25/01/2009 Lega Volley Femminile

Il primo punto conquistato sotto la sua gestione dal Famila coincide con la fine di un periodo di digiuno casalingo durato quasi un intero girone: Ettore Guidetti lo sa e al termine della rocambolesca sconfitta con la Yamamay vede comunque il bicchiere mezzo pieno.
“Come al solito ci è mancato un pò di fortuna per riuscire a vincere ma non ho niente da recriminare, ho fatto i complimenti alle ragazze per come hanno giocato. Nei primi due set abbiamo cercato di passare puliti nelle maglie del loro muro-difesa e non è stata una tecnica produttiva, ci contenevano tranquillamente. Dal terzo si è giocato più sul muro e le percentuali delle nostre attaccanti sono cresciute. La Petrauskaite è stata molto continua nell’arco della gara, cambiando il volto della partita. Molto bene anche la Busso che da quando sono qui ha giocato la migliore partita, sia in attacco che a muro”.

Non pensi che una sconfitta di questo tipo possa essere difficile da digerire?

“La partita contro la Scavolini della scorsa settimana è finita molto peggio e abbiamo dimostrato di saper reagire. Questo è un gruppo che in settimana lavora molto e contro Busto lo abbiamo dimostrato. Tutte le ragazze si stanno impegnando, con questo spirito si va avanti”.

Una sopresa nel sestetto titolare, Claudia Tarozzo. Quando hai deciso di farla giocare?

“Nella rifinitura di sabato mattina la Puerari non mi è parsa in grado di giocare per un problema al ginocchio. Siccome già nelle precedenti partite quando è stata chiamata in causa la Tarozzo aveva fatto bene, non ho avuto alcun problema a schierarla titolare. Credo abbia fatto una buona gara”.

In chiusura l’infortunio alla Cicolari…

“L’ennesimo colpo di sfortuna perché dalla faccia che ha fatto deve essersi fatta male sul serio. Il problema è doppio perché non ho un cambio per la Cicolari, questo è grave. In settimana cercheremo di capire l’entità della distorsione”.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto