22/05/2007 Lega Volley Femminile


Continua il tour de force da Globe trotter del volley rosa della Infoplus Minetti Vicenza, “responsabile – secondo il presidente Coviello -, insieme a una serie di defezioni di atlete (Conti, Petrauskaite e Ikic), degli ultimi risultati: dopo la trasferta di domenica 6 maggio ad Altamura per l’ultima di campionato con ritorno all’alba a  Imola per giocare in … casa il 9 la prima di play off con Jesi, siamo tornati a Vicenza da cui sabato 12 siamo partiti per le Marche per gara 2 del 13 e, quindi, tornati a Vicenza per rimetterci in pullman sabato 19 e arrivare dopo 12 ore a Santeramo dove abbiamo giocato il 20 gara 1 della Coppa di Lega con le pugliesi che avevano beneficiato di un corroborante break fisico e mentale non avendo giocato per i play off. Altre 12 ore di pullman, quindi, dopo la fine della partita tra il 20 e il 21 maggio, arrivo a Vicenza alle 7 di mattina e oggi (martedì 22 maggio) di nuovo borse pronte per trasferirci a Imola per gara 2 con Santeramo in programma mercoledì 23 alle 18, in anticipo sull’orario canonico per consentire a chi lo vorrà, tra cui gli ultras imolesi di Edoardo,  di tifare Milan per la finale di Champions in programma alle 20,45. Nessun alibi per le ultime sconfitte, per carità, ma questa è la pura cronaca dei sacrifici a cui si stanno sobbarcando le ragazze, tra l’altro capaci di mettere in difficoltà Jesi e lo staff, senza dimenticare i nostri collaboratori, tra cui Claudio Bianchi e Paolo Dall’Osto, oltre al sottoscritto, perennemente in viaggio tra Vicenza e Imola per tutte le incombenze organizzative, tra cui i ripetuti montaggi e smontaggi del taraflex, e burocratiche e promozionali. Sappiamo tutti chi dobbiamo ringraziare per tutto questo (e per i relativi costi!) e speriamo un giorno di ringraziarli nella maniera migliore, ma oggi ci riconcentriamo per cercare di passare il turno. Dobbiamo vincere 3-0 per il passaggio diretto o 3-1 e poi puntare al set di spareggio. Non sarà facile ma ho chiesto alle ragazze di farsi e farmi questo regalo, anche per i tifosi locali, che invitiamo a sostenerci numerosi ancora una volta anche grazie ai prezzi popolari che praticheremo (7 euro per l’intero e 5 per il ridotto), e per quelli che verranno in … pellegrinaggio  da Vicenza per i quali è previsto un pullman alle 14,30.” Tra l’altro è confermato che il 29 maggio la Fipav avrà un incontro con i vertici della Cev per dirimere la delicata questione sul diritto di partecipazione alla Coppa Cev del vincitore della Coppa di Lega (lo scorso anno ne approfittò Perugia), fissato dalla Fipav d’accordo con la Lega e negato dalla Cev stessa.

Sulla partita persa a Santeramo anche per singoli episodi, visto che ben 2 set degli ultimi 3 sono finiti ai vantaggi, torna la best scorer dell’incontro, Veronica Angeloni, che si fa portavoce anche dei fieri propositi della squadra per la rivincita del 23: “La partita si sapeva che sarebbe stata difficile soprattutto a livello di testa. Normale quando si è a fine stagione. Noi abbiamo fatto un buon primo set, poi abbiamo avuto dei momenti in cui siamo calate, soprattutto in ricezione e a muro, dove potevamo fare sicuramente meglio. Abbiamo lasciato molti buchi aperti rendendo più facile il compito delle attaccanti avversarie. Di positivo c’è che fino alla fine non abbiamo mollato, abbiamo giocato punto su punto; è stata una partita combattuta sia da noi che da loro. Vedremo di rifarci in casa magari con una bella vittoria che ci faccia passare il turno per poi sfidare Chieri”.

Dopo la partita con Santeramo lascerà la squadra Miyuki Takahashi, che deve unirsi alla sua nazionale in anticipo e con cui si incontrerà domani mattina il presidente Coviello per parlare di futuro, ma tornerà dalle qualificazioni agli europei juniores a Zagabria la schiacciatrice croata Matea Ikic, talento emergente scoperto dal club di Coviello e lanciato da Benelli, ed è anche probabile che torni a disposizione completa Andrea Carolina Conti in fase di pieno recupero dopo l’operazione al menisco.

 

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto