05/10/2019 Igor Gorgonzola Novara

Sarà tra la Igor Volley di Massimo Barbolini e Busto Arsizio di Stefano Lavarini la finale del terzo Memorial Giampaolo Ferrari, con le azzurre che hanno superato per 3-0 Bergamo nella seconda semifinale, dopo il successo per 3-1 di Busto Arsizio su Monza nella prima sfida di giornata. L’appuntamento è per le 15 di domenica con la finale per il terzo posto, a seguire poi la finalissima che metterà in palio la terza edizione dell’ormai tradizionale torneo precampionato.

Igor in campo con Hancock in regia e Mlakar opposta, Veljkovic e Chirichella al centro, Di Iulio e Vasileva in banda e Sansonna libero; Bergamo con Smarzek opposta a Mirkovic, Olivotto e Melandri al centro, Samara e Mitchem in banda e Sirressi libero.

Di Iulio accelera subito in battuta (4-1, ace) e Mlakar fa 6-2 in diagonale, Smarzek reagisce (6-5) e dopo il nuovo break azzurro (10-7) un muro ospite vale il pari a quota 10. Mlakar scappa di nuovo (12-10) e Hancock a muro trova il 16-13 ma Loda entra e guida la rimonta ospite (18-18) con le orobiche che passano addirittura avanti sul 20-21 con l’ace di Smarzek. Chirichella sorpassa (23-22, primo tempo), Mlakar fa 24-22 (ace) e al secondo tentativo è ancora Chirichella a chiudere al centro per il 25-23.

Novara riparte forte con Vasileva che prima si sblocca sul 4-1 e poi va a segno prima a muro e poi in parallela per l’11-5, mentre Abbondanza sfrutta entrambi i timeout a sua disposizione. Novara non rallenta (14-7) e il muro di Veljkovic su Loda vale il 20-11, preludio al 25-12 a firma ancora della centrale serba.

Mlakar fa subito il vuoto (3-1 in maniout, poi 5-1 con un diagonale strettissimo) e dopo il timeout di Abbondanza Mitchem prova a rientrare con l’ace dell’8-5. Di Iulio allunga sull’11-6, poi trova l’ace del 16-10 e Veljkovic va a segno in primo tempo per il 18-11; Barbolini inserisce anche Gorecka, mentre la solita Di Iulio fa 21-14 in diagonale e Mlakar chiude i conti a muro, per il 25-16.

Iza Mlakar (opposto Igor Gorgonzola Novara): “Siamo contente, per noi era un test importante contro un avversario di serie A1 e credo che abbiamo disputato una buona prestazione, soprattutto con il giusto atteggiamento. Domani ci sarà un’altra partita cui teniamo sia perché è la finale di questo torneo importante per la società, sia perché è l’ultimo test prima dell’inizio del campionato. L’obiettivo è quello di fare un’altra bella partita, magari crescendo ulteriormente anche rispetto alla prestazione della semifinale”.

Igor Gorgonzola Novara – Zanetti Bergamo 3-0 (25-23, 25-12, 25-16)
Igor Gorgonzola Novara
: Mlakar 14, Bolzonetti ne, Morello ne, Napodano, Piacentini ne, Gorecka, Di Iulio 10, Chirichella 7, Sansonna (L), Hancock 3, Arrighetti ne, Vasileva 8, Veljkovic 10. All. Barbolini.
Zanetti Bergamo: Smarzek 14, Imperiali (L) ne, Olivotto 4, Sirressi (L), Civitico, Prandi 1, Samara 1, Melandri 5, Mitchem 4, Loda 5, Mirkovic 3. All. Abbondanza.

Saugella Monza – Unet E-Work Busto Arsizio 1-3 (25-14, 19-25, 14-25, 23-25)
Saugella Monza
: Ortolani 16, Mari Paraiba 13, Squarcini 4, Heyrman 7, Di Iulio, Skorupa 1, Begic 12, Danesi 8, Orthmann ne, Meijners ne, Obossa 3, Bonvicini (L) ne, Parrocchiale (L). All. Dagioni.
Unet E-Work Busto Arsizio: Bici 21, Herbots 17, Negretti, Gennari 14, Cumino, Orro 1, Leonardi (L), Villani 2, S. Bonifacio 8, Berti 8, G. Bonifacio ne. All. Lavarini.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto