16/02/2020 OMAG S.G. Marignano

Nulla da fare per la rimaneggiata squadra di Coach Stefano Saja che cede l’intera posta alla Futura Volley di Busto Arsizio. Tre set di alto livello e tanta grinta per le bustocche. Lo stesso non si può dire per la Omag Consolini Volley: non è riuscita a sfruttare al meglio la fase break e ha mostrato qualche problema in qualche fondamentale che fino ad oggi erano stati l’arma vincente. Ancora prive della prima palleggiatrice Battistoni, le marignanesi si sono trovate a mezzo servizio anche con il ruolo del libero.
Massima concentrazione quindi, da domani in poi, per le ragazze della Omag in preparazione del match contro Barricalla Cus Collegno.
È piuttosto evidente, in virtù dei risultati del turno odierno, che il girone B fosse meglio attrezzato del girone A.
Le prime impressioni di Coach Stefano Saja, a fine partita, ai microfoni di ‘Obiettivo Volley’
“Siamo in un momento complicato, abbiamo diverse cose da sistemare e dobbiamo ancora trovare gli equilibri con i palleggiatori. La prestazione di oggi delle ragazze non è stata sufficiente a controbattere una Busto che ha giocato con tanta intensità. Dobbiamo uscire prima possibile da questa situazione, non solo per il risultato, ma perché siamo consapevoli del livello che potremmo esprimere e che in questo frangente non stiamo esprimendo. Se siamo in difficoltà in qualche fondamentale, abbiamo bisogno di trovare dagli altri fondamentali il punto dal quale riprendere e fondare il nostro gioco. Ora ci viene tutto complicato e abbiamo fatto fatica a ripartire quando l’avversario ha spinto”.
G.G.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto