23/09/2019 Acqua e Sapone Roma Volley Club

Si è chiuso domenica il quadrangolare con formazioni di serie A di Chianciano Terme.
Nella finale per il 3° e 4° posto, giocata contro l’Helvia Recina Macerata, la squadra allenata da coach Micoli ha faticato a trovare continuità e fluidità di gioco pur facendo vedere giocate pregevoli in diversi momenti della partita.
Dopo i notevoli progressi evidenziati il sabato nella sconfitta di misura con la Bartolini Fortinfissi Perugia, formazione di A1 che si è poi aggiudicata il torneo battendo in finale Il Bisonte Firenze con un perentorio 3-0, si è notato un comprensibile appannamento in questa fase della stagione.
Macerata è entrata in campo con maggior intensità in questa sfida amichevole tra formazioni di serie A2 e ha dimostrato di essere un po’ più in clima partita rispetto all’Acqua & Sapone Roma Volley Club.
L’inizio dell’incontro, fino al dodicesimo punto, ha fatto ben sperare i tifosi romani presenti al palasport toscano, ma, dal sorpasso maceratese di metà primo set, Roma si è spenta e non è più riuscita a recuperare il break della formazione in maglia arancione che si è aggiudicata così il primo parziale.
Il secondo set è stato giocato ad elastico, fino all’epilogo ancora a favore della formazione maceratese che, nonostante il bel recupero delle romane sul finale di set, si è imposta col punteggio di 28 a 26.
Micoli ha quindi rimescolato le carte, confermando in campo dall’inizio del terzo set Liguori in banda e Pizzolato al centro, con Tosi in posto 2, ma sono state ancora le ragazze di coach Paniconi a vincere l’ultimo parziale, aggiudicandosi meritatamente l’incontro.
Macerata è sembrata un’ottima formazione e si candida ad essere la sorpresa in positivo della stagione alle porte. Roma ha fatto vedere giocate di altissimo livello, ma è mancata in continuità ed efficacia sull’arco dell’intera partita, c’è comunque tempo per lavorare su intesa e automatismi prima dell’inizio del campionato.
Un quadrangolare di buon livello, con tutte le squadre ancora in piena preparazione precampionato, che ha permesso agli staff tecnici di individuare, nel confronto con altre formazioni di serie A, gli aspetti da migliorare e alle atlete di cercare, anche in partita, il feeling con le compagne di squadra.
Roma, dopo un’utile giornata di riposo, tornerà in palestra e svolgerà un altro allenamento congiunto, viaggiando in settimana a Caserta. Continuerà anche il lavoro sull’approccio mentale alla nuova stagione di A2 che si preannuncia molto competitiva, a cominciare dalla prima partita di campionato, del 6 ottobre, a Trento contro la grande favorita per la promozione in A1.
Intanto, domenica 29 settembre alle 17.30 ci sarà la presentazione congiunta delle squadre di A2 Femminile, A3 Maschile, settore giovanile e amatoriale de “la squadra di Roma” all’Honey Sport City, un’occasione per vedere anche il nuovo merchandising marchiato Nike e sottoscrivere l’abbonamento per la stagione con tutti i vantaggi della promozione valida fino a fine settembre.

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto