07/07/2019 Pomì Casalmaggiore


(le foto sono di Filippo Rubin / Legavolley Femminile)

La prima tappa del LegaVolley Summer Tour 2019, che si è tenuta a Vasto (CH) e che metteva in palio la 21° Coppa Italia, è terminata per la Vbc Apis Casalmaggiore con un bel terzo posto dopo aver perso la partita della mattina per 2-0 contro la Millenium Brescia ma avendo la meglio, con lo stesso risultato, sulla Saugella Monza. Ecco il commento delle due gare disputate nella giornata di domenica. Ricordiamo agli appassionati che la replica integrale delle finali andrà in onda su Italia 2 (canale 66 del digitale terrestre, canale 175 di Sky e canale 16 di TvSat) mercoledì 10 luglio alle ore 23.00 circa.

VBC APIS CASALMAGGIORE – MILLENIUM BRESCIA 0-2 (12-15 / 14-16)

Coach Carmen Turlea parte con Zago e Stoyanova attaccanti, Gennari palleggiatore e Dalla Rosa libero. Come per la prima gara del sabato anche oggi è Valentina Zago ad aprire le danze con una parallela, nell’azione dopo poi l’opposto veneto ribadisce. Iniziano ad intravedersi i primi errori rosa e così Brescia pareggia subito i conti sul 2-2  continuando a spingere però con concretezza, concretezza che le porta sul 5-3. La Vbc Apis però non ci sta, tiene, ribatte e prima Stoyanova e poi un bel muro di Zago su Mingardi rimettono tutto in parità 7-7. Bel muro di Stoyanova su Pamio che ancora risistema tutto, 10-10, ma Brescia c’è e preme sull’acceleratore, Zago mura ancora Mingardi e prova a tenere le sue attaccate al set, 12-14, ma è Mingardi a chiudere 15-12. Secondo set. è ancora Zago a partire ma Brescia si porta subito sul 2-1, è ancora Zago a rimettere tutto in parità. Mingardi da una parte del campo è mattatrice, Zago dall’altra prova a prendere per mano le sue supportata da un’ottima Dalla Rosa in difesa, ma è un errore di Gennari a mandare tutti al time out tecnico sull’8-5 Millenium. La Vbc Apis sembra riprendersi, Stoyanova trova il vertice lungo piedi a terra, Zago mura ancora una volta Mingardi, Stoyanova sigla un ace e porta le sue sul 10-9. Casalmaggiore spinge e si porta sul 12-9, poi nell’azione successiva una decisione arbitrale molto discussa da il la alla rimonta bresciana che Casalmaggiore fatica a contenere pur lottandosela punto a punto, soprattutto commettendo diversi errori. E’ la Millenium Brescia a chiudere il set 16-14 e a volare in Finalissima.

VBC APIS CASALMAGGIORE – SAUGELLA MONZA 2-0 (15-12 / 15-9)

La Vbc Apis parte con la ormai “solita” formazione: capitan Stoyanova e Zago in attacco, Gennari al palleggio e Dalla Rosa libero/schiacciatrice. Come ormai consuetudine in queste gare è Valentina Zago ad aprire le marcature, ma con azioni velocissime, Pascucci, Zago e Stoyanova portano il risultato sul 3-1 per le rosa. Le monzesi però non mollano, spingono e si portano sul 6-6 e poi sorpassano, è un errore di Zago a mandare tutti al time out tecnico sull’8-6 per la Saugella Monza. Si rientra in campo ed è la bulgara numero 5 a siglare il punto preparandosi al monster block che Stoyanova “stampa” su Pascucci, 9 pari. Zago e Stoyanova trascinano le proprie compagne, 12-10 e Monza chiama time out. Gennari fa 13-10 appena tornati in campo, Monza ci prova con Frangipane ma è ancora Stoyanova a chiudere la prima frazione 15-12. Secondo set. Apre un ace di Dalla Rosa su Ghilardi. Monza passa in vantaggio e detta ritmo ma le rosa, grazie alla solita buona prestazione in difesa di Dalla Rosa, iniziano la rimonta ed il sorpasso, Zago fa 7-5. Stoyanova è attenta sotto rete, brutta ricezione monzese e la giocatrice bulgara sigla il 10-7. Ma è Zago con un bel muro a mandare Casalmaggiore al match point, sarà poi un attacco out della Saugella a chiudere la gara 15-9 e 2-0.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto