22/01/2020 Futura Volley Giovani Busto Arsizio

Troppa Omag per la Futura Volley Giovani: le biancorosse abbandonano ai quarti di finale l’avventura in Coppa Italia per mano di San Giovanni in Marignano, leader del Girone Promozione e sospinta verso il penultimo atto della manifestazione da un pubblico caldissimo. Un solo set, il terzo (chiuso 25-18), ha visto però una supremazia netta delle padrone di casa: le biancorosse sono rimaste in partita per lunghissimi tratti, tanto nel primo parziale quanto soprattutto nel secondo (due set point a disposizione delle Cocche prima dei vantaggi), ed hanno avuto il merito di sopperire ai troppi errori al servizio (9) e alle difficoltà nel mettere palla a terra con la consueta energia già vista negli ultimi 2 mesi. Il 3-0 finale racconta comunque di un match gestito egregiamente dalle marignanesi, che hanno saputo sfruttare il vantaggio campo e una indiscutibile qualità per proseguire nell’opera vista durante la regular season.
Concluso il viaggio in Coppa, resta il campionato: le biancorosse, già gratificate dall’ingresso tra le big della serie cadetta, cercheranno dal 9 Febbraio di tenere testa alle avversarie per agganciare la qualificazione ai playoff valevoli per il salto in A1.

PRIMO SET: La Omag inizia il match schierando le diagonali Bonelli-Decortes, Gray-Lualdi, Saguatti-Pamio e Bresciani libero; lo starting six biancorosso è quello consolidato nelle ultime settimane, con Latham opposta a Cialfi, Veneriano e Sartori al centro, Pinto e Zingaro in banda più Garzonio libero. Il primo muro della partita è di Sartori e vale l’iniziale +2 Futura (1-3); il punteggio si ribalta con la battuta vincente di Gray (4-3), replicata da Latham per il nuovo pari (5-5). Nuovo allungo casalingo con il lungolinea di Pamio (9-7), il muro subito da Latham vale invece il 13-9; la Futura non si perde d’animo e torna a contatto con Sartori (muro) e Veneriano (ace), che combinano per il 13-12. Le Cocche non riescono mai a trovare il colpo che valga il pari e si trovano costrette ad affacciarsi verso un nuovo +3 avversario (18-15), vantaggio che aumenta a 4 lunghezze appena prima del timeout chiamato da Lucchini (20-16); l’uscita dalla sosta è positiva (ace Cialfi, 20-18) ma alla lunga non sufficiente a ricucire lo svantaggio (23-19). Decortes firma il set point da posto 2 (24-20), Lualdi concretizza immediatamente dopo (25-20).

SECONDO SET: l’equilibrio delle prime battute dura fino al 5-3 della Omag, firmato dall’ace di Decortes; tanta tenacia difensiva (ne è lo specchio la lunghissima azione del 5-4) non basta alla Futura, condizionata da troppi errori gratuiti (8-4). L’errore al servizio di Bonelli riavvicina le ospiti (10-8), l’invenzione di Pinto da posto 4 e l’attacco out di Decortes completano il rientro (12-12); nuovo +2 delle padrone di casa ad opera di Saguatti (15-13), Pistolesi prende il posto di Pinto ma la musica non cambia (fallo in attacco Futura, 18-14). Zingaro punisce l’imprecisione in ricezione di San Giovanni per il -2 (19-17) e si ripete poco dopo sul punto del 20-19; sull’azione seguente Sartori torna a farsi sentire a muro e firma il pari che porta anche alla sosta chiamata da Saja (20-20). Ancora Zingaro colpisce a muro e Busto mette la freccia (20-21), è Lualdi però a ribaltare il punteggio con lo stesso fondamentale (22-21); il block-in di Sartori vale il set point (22-24) ma la Omag pareggia con Saguatti in diagonale (24-24). Zingaro fallisce l’attacco da posto 4 (25-24) ma le biancorosse prolungano la serie di vantaggi (26-26); Lualdi fa e disfa (27-27), Pamio e Decortes però chiudono in favore della Omag (29-27).

TERZO SET: Pistolesi rimane in campo per Pinto, e proprio la numero 11 mette a terra il 2-2 in pipe; Sartori aggiusta sottorete per il primo allungo bustocco (3-5), ribaltato però da una ricostruzione difficoltosa delle ospiti (7-6). La serie delle marignanesi prosegue fino al +3 (9-6), Busto prova a riavvicinarsi nel corso della fase centrale del set ma il lungolinea di Saguatti penalizza ulteriormente le ospiti (14-10). Non basta il timeout di coach Lucchini a far tornare in corsa le biancorosse, punite dal muro subito da Latham (17-11); l’ace millimetrico di Decortes fa decollare la Omag (19-12), Pinto prende il posto di Latham mentre la differenza di punti non cambia (21-14). Pamio (23-16) e Gray (24-17) conducono verso il match point, l’errore di Veneriano al servizio chiude l’incontro (25-18).

LE INTERVISTE

Aurora Pistolesi (schiacciatrice Busto Arsizio): “Sicuramente potevamo fare meglio, ma abbiamo incontrato una squadra che fa poca fatica in tutti i fondamentali; abbiamo fatto fatica amettere palla a terra, ma questa sconfitta non deve abbatterci perché essere arrivati fin qui è già un grande merito. Ora si torna in palestra per cercare di fare bene in questa seconda parte di campionato”.
Matteo Lucchini (coach Busto Arsizio): “Ce la siamo giocata a parte il calo del terzo set, nei primi due ho visto la squadra di sempre, quella che non molla mai; dopo aver avuto i due set point siamo calati, ma Marignano è una squadra organizzata molto bene che ha trovato soluzioni anche sugli scambi lunghi. Pensare di giocarsi un quarto di finale contro un team che ha lasciato per strada 4 punti è comunque un piacere, ora proveremo a toglierci qualche altra soddisfazione in campionato”.

TABELLINO:

Omag S. Giovanni in Marignano – Futura Volley Giovani 3-0 (25-20, 29-27, 25-18)

Omag S. Giovanni in Marignano: Bresciani (L), De Bellis ne, Coulibaly, Pinali ne, Saguatti 12, Bonelli 2, Pamio 13, Mazzon ne, Mandrelli ne, Gray 8, Decortes 9, Lualdi 14. All. Saja. Battuta: errate 11, ace 8. Ricezione: 64% positiva, 24% perfetta, errori 5. Attacco: 35% positività, errori 9, murati 7. Muri: 7.
Futura Volley Giovani: Veneriano 8, Danielli, Cialfi 4, Francesconi ne, Peruzzo, Latham 9, Cicolini ne, Sartori 9, Pistolesi 4, Pinto 3, Gallizioli, Grippo ne, Garzonio (L), Zingaro 7. All. Lucchini. Battuta: errate 9, ace 5. Ricezione: 44% positiva, 24% perfetta, errori 8. Attacco: 28% positività, errori 10, murati 7. Muri: 7.

Dario Cordella
Futura Volley Giovani
(foto Giovanni Pini)

pdf print

Altre news:

Regular Season A1 2019
7ª Giornata Ritorno
23/02/2020 17:00
Igor Novara0
Golden Tulip CE0
Il Bisonte FI1
SDB Scandicci3
Saugella Monza3
èpiù Pomì CR2
UYBA Volley0
Zanetti Bergamo0
Fenera Chieri0
Lardini AN0
Valsabbina BS0
Bartoccini PG0
Imoco Volley TV0
Bosca CN0
Pool Salvezza A2
3ª Giornata Andata
23/02/2020 17:00
Volley Roma0
Cutrofiano LE3
Montecchio VI0
Sassuolo0
P2P Baronissi3
Cda Talmassons1
Sigel Marsala3
Club Italia0
Roana Macerata1
Exacer Montale3
Pool Promozione A2
3ª Giornata Andata
23/02/2020 17:00
Martignacco UD3
Futura Volley2
Pinerolo TO0
Lpm Bam Mondovì0
Hermaea Olbia1
Olimpia Teodora3
Volley Soverato2
Delta Trentino3
OMAG Marignano3
Cus Torino1
Regular Season A1
8ª Giornata Ritorno
26/02/2020 20:30
SDB Scandicci0
Imoco Volley TV0
Saugella Monza0
Igor Novara0
Bosca CN0
UYBA Volley0
Zanetti Bergamo0
Il Bisonte FI0
èpiù Pomì CR0
Fenera Chieri0
Lardini AN0
Valsabbina BS0
Bartoccini PG0
Golden Tulip CE0
Pool Salvezza A2
4ª Giornata Andata
01/03/2020 17:00
Cda Talmassons0
Volley Roma0
Club Italia0
Montecchio VI0
Exacer Montale0
Sigel Marsala0
Cutrofiano LE0
Roana Macerata0
Sassuolo0
P2P Baronissi0
Pool Promozione A2
4ª Giornata Andata
01/03/2020 17:00
Volley Soverato0
Futura Volley0
Hermaea Olbia0
Lpm Bam Mondovì0
Olimpia Teodora0
OMAG Marignano0
Cus Torino0
Pinerolo TO0
Delta Trentino0
Martignacco UD0
Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto