18/09/2019 Acqua e Sapone Roma Volley Club
Sarà la prima volta per l’Acqua & Sapone Roma Volley Club alla Girl League, torneo under 16 riservato ai settori giovanili delle squadre di Serie A, organizzato dalla Lega Pallavolo Serie A Femminile in collaborazione con il Consorzio Vero Volley. Sabato 21 e domenica 22 settembre a Monza dodici formazioni si daranno battaglia per conquistare il trofeo che nel 2018 finì nelle mani della Saugella Monza. Oltre alla squadra di Roma ci saranno Igor Volley Trecate, Savino del Bene Volleyrò Casal de’ Pazzi, Saugella Monza,UYBA&Friends Gold, èpiù Pomì VBC Unibre Jesolo, Il Bisonte Volley Art Firenze, Volley Millenium Brescia, Reale Mutua Fenera Chieri ’76, Libertas Martignacco, Olimpia Teodora Ravenna, Futura Volley Giovani Busto Arsizio.
Come detto, a scendere in campo l’under 16 che disputerà il campionato eccellenza regionale e serie D. In panchina l’ex centrale Stefania Causcelli: “Sarà una grande emozione, le aspettative non sono molte, il livello sarà alto, si scenderà in campo per vincere, ma al di là del risultato mi interessa l’atteggiamento delle ragazze, sarà un bel test per capire dove potremo arrivare. Mi interessa capire dove e su cosa dovremo lavorare. La squadra si è formata già lo scorso anno con un ragazze provenienti anche dall’under 14, tre quarti erano già con noi, mentre un terzo è nuovo e proviene da altre società. Alle 2004 si sono aggiunte le 2005 nel corso della stagione, ma sono tutte ragazze di Roma. E’ una squadra giovane che si sta formando, finora abbiamo fatto un paio di amichevoli, la sensazione è buona, il gruppo funziona bene fuori e dentro la palestra. Gli obiettivi sono ambizioni, è un gruppo omogeneo con un bel carattere. Nella passata annata abbiano vinto il titolo provinciale, conquistando l’eccellenza. Abbiamo chiuso al terzo posto regione, poi sbagliando solo una partita prima della semifinale. Purtroppo alle finali nazionali sono andate in due. Per quel che concerne il settore giovanile abbiamo tutti e tre i gruppi nell’eccellenza, più molti altre squadre di seconda fascia, ma con tanta qualità da cui attingere ragazze interessanti che possono anche inserirsi in corso nelle squadre “maggiori”.”
pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto