta che aveva sposato con eccezionale entusiasmo e grandissima disponibilità il nostro progetto, ma al tempo stesso desideriamo rivolgerle i nostri più sentiti auguri”.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto