21/10/2019 Exacer Montale

L’Exacer Montale non trova continuità, e cade col punteggio di 3-1 sul campo della Cda Talmassons. Due sconfitte su due, in trasferta, per le ragazze di coach Tamburello. Per le friulane allenate da Guidetti, invece, arriva la prima vittoria in campionato nonché i primi punti. Punti che consentono a Talmassons di scavalcare in classifica proprio la squadra emiliana.

Uno scatto del match

Dopo un primo parziale totalmente a senso unico (25-10), Montale riesce a reagire di rabbia nel secondo set, che di fatti porta a casa col punteggio di 25-20. Un nuovo crollo, però, si ripresenta nel terzo parziale, nel quale le nerofuxia del Presidente Barberini si arrendono 25-13. Il quarto e ultimo parziale si riequilibria sul finale, con i due punti di Blasi che allungano il set ai vantaggi. Ma alla fine a festeggiare sono le friulane del modenese Guidetti, che chiudono i giochi col 26-24. Per Ceron e Hatala rispettivamente quindici e sedici punti; in casa Montale quindici punti per la Luketić e undici per Aguero.

1° SET – Il primo parziale si apre col muro di Barbazeni su Brina, e primo vantaggio del match per le friulane. Partenza in salita per Montale che va sotto 4-0 soffrendo parecchio in ricezione. Non vanno giù neanche gli attacchi, con Brina e Luketić che non riescono ad incidere. A rompere l’inerzia è proprio un attacco in diagonale dell’opposto croato (1-6). L’attacco out di Aguero fissa il 10-2 a favore delle friulane, e porta Tamburello a chiamare il primo time-out. Montale non riesce a scrollarsi di dosso la falsa partenza e si ritrova sotto 13-4. Talmassons allunga ulteriormente e Tamburello chiama il secondo time-out sul 17-6. Friulane praticamente perfette in questa fase, sia in difesa che in attacco. Sul 21-8 per Talmassons, Tamburello manda dentro Sandoni al posto di Saveriano, e cambia anche il libero mandando dentro Buffagni al posto di Bici. Spazio anche a Giovannini (per Luketić) e Bellini (che entra al servizio al posto di Fronza). Nel frattempo un’invasione di Sandoni consegna i set-point a Talmassons (24-9). Dopo il punto di Aguero, è l’opposto Hatala ha chiudere un set a senso unico (25-10). Super Barbanzeni con nove punti messi a segno, di cui due ace. Brina la miglior marcatrice per le emiliane, con appena tre punti.

2° SET – In avvio di secondo parziale si torna ai sestetti iniziali. Il set si apre con l’errore al servizio di Talmassons e con l’ace di Gentili (2-0). Piccolo vantaggio che svanisce in fretta, con le friulane che rimettono il turbo e trovano cinque punti consecutivi, interrotti solo dall’attacco lungolinea di Luketić che riporta Montale a meno due (3-5). Il muro di Ceron (8-4) costringe coach Tamburello al primo time-out di questo set. Luketić e Aguero provano ad accorciare le distanze (7-9), ma Stocco ristabilisce subito le distanze con un tocco di seconda (10-7). Gentili e Aguero tengono in piedi le nerofuxia e sul 10-11 Guidetti chiama il primo time-out della sua partita. Uno stop che in effetti fa bene alle friulane, che al rientro piazzano quattro punti consecutivi (15-10). Le emiliane tornano sotto 15-17 e Guidetti ferma tutto con il suo secondo time-out. Due ace consecutivi di Brina riportano la parità, con Guidetti che manda in campo Gomiero al posto di Joly, ma prima Aguero e poi Luketić (due muri e un attacco in diagonale) portano Montale sul 22-18. Intanto Guidetti cambia anche l’altra banda (dentro Pagotto per Poser). Talmassons si riavvicina (20-22) e Tamburello si gioca l’ultimo time-out. Al rientro in campo Aguero trova il mani-out e Fronza la segue con l’ace (24-20). Poser torna in campo al posto di Pagotto, ma trova il muro vincente della Luketić che vale il 25-20 per Montale. Migliori marcatrici: Poser (6) e Luketić (8).

3° SET – Guidetti lancia Nardini al posto di Barbanzeni. Avvio di parziale equilibrato, con Talmassons avanti 3-1 e poi raggiunto sul 3-3 da Luketić e Fronza (ace). Subito un nuovo allungo per le friulane, che sfruttano alcuni errori difensivi delle nerofuxia e vanno avanti 6-3. Talmassons allunga fino all’11-7 e Tamburello ferma il gioco chiamando time-out. Sul 13-7 per le friulane, per Montale entra Giovannini al posto di Brina. Le neo entrata, però, va subito a sbattere sul muro di Hatala (14-7), e dopo l’errore al servizio di Talmassons, la giovane schiacciatrice commette anche fallo d’invasione (15-8). Sul 16-8 Tamburello si gioca il secondo time-out. Aumenta il vantaggio per le friulane, che con l’errore al servizio di Fronza e l’attacco vincente di Poser vanno sul 19-10. Tamburello rimanda in campo Sandoni (per Saveriano) manda dentro anche Tosi per Luketić. Due punti consecutivi per la squadra emiliana, e sul 12-19 e Guidetti a non fidarsi e a chiamare il time-out. Al ritorno in campo Ceron piazza in mezzo al campo il 20-12. Sul 22-12 Tamburello manda nuovamente in campo Brina al posto di Giovannini, e dopo un altro punto per Talmassons cambia anche il libero (Buffagni per Bici). L’ace di Stocco chiude il terzo parziale sul 25-13 per la squadra di Guidetti. Quattro punti a testa per Ceron, Poser e Hatala; per Montale la miglior marcatrice è stata Gentili (3).

4° SET – A rompere il ghiaccio nel quarto parziale è Hatala, con un bellissimo attacco in diagonale. Ma è ancora una volta una super partenza per le friulane (4-0), grazie anche al turno al servizio di Ceron. Brina trova il primo punto per Montale, ma sul successivo 6-1 Tamburello chiama il time-out. Montale continua a soffrire in ricezione e Talmassons va avanti 9-2. Le nerofuxia provano a rimanere aggrappate al match con Luketić e Brina (8-12) e Guidetti per il giro di ricezione manda dentro Gomiero al posto di Joly. Ancora Brina per il 9-12 e time-out Talmassons. Poser prima e l’ace di Ceron dopo, riportano avanti le friulane 14-9. A seguire Nardini mura la pipe di Brina (15-9). Sul 16-10 Tosi prende il posto di Saveriano, e Brina piazza l’11-16. Saveriano di nuovo in campo, ma Tamburello chiama time-out sul 18-11. Sul 14-20 Tamburello manda rimette in campo Giovannini per Luketić. La giovane schiacciatrice forza il muro friulano e piazza il 15-20, con Guidetti che chiama time-out. Montale ringhia, con Fronza che trova il 18-20. Intanto Guidetti richiama Nardini per far spazio a Barbanzeni, mentre Tamburello manda in campo Blasi per Brina. Giovannini trova la diagonale vincente (19-21) e Bellini prende il posto di Fronza al servizio. Con un grandissimo attacco, Hatala ristabilisce il più tre (22-19). Ceron trova la diagonale che vale il 24-21, e Giovannini risponde con un attacco vincente in fondo al campo (22-24). Super diagonale di Blasi per il 23-24, e sempre la giovanissima classe ’02 trova il 24-24 in diagonale. Giovannini attacca out e Hatala regala il 26-24 a Talmassons.

IL TABELLINO

CDA TALMASSONS-EXACER MONTALE 3-1 (25-10; 20-25; 25-13; 26-24)

[Durata set: 19’, 27’, 26’, 34’; tot. 1h46’]

CDA TALMASSONS: Stocco 3, Hatala 15, Poser 12, Joly 9, Ceron 16, Barbanzeni 2, Ponte (lib.), Gomiero 0, Pagotto 1, Nardini 6, Cerruto (lib.), Petruzziello ne, Cristante ne. All. Ettore Guidetti.

EXACER MONTALE: Saveriano 0, Luketić 15, Brina 7, Aguero 11, Gentili 8, Fronza 8, Bici (lib.), Sandoni 0, Giovannini 3, Bellini 0, Tosi 0, Blasi 2, Buffagni (lib.), Migliorini ne. All. Ivan Tamburello.

ARBITRI: Sergio Jacobacci; Nicola Traversa.

NOTE – Cda Talmassons: 7 Ace, 11 Battute sbagliate, 10 Muri; Exacer Montale: 6 Ace, 9 Battute sbagliate, 7 Muri.

pdf print

Altre news:

Regular Season A1 2019
7ª Giornata Andata
17/11/2019 17:00
Golden Tulip CE1
Igor Novara3
SDB Scandicci3
Il Bisonte FI0
èpiù Pomì CR2
Saugella Monza3
Zanetti Bergamo1
UYBA Volley3
Lardini AN3
Fenera Chieri1
Bartoccini PG3
Valsabbina BS0
Bosca CN0
Imoco Volley TV3
Regular Season A1
8ª Giornata Andata
24/11/2019 17:00
Imoco Volley TV0
SDB Scandicci0
Igor Novara0
Saugella Monza0
UYBA Volley0
Bosca CN0
Il Bisonte FI0
Zanetti Bergamo0
Fenera Chieri0
èpiù Pomì CR3
Valsabbina BS0
Lardini AN0
Golden Tulip CE0
Bartoccini PG0
Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto