16/09/2009 Lega Volley Femminile

La Lavoro.Doc Pontecagnano ingaggia la schiacciatrice dominicana Rossy Dahiana Burgos Herrera. La trattativa è stata chiusa direttamente a Milano durante il volley-mercato dal presidente Carmine Malangone e dal direttore generale Antonio Bernardo che completano l’organico secondo programmi. Con l’arrivo di un’altra giocatrice posto quattro, infatti, la società è riuscita ad allestire una rosa completa in ogni reparto e in grado di raggiungere l’obiettivo della salvezza al primo anno in serie A2.

Nata a Santo Domingo (Repubblica Dominicana) il 4 luglio 1985, Rossy Dahiana Burgos Herrera, o più semplicemente Burgos, da anni nel gruppo della nazionale domenicana guidata da Marcos, è una schiacciatrice dalle grandi potenzialità atletiche e tecniche. Il suo arrivo rafforza ulteriormente la rosa a disposizione di Jimenez. «La Burgos – spiega Antonio Bernardo – è una giocatrice che Mister Jimenez ci ha segnalato da diverso tempo. Grazie al suo procuratore, Guido Caccamo, nel corso del volley mercato a Rho, insieme al presidente Malangone, siamo riusciti a concludere positivamente la trattativa. La Burgos è un’atleta eccellente dal punto di vista fisico, efficace in attacco e con una buona ricezione. Vanta 61 presenze con la squadra nazionale del suo paese, quindi una buona esperienza internazionale, il suo acquisto potrà farci sperare in una tranquilla salvezza».

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto