24/06/2019 Banca Valsabbina Millenium Brescia

L’attaccante Millenium Jessica Rivero è protagonista con la sua nazionale grazie ai 125 punti messi a segno nella competizione, che hanno guidato le iberiche ad un passo dal podio. 

 

La CEV Volleyball European Golden League Women, edizione 2019, ha visto trionfare la Repubblica Ceca (secondo titolo) sulla Croazia di coach Daniele Santarelli per 3-1, mentre per la finale terzo posto, la Bielorussia dell’ex Yulia Miniuk ha battuto nettamente 3-0 la nazionale roja di coach Saurin Pascual, alla quale non sono bastati i 10 punti di Jessica Rivero e i 23 di Ana Escamilla.

 

Al torneo hanno partecipato Austria, Azerbaijan, Bielorussia, Croazia, Repubblica Ceca, Finlandia, Francia, Ungheria, Slovacchia, Spagna, Svezia e Ucraina. La Leonesse Jessica Rivero si è piazzata come terzo miglior attaccante per punti fatti nella competizione, mettendo a segno 125 punti in 8 partite e 30 set disputati, con una media di 15,6 punti a partita e 4,17 per set. Meglio di lei solo la compagna di squadra Escamilla e l’attaccante ceca Andrea Kossanyiova .

 

La competizione è stata lunga e interessante, ed è servita anche a preparare le spagnole al Campionato Europeo 2019, al quale la ‘roja’ ha avuto accesso attraverso il girone di qualificazione, arrivando prima davanti a Romania, Bosnia Erzegovina e Lettonia. E’ stata quindi inserita nella pool D che si terrà in Slovacchia, insieme a Bielorussia, Germania, Russia, Slovacchia, e Svizzera. L’esordio delle iberiche sarà il 23 agosto ore 20 a Bratislava, capitale della Repubblica Slovacca, proprio contro le padrone di casa.

 

“In generale sono molto contenta perché abbiamo disputato un ottimo torneo, abbiamo giocato una pallavolo di alto livello e abbiamo vinto delle partite che forse non pensavamo di vincere – spiega Jessica – contro la Bielorussia abbiamo perso entrambi i match ma giocando bene, quindi abbiamo raggiunto l’obiettivo che era arrivare alla final-four. Poi non siamo riuscite ad esprimerci al massimo complice un infortunio di una giocatrice importante e abbiamo dovuto trovare un nuovo assetto. Abbiamo fatto un grosso passo avanti e ne sono molto orgogliosa”.

 

“Adesso quindici giorni di riposo – conclude l’attaccante di Gran Canaria – e poi ricominciamo la preparazione per giocarci l’Europeo, che sarà un’altra grande sfida per la pallavolo spagnola”.

 

Jessica Rivero a muro, durante la Golden League (foto © Cev)

Jessica Rivero a muro, durante la Golden League (foto © Cev)

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto