17/01/2020 Bosca S. Bernardo Cuneo

La schiacciatrice statunitense Madison Rigdon in azione a muro nel match con Novara (credit Marco Collemacine – MC FOTOREPORTER)

Domenica 19 gennaio al Pala UBI Banca arriva la Savino Del Bene Scandicci quarta in classifica

Rigdon: «Scenderemo in campo con l’intensità e la grinta mostrate a Novara»

Domenica 19 gennaio alle ore 17 primo impegno casalingo del 2020 per la BOSCA S.BERNARDO CUNEO: al Pala UBI Banca arriva la Savino Del Bene Scandicci quarta in classifica (apertura casse e cancelli ore 15, biglietti disponibili online su https://www.etes.it).
Il match sarà trasmesso in diretta su diverse piattaforme tra cui PMG Sport, Sportmediaset.it e LVF TV.

Dopo la sconfitta rimediata a Novara mercoledì 15 nella prima giornata del girone di ritorno nonostante un’ottima prestazione le biancorosse cercheranno di ripetere quanto accaduto nel girone di andata, quando al k.o. con Novara seguirono le due convincenti vittorie contro Scandicci e Monza. Al Pala Igor le cuneesi sono state sempre in partita e hanno saputo affrontare nel modo giusto i momenti di difficoltà come il break (0-7) subito in avvio di secondo set; per superare Scandicci serviranno la stessa intensità e una maggiore cattiveria nei frangenti decisivi.

La Savino Del Bene Scandicci scenderà in campo al Pala UBI Banca per sfatare il tabù Cuneo: le biancorosse si sono infatti imposte in tutti e tre i confronti tra le due formazioni disputatisi finora. All’andata le ‘gatte’ vinsero 0-3 cogliendo il primo successo stagionale. Le ospiti, quarte in classifica a quota 28 punti, sono reduci dall’affermazione casalinga sull’Èpiù Pomì Casalmaggiore, la prima per coach Luca Cristofani, approdato sulla panchina toscana lo scorso 10 gennaio per sostituire Marco Mencarelli. Domenica 19 la Savino Del Bene Scandicci potrà contare anche sull’apporto della schiacciatrice canadese Alexa Gray, reduce dall’avventura con Caserta terminata anzitempo lo scorso dicembre.

La schiacciatrice statunitense Madison Rigdon, una delle protagoniste della grande prova delle biancorosse a Novara, commenta così l’avvicinamento alla sfida con la Savino Del Bene Scandicci: «Mi è piaciuto molto l’atteggiamento con cui abbiamo affrontato il match di Novara: ci abbiamo messo grande intensità e abbiamo combattuto su ogni pallone. Ci siamo lasciate alle spalle le difficoltà della parte centrale del girone di andata e siamo scese in campo per divertirci. Ci è mancato qualcosa nelle parti conclusive dei set e non possiamo permetterci un inizio di secondo set come quello di mercoledì. Domenica avremo di fronte una squadra che avrà grandi motivazioni per batterci ma con la passione e la grinta viste a Novara non possiamo che puntare al primo successo del 2020».

Dopo le fortunate esibizioni del mese di dicembre saranno nuovamente le cheerleader del Cuneo Team Cheer ad animare con le loro esibizioni acrobatiche il prepartita e le pause del match. Per gli appassionati cuneesi ci sarà ancora l’occasione di acquistare il calendario 2020 della Bosca S.Bernardo Cuneo con un’offerta minima di € 5; l’intero ricavato sosterrà due realtà che svolgono importanti attività con i bambini come ABIO Cuneo e La Favola di Marco 1q41.12 Onlus. Domenica 19 Marco, nato il 25 dicembre 2008 e affetto da una grave malattia genetica ad oggi unico caso al mondo, talmente rara da non avere un nome ma un codice (1q41.12), assisterà alla partita con papà Ciro, mamma Silvia, il fratello minore Nicolò e alcuni componenti della Onlus, attiva dal febbraio del 2017. Al termine del match le giocatrici della BOSCA S.BERNARDO CUNEO incontreranno Marco e gli consegneranno una maglia da gioco personalizzata e autografata.

 

 

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto