08/08/2019 Itas C. Fiera Martignacco

Il presidente Bernardino Ceccarelli analizza il sorteggio del calendario di serie A2 femminile. «Di primo acchito – dice il numero uno – c’è il rammarico per le cinque concomitanze casalinghe tra noi e Talmassons. Ciò significa che ci porteremo via appassionati a vicenda ed è un grande peccato. Avevamo chiesto alla Lega di giocare in alternanza tra le mura amiche, ma alla luce dei fatti il nostro desiderio non è stato esaudito. Ciò detto, l’inizio almeno sulla carta è abbordabile. La trasferta in Sardegna, prevista a metà dicembre in bassa stagione balneare, non è favorevole perché i costi lieviteranno vista la mancanza di continui collegamenti aerei. Senza contare i lunghi viaggi in Puglia e Calabria, ma tant’è. Chiaramente la curiosità è stata stuzzicata da quando ci saranno i due derby. Sarebbe bello giocarlo, quello di Santo Stefano, al PalaCarnera per fare in modo che diventi una grande festa del volley regionale in una giornata in cui nessun altro sport di alto livello scende in campo. Ci sono, dunque, le potenzialità per richiamare numerosi sportivi sulle tribune dell’impianto dei Rizzi».

tratto da www.libertasmartignacco.it

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto