21/07/2019 Unet e-work Busto Arsizio

Si è chiusa oggi a Lignano Sabbiadoro l’estate di beach volley organizzata dalla Lega Pallavolo Serie A Femminile: dopo la prima tappa di Coppa Italia a Vasto, la seconda a Riccione per la Supercoppa Italiana, in questo week-end è andato in scena l’appuntamento più importante, con le gare valide per l’assegnazione dello Scudetto sulla sabbia 2019.

La Unet E-Work Busto Arsizio si è ben comportata, centrando un terzo posto frutto di ottime gare disputate sia nella gara di sabato che nell’odierna domenica, con la finalissima mancata davvero per un soffio (sconfitta 2-1 con Brescia, 16-14 nel terzo set decisivo).

Nella finale per il bronzo Gennari e compagne si sono imposte sulla Saugella Monza per 2-0.

Alessia Gennari: “Eravamo molto deluse dal risultato della semifinale con Brescia, che ci è sfuggita per un pelo. Abbiamo dunque messo nella finale per il terzo posto tutta la nostra grinta per centrare questo bel risultato. Ci siamo divertite, siamo cresciute durante le tappe e ci portiamo anche a casa una medaglia: niente male per la nostra prima volta sulla sabbia!”.

Soddisfatto il Presidente Giuseppe Pirola: “Si trattava della nostra prima esperienza nel circuito beach di Lega: devo esprimere un grande ringraziamento alla giocatrici e allo staff che hanno accettato con piacere l’invito a portare sulle spiagge italiane la nostra UYBA e che hanno lottato con passione per centrare un risultato davvero importante. Grazie anche ai nostri sponsor E-work, Unet, Yamamay, Tigros, Romeja e Laica che hanno creduto a questo progetto estivo e ci hanno supportato nei tre week-end di partite. Siamo partiti un po’ in sordina, consapevoli che c’erano squadre più attrezzate di noi, ma siamo andati in crescendo e in questa ultima tappa abbiamo lottato con tutte le formazioni in gara alla pari, meritando addiritutta forse qualcosa di più di quanto ottenuto. E’ stata comunque un’ottima esperienza di cui faremo tesoro per i prossimi anni: il Lega Volley Summer Tour è un grande evento, ben organizzato e una festa per tutti. La UYBA non potrà mancare anche nelle prossime stagioni”.

 

Ufficio Stampa UYBA – Giorgio Ferrario

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto