20/01/2008 Lega Volley Femminile

DE MITRI SEA GROSSI URBINO – BRIUNELLI VOLLEY NOCERA UMBRA
1 – 3
25 – 17; 24 – 26; 15 – 25; 22 – 25

DE MITRI URBINO: Cristino ne, Filanti , Jozsa 10, Giuliodori 15, Vallese L, Moncada 3, Labate 3, Benini 11, Serrano 9, Silva ne, Menghi 13. Allenatore: Andrea Pistola, Tommaso Barbato

BRUNELLI VOLLEY NOCERA: Stacchiotti 9, Lucindo 18,Talita ne, Fanella, Santini 15, Agostinetto 6, Filipovics 3, Conti 16, Piattella ne, Genangeli , Valenzise L. All: Marasciullo, Fiorani

ARBITRI: Maurizio Cardaci, Giuliano Venturi. Delegato Tecnico: Emanuele Caronia

L’incontro odierno è fondamentale per i punti e la posizione in classifica, la formazione feltresca non può ancora usufruire del neo acquisto Sustring, ma il tecnico Pistola sa che le atlete su cui ha contato fino ad ora sono importanti alla stessa maniera.
L’equilibrio è il padrone di casa ad Urbino, le umbre però cercano di imporre il proprio gioco fin dai primissimi istanti. Urbino sembra essersi assopita, poi però un paio di muri vincenti dell’accoppiata Moncada – Giuliodori permettono alle feltresche di riagganciare il divario di 3 punti, fino addirittura sorpassare le umbre e, grazie al valido apporto di Jozsa dal posto 2 le feltresche si portano al primo time out tecnico con il punteggio di 8 -5.
Il sorpasso urbinate permette alle stesse di mantenere un certo distacco dalle ospiti che non riescono, nonostante due time out ed un cambio non riescono a recuperare lo svantaggio. L’assenza di Alessandra Labate nelle file urbinate si sente relativamente, viene degnamente sostituita da Menghi, che grazie a delle ottime palle servitele da Moncada riesce a portare le feltresche sul 16 -12. Il tecnico Marasciulo cerca di giocare tutte le carte a propria disposizione, ma Jozsa e Giuliodori, ben affiancate da capitan Benini, mettono in difficoltà le ospiti e chiudono il primo set con il punteggio di 25 – 17.
Il secondo parziale sembra essere la copia fotostatica del primo, equilibrio e lieve controllo del set ma parte delle ospiti, fino a quando le padrone di casa, guidate da Giuliodori, riescono a riprendere i punti necessari all’aggancio ed al sorpasso, fino all’ 8 -5, come nel primo set. La seconda parte di questo parziale procede con maggiore equilibrio, soprattutto quando il tecnico umbro cambia Genangeli per Filipovics, che fa la differenza. Dopo un primo vantaggio urbinate, infatti Conti e compagne riescono a recuperare e portarsi sul 10 – 8. Palla su palla Benini contrasta, ben supportata da Jozsa e Serrano a cercare il recupero, fino a quando Conti chiude la palla che le porta al secondo time out tecnico sul 16 – 15. Ancora tanto equilibrio, ma le umbre riescono prendere le misure sugli attacchi di Jozsa e vanno sul 22 – 18. La stessa Jozsa non ci sta e dopo un muro serrato su Lucindo permette alle feltresche di riprendere palla, mandando al servizio Benini, artefice di servizi che costringono il tecnico Marasciulo a chiamare due time out. Le feltresche vanno addirittura sul 23 – 22, poi le umbre recuperano fino il 24 – 23, Filipovics sbaglia un servizio e ad Urbino va a servire Labate. Attacco implacabile di Lucindo permette al Brunelli di riprendere palla ed andare a servire sul 25 – 24. Uno scontro in difesa fra le giocatrici umbre fa ripetere il servizio, poi però un muro su Serrano permette a Conti e compagne di chiudere a proprio favore il secondo parziale con il punteggio di 26 – 24.
Il terzo set prende avvio nuovamente con equilibrio, ma Nocera cerca di imporre il proprio ritmo, infatti riesce a portarsi in vantaggio sul primo time out con il punteggio di 8 – 6. Menghi, dall’altra parte non ci sta e chiude due palle consecutive dal centro che permettono di andare sul 9 -7 e poi, grazie a Jozsa, addirittura sul 9 – 9. Le fetresche sono implacabili dal centro, poi però qualche imprecisione permette al Brunelli di portarsi sul 14 – 10. Brunelli marca a muro le ragazze dell’ex Pistola e si portano sul 18 – 11. Jozsa non ci sta, mette in difficoltà la difesa umbra, ben supportata dalle incredibili difese di Vallese. Sul 22 – 14 il tecnico Pistola cerca di cambiare le carte in tavola, ma le umbre sono implacabili su una formazione che sembra avere mollato la presa di un incontro alla propria portata, chiudendo il terzo set con il punteggio di 25 – 15.
Il quarto set vede rientrare Alessandra Labate, da parte urbinate, e come da copione tutto prosegue sul filo del grande equilibrio, fino al primo time out che vede andare in vantaggio le umbre per 8 – 7. Anche la seconda fase di gioco prosegue con una serie di scambi avvincenti, giocati al cardiopalmo, che vedono alternativamente Conti, Jozsa, Santini, Giuliodori non mollare mai, fino al riposo del 16 – 14 a favore delle padrone di casa. Un po’ di stanchezza si fa sentire e le urbinati mollano la presa che permette al Brunelli di recuperare e raggiungere e superare le padrone di casa sul 19 – 17. Due ricezioni imprecise, dopo il recupero urbinate, mandano Conti e compagne sul 21 – 18. Il tecnico Pistola chiama il secondo time out, dopo avere fatto entrare Filanti al posto di Jozsa.
Serrano e Benini non permettono che le ospiti prendano il largo e riprendono il punteggio, agganciandole ospiti sul 21 – 21. Due palle imprecise urbinati permettono alle umbre di andare sul 24 – 21, poi Giuliodori riprende palla, ma capitan Conti chiude il set e l’incontro con il punteggio 25 – 22.
A bordo campo le giocatrici intervengono per delle dichiarazioni, prima di tutto Elisa Moncada, palleggiatrice De Mitri: “Oggi, come nei precedenti due incontri, abbiamo mollato la presa al servizio, ciò ha permesso alle ospiti di giocare al meglio in tutte le combinazioni a propria disposizione. Certamente ci sono aspetti su cui lavorare e andare a Roma ci deve dare la carica per prendere punti e toglierci da questa situazione di classifica che permetterebbe maggiore tranquillità nel proseguimento del campionato.”
Dall’altra parte capitan Conti: “ L’incontro di oggi non era prevedibile e certamente sapevamo che sarebbe stato giocato punto su punto. Loro sapevamo essere una formazione al nostro livello, tutto questo ci ha portato a lavorare in funzione di un incontro che permetteva di sbloccare la classifica, in un periodo che per noi non è dei migliori. Certamente l’equilibrio ha fatto la parte del padrone ed il risultato di oggi ci permette di affrontare i prossimi incontri con uno stato d’animo differente.
Per concludere le due pedine portanti dell’incontro, entrambe ungheresi, Jozsa, da parte urbinate: “sono semplicemente amareggiata perché oggi, più che in altre occasioni, non siamo riuscite a proseguire con il ritmo con cui abbiamo avviato l’incontro. Adesso dobbiamo crescere nell’equilibrio che ci permette di arrivare alla fine di ogni incontro con serenità.” Dall’altra parte Filipovics, pedina determinante per l’evoluzione dell’incontro: “Mi sono dovuta ‘guadagnare’ la partita e mi fa piacere sapere di avere dato il giusto apporto ai fini del risultato.”
A bordo campo anche il neo acquisto urbinate, l’olandese Sustring, che interviene affermando: “Prevedo molto lavoro, tanto impegno e voglia di dimostrare del mio meglio. Guardando anche l’incontro, dopo gli allenamenti fatti in compagnia delle nuove compagne, che sicuramente ho voglia di dare l’apporto necessario al mantenimento di un equilibrio morale ed umorale nel corso di tutti gli incontri. Ho voglia di giocare e dimostrare che la fiducia data è stata ben riposta.”
Adesso, come affermava Moncada, il prossimo appuntamento urbinate, è previsto per domenica prossima contro la formazione di 1° Classe Roma.
Il prossimo incontro casalingo domenica 10 febbraio 2008 contro la formazione della Virgin Radio Milano.

pdf print

Altre news:

Regular Season A1 2019
8ª Giornata Ritorno
26/02/2020 20:30
SDB Scandicci0
Imoco Volley TV0
Saugella Monza0
Igor Novara0
Bosca CN0
UYBA Volley0
Zanetti Bergamo0
Il Bisonte FI0
èpiù Pomì CR0
Fenera Chieri0
Lardini AN0
Valsabbina BS0
Bartoccini PG0
Golden Tulip CE0
Pool Salvezza A2
3ª Giornata Andata
23/02/2020 17:00
Volley Roma0
Cutrofiano LE3
Montecchio VI0
Sassuolo0
P2P Baronissi3
Cda Talmassons1
Sigel Marsala3
Club Italia0
Roana Macerata1
Exacer Montale3
Pool Promozione A2
3ª Giornata Andata
23/02/2020 17:00
Martignacco UD3
Futura Volley2
Pinerolo TO0
Lpm Bam Mondovì0
Hermaea Olbia1
Olimpia Teodora3
Volley Soverato2
Delta Trentino3
OMAG Marignano3
Cus Torino1
Regular Season A1
9ª Giornata Ritorno
01/03/2020 17:00
Fenera Chieri0
Igor Novara0
UYBA Volley0
SDB Scandicci0
Valsabbina BS0
Saugella Monza0
Il Bisonte FI0
èpiù Pomì CR0
Bosca CN0
Zanetti Bergamo0
Golden Tulip CE0
Lardini AN0
Imoco Volley TV0
Bartoccini PG0
Pool Salvezza A2
4ª Giornata Andata
01/03/2020 17:00
Cda Talmassons0
Volley Roma0
Club Italia0
Montecchio VI0
Exacer Montale0
Sigel Marsala0
Cutrofiano LE0
Roana Macerata0
Sassuolo0
P2P Baronissi0
Pool Promozione A2
4ª Giornata Andata
01/03/2020 17:00
Volley Soverato0
Futura Volley0
Hermaea Olbia0
Lpm Bam Mondovì0
Olimpia Teodora0
OMAG Marignano0
Cus Torino0
Pinerolo TO0
Delta Trentino0
Martignacco UD0
Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto