13/09/2019 Banca Valsabbina Millenium Brescia

Positivo il terzo allenamento congiunto stagionale della Banca Valsabbina Brescia. Le Leonesse superano per 3-1 l’Unet E-work Busto Arsizio dell’ex Francesca Villani mostrando netti miglioramenti d’intesa, rispetto alle prime contro Trento e Casalmaggiore. In evidenza Mingardi e Rivero.

 

Coach Mazzola parte nel primo set con la diagonale formata da Caracuta-Mingardi, Rivero e Jones-Perry in posto 4, centrali Veltman e Speech, Parlangeli libero. Positivo inizio di parziale delle ospiti che si portano sul 6-9. Due attacchi vincenti dell’ex Villani riportano sotto Busto ma Rivero sigla il decimo punto per la Banca Valsabbina. Banca Valsabbina prova un nuovo allungo con un pallonetto di Veltman per il 11-15, ed un potente attacco di Rivero, 12-16. Un block di Bonifacio rimette in corsa Busto (15-16). Brescia allunga con Mingardi, costringendo il vice coach Musso (in attesa di Lavarini) a chiamare il time out. Gli ace di Piani e Bici accendono le speranze delle bustocche, quindi Mazzola cambia la diagonale, Saccomani-Bridi per Mingardi-Caracuta, il cambio da i benefici sperati: Rivero chiude, 21-25.

Brescia conferma lo starting seven del primo parziale. In questo frangente Busto parte meglio 5-2, Mingardi in pipe ferma l’allungo biancorosso; Brescia pareggia i conti ed allunga 8-10. La Banca Valsabbina capitalizza alcuni errori bustocchi ma la squadra di casa pareggia con Bici, 15-15. La squadra di Mazzola si riporta in avanti, ma subisce ancora la rimonta di Busto. Bonifacio sigla il 21-18, colpo di scena di Rivero che precisa dai nove metri rimette in gara Brescia. Un guizzo di Speech a rete regala il 21-22, quindi un errore di Bici consegna il set alla Banca Valsabbina.

Coach Mazzola nel terzo set schiera Bridi in palleggio e Segura al posto di Rivero. Millenium parte con il piede giusto, il servizio di Mingardi non fa sconti: 4-7. Brescia allunga e costringe coach Musso a chiamare il time out sul 4-9; l’ago della bilancia è favorevole alle Leonesse che con Segura segnano il 5-11 ed il 7-13 con Mingardi. Busto accorcia, 9-13, ed è Mazzola a fermare il tempo riordinare le idee. Preso fiato la Banca Valsabbina riprende a giocare, 13-20, un attacco di Bici ferma la corsa ospiti. Nei punti finali Busto si avvicina pericolosamente ma Brescia chiude 21-24.

Millenium cambia buona parte del sestetto nel quarto set. Resta in campo Bridi opposta a Mingardi, schiacciatrici le spagnole Rivero-Segura, in posto 3 Mazzoleni e Fiocco, Norgini libero. Nonostante i grossi cambi, Brescia ha un buon inizio: una bella diagonale stretta di Segura fa il 5-8. La Banca Valsabbina mantiene alto il ritmo di gioco ed allunga sul 6-11. Scambio dopo scambio Busto pareggia a quota 15, e compie il sorpasso con Herbots; La Banca Valsabbina sostituisce una positiva Mingardi con Saccomani. Brescia resta in scia ma Busto allunga con Villani che di potenza griffa il 20-17 e chiude con Herbots.

 

“Sicuramente un approccio alla partita migliore rispetto a Casalmaggiore – spiega la neo dirigente Giulia Biava – A livello caratteriale sono state tutte molto grintose, sono state più precise nelle cose semplici. E’ andata bene, soprattutto la battuta, ed abbiamo subito meno a muro rispetto a mercoledì. Nel complesso la squadra mi è piaciuta e sta crescendo”.

 

Archiviata questa bella prova, gli allenamenti congiunti della Banca Valsabbina Brescia proseguiranno mercoledì 18 settembre al PalaAgnelli di Bergamo contro la Zanetti (ore 18.30 inizio riscaldamento). Seguirà sabato 21 e domenica 22 settembre con il Torneo Internazionale di Volley femminile Grana Padano Cup a Mantova che vedrà impegnate le Leonesse affrontare in semifinale la compagine francese de Le Cannet, le campionesse d’Europa dell’Igor Novara e la Vbc Casalmaggiore.

 

 

 

Busto Arsizio-Banca Valsabbina Brescia 1-3 (22-25, 21-25, 21-25, 25-21 )

 

Banca Valsabbina Brescia: Jones Perry 13, Rivero 12, Norgini (L), Veltman 7, Speech 4, Saccomani 5, Mingardi 18, Parlangeli (L), Biganzoli ne, Bridi, Mazzoleni, Caracuta 1, Segura 5, Fiocco. All.: Mazzola-Zanelli.

 

Busto Arsizio: Bartolucci ne, Bici 15, Herbots 12, Wang, Gennari 12, Cumino 3, Leonardi (L), Villani 10, Campagnolo 1, Bonifacio 9, Berti ne. All.: Musso.

 

La Banca Valsabbina Brescia nell’allenamento congiunto a Busto Arsizio (foto © Rm Sport)

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto