19/01/2020 Bosca S. Bernardo Cuneo

La gioia delle biancorosse per l’incredibile rimonta nel quarto set (credit Marco Collemacine – MC FOTOREPORTER)

Le biancorosse, sotto 1-2 e 19-24 nel quarto set, si aggiudicano il match al tie break
grazie agli innesti decisivi di Agrifoglio, Ungureanu e Frigo

Ungureanu: «Nel quarto set una rimonta magica»

La BOSCA S.BERNARDO CUNEO si conferma bestia nera della Savino Del Bene Scandicci e conquista il primo successo del 2020 davanti a un Pala UBI Banca in delirio per una rimonta, quella dal 19-24 al 24-24 nel quarto set, che definire epica non è riduttivo. Per le biancorosse un’importante iniezione di fiducia e due punti pesanti arrivati dopo 136 minuti di battaglia.

Coach Pistola schiera Cambi in regia, Van Hecke opposto, Candi e Zambelli al centro della rete, Markovic e Rigdon schiacciatrici, Zannoni libero. Coach Cristofani risponde con la diagonale Malinov-Sloetjes, Stevanovic e Lubian al centro, Pietrini e Bricio in banda, Merlo a difendere la seconda linea. Sotto la direzione dei signori Prati e Santoro e con il servizio campo a cura dell’Under 16 del Volley Saluzzo pronti via e le biancorosse scappano subito grazie a una Van Hecke incisiva in attacco e al muro di Zambelli: 4-1 e coach Cristofani è costretto a fermare il gioco. Il mani out di Sloetjes e il muro di Stevanovic portano le ospiti sul meno uno, poi una pipe e un diagonale di Van Hecke ristabiliscono le distanze: 6-3. Bricio sbaglia ma poi si riscatta immediatamente (8-5). Scandicci accorcia grazie a Pietrini, poi Markovic si iscrive a referto (9-6). La schiacciatrice austriaca forza al servizio e Candi completa l’opera:  11-7. È out l’attacco di Sloetjes: la BOSCA S.BERNARDO CUNEO vola sul 12-7 ed è nuovamente time out Scandicci. Monster block di Candi per il 13-7. Azione combattuta, se la aggiudica Cuneo: 15-9. In rete il primo tempo di Stevanovic: 16-9 per le ‘gatte’, poi Sloetjes va a segno. Doppio cambio Scandicci: dentro Carraro e Stysiak per Malinov e Sloetjes. Stysiak si fa sentire subito con un muro su Rigdon. A segno la fast di Zambelli (19-12). Ancora un cambio tra le fila toscane: dentro Cardullo per Pietrini. Sul 21-14 per le padrone di casa rientrano in campo Malinov e Sloetjes per Carraro e Stysiak. Zannoni tiene bene il servizio di Bricio, poi va a segno il primo tempo di Candi. Al secondo tentativo Rigdon mette giù il punto del 23-16, poi Zambelli conquista il primo set ball. È out il servizio di Sloetjes: 25-17 per la BOSCA S.BERNARDO CUNEO (1-0). Cuneo attacca e riceve con il 50%; Van Hecke è top scorer (6 punti, 67% in attacco).

Ancora una volta avvio difficile per le ‘gatte’ nel secondo set: gli errori in attacco di Rigdon e Van Hecke portano le ospiti sull’1-4, poi la schiacciatrice americana trova un pertugio tra le mani del muro (2-4). Dopo una serie di difese spettacolari di Zannoni arriva il muro di Rigdon: 3-4. Cambi vince un contrasto a rete e le padrone di casa riagguantano la parità. Break di Scandicci con Bricio e l’ace di Pietrini: 4-8 e primo time out del match per coach Pistola. A segno la pipe di Van Hecke: 5-8. Muro a uno di Bricio su Zambelli: 5-10 a favore delle toscane. La BOSCA S.BERNARDO CUNEO non riesce a invertire l’inerzia del set (6-12). La Savino Del Bene Scandicci vola sull’8-15 grazie al mani out di Sloetjes e coach Pistola ferma nuovamente il gioco. Dentro Cardullo per Pietrini. Una fast di Zambelli e un attacco out di Sloetjes riportano le biancorosse a meno cinque (12-17). Ace di Stevanovic e fast di Lubian: la Savino Del Bene Scandicci si porta sul 13-20. Sul 14-22 dentro Agrifoglio per Cambi. Una parallela di Sloetjes e un pallonetto di Stevanovic consegnano alle ospiti il secondo parziale (15-25): 1-1. Le padrone di casa non riescono a contenere la crescita di Bricio (5 punti con due muri e una grande efficacia al servizio).

Inizio di terzo parziale all’insegna dell’equilibrio fino al 4-4, poi un bell’attacco di Bricio e un errore in pipe di Van Hecke confezionano il primo break: 4-6 a favore della Savino Del Bene Scandicci. Il muro di Bricio ferma la fast di Candi e coach Pistola richiede il primo time out del set. Il muro di Lubian su Candi decreta il 5-9, poi la centrale cuneese si riscatta e manda al servizio Markovic. A segno il diagonale di Rigdon: la BOSCA S.BERNARDO CUNEO accorcia sul 7-9 e coach Cristofani inserisce Stysiak per Sloetjes. L’opposto polacco sfrutta bene le mani del muro cuneese e va subito a segno, imitata da Van Hecke. Dentro Frigo per Candi al servizio e le padrone di casa si portano a una sola lunghezza di distanza. L’attacco out di Van Hecke vale il 9-12 per le toscane. Ancora un errore in attacco per le biancorosse, questa volta di Rigdon: 10-13. Cambi di prima intenzione mette a segno il punto del 13-15 e va al servizio. Zannoni difende tre volte, poi chiude Van Hecke e il Pala UBI Banca si accende. Ancora Van Hecke decide un’azione combattuta (15-16). L’attacco out di Stysiak vale il 16-16, poi l’urlo di Lubian a muro decreta il nuovo vantaggio ospite. Pietrini di prepotenza per il 16-18 e coach Pistola interrompe il gioco. La BOSCA S.BERNARDO difende ma l’attacco di Stysiak fa male (16-19). Dentro Ungureanu per Rigdon, poi arriva l’errore al servizio di Bricio. L’ace di Lubian vale il 17-21. Muro di Ungureanu: 19-23. Dentro Sloetjes per Stysiak. Il 20-25 per la Savino Del Bene Scandicci porta la firma di Bricio: 1-2 per le ospiti nel computo dei set.

Muro di Lubian e primo tempo di Candi: botta e risposta tra centrali in avvio di quarto set. Due muri consecutivi della Savino Del Bene Scandicci decretano il primo break del set: 1-3. Dentro Ungureanu per Rigdon. Ace di Sloetjes per l’1-4, poi arriva l’errore di Van Hecke. È notte fonda per la BOSCA S.BERNARDO CUNEO: coach Pistola prova a invertire la rotta chiedendo il primo time out del set. Van Hecke sfrutta bene le mani del muro avversario, Pietrini risponde immediatamente: 2-6. È ancora l’opposto cuneese a tenere a galla le sue con due punti consecutivi (4-6). Sul 5-8 dentro Frigo per Zambelli al servizio. La Savino Del Bene Scandicci continua a condurre senza patemi (7-11). Sloetjes per il 9-14 ed è time out Cuneo. Ungureanu e Van Hecke provano ad accorciare: 11-14. Le ospiti allungano nuovamente grazie a un errore al servizio di Ungureanu e a un errore in attacco di Frigo. Non basta una difesa miracolosa di Zannoni: 11-17. Dentro Agrifoglio per Cambi. Markovic per il 12-17. Lubian, un ace di Malinov permettono alle ospiti di volare sul 20-12. Duello tra liberi: questa volta ha la meglio Zannoni (13-20). Ancora Markovic a segno, poi la parallela di Stysiak non perdona: 14-21. Pietrini regala il primo match ball alle sue, Ungureanu dice due volte no: 20-24 e time out richiesto da coach Cristofani. Il muro di Agrifoglio vale il 21-24. Non si arresta il moto d’orgoglio delle cuneesi sul turno al servizio di Ungureanu: 22-24 e nuovo time out Scandicci. Ancora la schiacciatrice rumena a segno per il 23-24. Dentro Stevanovic per Kakolewska. Arriva il primo ace del match per le biancorosse nel momento più delicato: 24-24. Mani out Scandicci e nuovo set ball per le toscane. Bricio per il 25-26, poi cade il pallonetto di Markovic: 26-26. Il muro di Markovic manda in delirio il pubblico del Pala UBI Banca: 28-26 ed è primo tie break stagionale per le ‘gatte’. Non bastano alle ospiti i 7 punti di Lubian; decisivo il turno al servizio di Ungureanu.

Il primo tempo di Candi e l’ace di Markovic portano la BOSCA S.BERNARDO CUNEO sul 2-0; Bricio e il muro di Stysiak ristabiliscono subito la parità. Difende Candi ma Stysiak si fa ancora sentire a muro: 3-3. Il diagonale di Ungureanu vale il nuovo break cuneese: 5-3. Errori al servizio per Van Hecke e Stysiak: 6-4. Il monster block di Frigo decreta il 7-4. Doppio cambio per le toscane: dentro Carraro e Sloetjes per Malinov e Stysiak. Ancora un ace di Ungureanu: 8-4. Sloetjes e un errore di Van Hecke permettono alle ospiti di accorciare: 8-6 e time out Cuneo. Stevanovic per l’8-7, poi arriva l’errore al servizio di Pietrini. È out l’attacco di Bricio: 10-7 e coach Cristofani ferma il gioco. Mani out di Markovic: 11-8. Sull’11-9 rientrano in campo Sloetjes e Malinov. Primo tempo di Candi, errore al servizio di Markovic: 12-10 e coach Pistola spende un altro time out. È in campo il muro di Stysiak: 12-12. Il punto del 13-12 porta la firma di Van Hecke. Dentro Rigdon per Candi al servizio: la schiacciatrice statunitense sbaglia ed è ancora parità. L’ace di Van Hecke che vale il 15-13 fa esplodere il Pala UBI Banca e regala alle biancorosse due punti preziosissimi.

La tribuna stampa del Pala UBI Banca incorona MVP dell’incontro Adelina Ungurenau, premiata da Polina Bosca della casa spumantiera Bosca. Le biancorosse torneranno in campo domenica 26 gennaio alla Candy Arena (ore 17) per l’insidiosa sfida con le padrone di casa della Saugella Monza; prossimo impegno casalingo domenica 9 febbraio con la Banca Valsabbina Millenium Brescia.

Luca Cristofani, coach Savino Del Bene Scandicci: «Dispiace tantissimo per quel quarto set; avevamo un’ottima linea di ricezione, la migliore possibile in questo momento. Avevamo gli attaccanti giusti nel momento giusto. Cuneo è stata molto brava nel tenere tutte le soluzioni d’attacco. Questa è la pallavolo: è la prima volta che subisco una rimonta così e la accetto; la prossima volta starà a noi farla a qualcun altro»

Adelina Ungureanu, schiacciatrice BOSCA S.BERNARDO CUNEO: «Siamo partite molto bene e poi siamo calate nel secondo e nel terzo parziale, ma a differenza di altre volte siamo riuscite a gestire i momenti di difficoltà. La rimonta nel quarto set? È stata come una magia; sono contenta di aver dato il mio apporto alla squadra in quel frangente. Credo che si sia sbloccato qualcosa, e nelle prossime partite dobbiamo confermarlo».

Bosca S.Bernardo Cuneo – Savino Del Bene Scandicci 3-2 (25-17 / 15-25 / 20-25 / 28-26 / 15-13)

BOSCA S.BERNARDO CUNEO: Cambi 1, Van Hecke (C) 23, Zannoni (L), Markovic 12, Candi 10, Zambelli 6, Rigdon 8, Ungureanu 8, Agrifoglio, Frigo 2. N.e.: Baldi, Gay.

All.: Pistola. II All.: Petruzzelli.

Ricezione positiva: 76%  Attacco: 39%

SAVINO DEL BENE SCANDICCI: Malinov 3, Stevanovic 10, Lubian 16, Pietrini 12, Bricio 12, Sloetjes 20, Merlo (L), Stysiak 9, Carraro, Cardullo (L2), Kakolewska. N.e.: Gray, Molinaro.

All.: Cristofani II All: Pilieci

Ricezione positiva: 68%  Attacco: 40%
Spettatori: 1839
Arbitri: Davide Prati e Angelo Santoro
Durata: 24’, 27’, 31’, 34’, 20’

pdf print

Altre news:

Regular Season A1 2019
7ª Giornata Ritorno
23/02/2020 17:00
Igor Novara0
Golden Tulip CE0
Il Bisonte FI1
SDB Scandicci3
Saugella Monza3
èpiù Pomì CR2
UYBA Volley0
Zanetti Bergamo0
Fenera Chieri0
Lardini AN0
Valsabbina BS0
Bartoccini PG0
Imoco Volley TV0
Bosca CN0
Pool Salvezza A2
3ª Giornata Andata
23/02/2020 17:00
Volley Roma0
Cutrofiano LE3
Montecchio VI0
Sassuolo0
P2P Baronissi3
Cda Talmassons1
Sigel Marsala3
Club Italia0
Roana Macerata1
Exacer Montale3
Pool Promozione A2
3ª Giornata Andata
23/02/2020 17:00
Martignacco UD3
Futura Volley2
Pinerolo TO0
Lpm Bam Mondovì0
Hermaea Olbia1
Olimpia Teodora3
Volley Soverato2
Delta Trentino3
OMAG Marignano3
Cus Torino1
Regular Season A1
8ª Giornata Ritorno
26/02/2020 20:30
SDB Scandicci0
Imoco Volley TV0
Saugella Monza0
Igor Novara0
Bosca CN0
UYBA Volley0
Zanetti Bergamo0
Il Bisonte FI0
èpiù Pomì CR0
Fenera Chieri0
Lardini AN0
Valsabbina BS0
Bartoccini PG0
Golden Tulip CE0
Pool Salvezza A2
4ª Giornata Andata
01/03/2020 17:00
Cda Talmassons0
Volley Roma0
Club Italia0
Montecchio VI0
Exacer Montale0
Sigel Marsala0
Cutrofiano LE0
Roana Macerata0
Sassuolo0
P2P Baronissi0
Pool Promozione A2
4ª Giornata Andata
01/03/2020 17:00
Volley Soverato0
Futura Volley0
Hermaea Olbia0
Lpm Bam Mondovì0
Olimpia Teodora0
OMAG Marignano0
Cus Torino0
Pinerolo TO0
Delta Trentino0
Martignacco UD0
Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto