18/10/2019 Hermaea Olbia

È il desiderio di riscatto ad animare la Geovillage Hermaea Olbia in vista della trasferta di Martignacco, terza tappa del campionato biancoblù.

In terra friulana capitan Barazza e compagne cercheranno di ottenere i primi punti stagionali dopo i passi falsi nei primi due turni al cospetto di Club Italia e Soverato. Non se la passa molto meglio la squadra di coach Gazzotti, che dopo aver perso contro le calabresi nel turno inaugurale della stagione, domenica scorsa ha capitolato al tie break di fronte alla neopromossa Montale. “Nel corso dell’estate hanno operato una vera e propria rivoluzione – afferma coach Michelangelo Anile – dunque una fase di rodaggio è più che comprensibile. Non avranno una impostazione di gioco particolarmente spettacolare, ma come tutte le squadre di Gazzotti sono molto organizzate in difesa. Mettere palla a terra contro di loro è difficile”. Ma all’Itas Città Fiera non manca, ovviamente, la qualità in attacco: “Il loro terminale più importante è l’opposto statunitense Ebony Nwanebu – aggiunge – ha grande fisicità, e quando riceve una palla buona sa essere devastante. Limitarla sarà il nostro compito principale”. Domenica pomeriggio l’Hermaea si troverà di fronte una squadra ugualmente desiderosa di ottenere la prima vittoria in stagione: “Mi aspetto un avversario arrabbiato e voglioso di riscatto. Martignacco è abituata a far molto bene davanti al proprio pubblico. Noi lo sappiamo bene, perché l’anno scorso in casa loro giocammo veramente una brutta partita”.

L’ultima settimana è stata intensa in casa Hermaea: “C’è stato un confronto sulla gara di Soverato – prosegue il tecnico – abbiamo analizzato ciò che non è andato per il meglio, sia a livello tecnico che mentale. Le ragazze hanno capito di dover dare di più, e negli ultimi giorni si sono allenate molto bene”. Il campionato è appena iniziato, ma lasciare l’ultimo posto in classifica è già una priorità: “Non è mai bello trovarsi in fondo – conclude – l’obiettivo è di tornare da Martignacco con i primi punti di questo campionato. Ho piena fiducia nella mia squadra e ritengo possa giocare alla pari con tutti. Ora, però, c’è da dimostrarlo sul campo”.

Fischio d’inizio domenica 20 ottobre alle 17 al Palazzetto dello Sport di Martignacco (UD). Gli arbitri designati sono Alberto Dell’Orso e Matteo Selmi.

Agenzia Uffici Stampa DirectaSport

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto