26/09/2019 Igor Gorgonzola Novara

Svelata la terza edizione del Memorial Giampaolo Ferrari, l’ormai tradizionale appuntamento precampionato dedicato alla memoria dell’ingegner Giampaolo Ferrari, tra i primissimi sostenitori e sponsor del progetto Igor Volley già dal 2012. L’evento, sarà una sorta di “Supercoppa Europea”, data la partecipazione, oltre alle Campionesse d’Europa della Igor Volley, anche di Busto Arsizio (vincente Coppa Cev) e Saugella Monza (vincente Challenge Cup). A chiudere il quartetto di squadre in gara, la rinnovatissima e blasonata Bergamo.

Il sorteggio ha fatto sì che ad aprire la due giorni di gare sia alle 16.30 di sabato 5 ottobre la sfida tra Busto Arsizio e Monza; alle 20 l’altra semifinale tra le padrone di casa della Igor Volley e Bergamo. Domenica alle 15 la finale per il terzo posto e a seguire quella per il titolo. Il costo del biglietto sarà di 5 euro a giornata (prezzo unico, senza divisione dei settori) e l’incasso sarà devoluto in beneficenza con un sostegno ad ABIO (Associazione per il Bambino In Ospedale) e ANGSA (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici).

“L’ingegnere è stato da sempre vicino al nostro progetto – spiega suor Giovanna Saporiti, presidente del club – ed è stata una figura fondamentale per la nascita, lo sviluppo e la crescita del nostro progetto. Siamo felici di onorarne la memoria sul campo, proprio come avrebbe gradito”.

Parole riprese dal patron Fabio Leonardi: “Ringrazio Paolo e la famiglia Ferrari tutta per questo evento che per noi è diventata una splendida tradizione. E’ l’evento che chiude il precampionato, un punto di riferimento per noi tutti nell’approccio alla nuova stagione. Siamo felici di poter dare continuità a questo evento, giunto alla sua terza edizione”.

Tra le azzurre, un pensiero speciale arriva da Stefania Sansonna: “Come libero ho l’onore di poter indossare i colori della Igor Volley così come quelli della famiglia Ferrari, sponsor di maglia, e per me che sono al sesto anno in azzurro è un orgoglio particolare, anche per il legame profondo e sincero con l’ingegnere”.

A chiudere il programma, Paolo Ferrari (a.d. di Comoli Ferrari): “Ringrazio la Igor Volley per questa opportunità. La prima squadra è la punta dell’iceberg di un progetto che coinvolge tantissime giovani, che in azzurro vengono formate attraverso la trasmissione di valori importanti e profondi. Questo evento avrà uno scopo benefico ed è per questo che mi auguro che il Pala Igor sia pieno come per un big match di campionato, perché al di là del contributo economico abbiamo la possibilità di sostenere due realtà importanti del nostro territorio offrendo la massima cassa di risonanza possibile”.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto