27/06/2019 Igor Gorgonzola Novara

Per la quarta volta totale, la terza consecutiva, la Igor Volley sarà al via della Champions League, la massima competizione internazionale per club cui la formazione azzurra parteciperà da Campione d’Europa in carica. Dopo il successo della passata stagione, confermato il format a 20 squadre con finale in gara secca e in campo neutro.

Diciotto al momento le squadre qualificate, cui si andranno ad aggiungere, nei prossimi mesi, due formazioni delle sette iscritte ai turni preliminari: una uscirà dalla sfida tra la vincente del match del secondo turno che opporrà le croate di Zagabria alle ucraine di Yuzhny e le ceche dell’Olomouc, ammesse direttamente al terzo turno. L’altro incrocio vedrà contendersi l’ultimo posto in Champions League la vincente della sfida tra Tirana (Albania) e Brcko (Bosnia) e quella del match tra Bar (Montenegro) e Budapest (Ungheria).

I turni preliminari si svilupperanno su gare di andata e ritorno e alla vigilia delle due gare di ritorno del terzo e ultimo turno preliminare si terranno i sorteggi che delineeranno il cammino europeo della Igor Volley e delle altre 19 contendenti: appuntamento a Sofia, il prossimo 25 ottobre, per l’European Volleyball Gala.

Le formazioni saranno divise in cinque gironi da 4 squadre (Novara parteciperà al sorteggio in prima fascia, assieme a Conegliano, alle due migliori formazioni turche e alla Dinamo Mosca), che promuoveranno le cinque prime classificate e le tre migliori seconde ai quarti di finale. Nella fase a eliminazione diretta (quarti di finale e semifinali), la formula prevede gare di andata e ritorno con eventuale “golden set” per stabilire la qualificazione al turno successivo. In data e luogo da definire, poi, le Superfinals di maggio.

Di seguito le 18 formazioni già qualificate alla fase a gironi:

Igor Volley Novara, Conegliano, Scandicci (Italia); Vakifbank Istanbul, Eczacibasi Istanbul, Fenerbahce Istanbul (Turchia); Dinamo Mosca, Lokomotiv Kaliningrad, Uralochka (Russia); Lks Lodz, Budowlani Lodz (Polonia); Cannes, Nantes (Francia); Blaj (Romania); Stuttgart (Germania); Salo (Finlandia); Plovdiv (Bulgaria); Maribor (Slovenia).

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto