04/05/2019 Lega Volley Femminile

L’Imoco Volley Conegliano conquista anche Gara-2 della Finale Scudetto della Samsung Volley Cup di Serie A1 Femminile e si porta a un solo successo dal terzo titolo tricolore. In un PalaVerde tutto esaurito, meraviglioso per colori e tifo incessante, le pantere di Daniele Santarelli superano per 3-0 l’Igor Gorgonzola Novara, bissando il risultato di Gara-1. Rispetto a quanto visto mercoledì scorso, le azzurre di Massimo Barbolini oppongono una maggiore resistenza, arrivando a giocarsi in volata il secondo e terzo parziale. Non ancora abbastanza per contrastare l’ondata gialloblù. Nonostante i 15 errori in battuta, le trevigiane conducono le danze dall’inizio alla fine: 13 punti per Miriam Sylla, in doppia cifra anche Kimberly Hill (12) e Samanta Fabris (11). Per le piemontesi i 19 punti di Egonu. Lunedì sera, alle 20.30, ancora al PalaVerde, il primo match point Scudetto.

La cronaca. L’Inno di Mameli, eseguito dalla Banda degli Alpini di Conegliano e scandito dal battito di mani dei 5000 del palazzetto trevigiano, regala splendide emozioni. Gli starting six sono gli stessi di Gara-1: coach Santarelli sceglie Fabris opposta a Wolosz, Hill e Sylla in banda, Danesi e De Kruijf al centro e De Gennaro libero. Barbolini risponde con la diagonale Egonu-Carlini, Plak e Bartsch in posto 4, Veljkovic e Chirichella al centro e Sansonna libero.

In avvio è perfetto equilibrio fino al 5-5 con Plak incisiva. Parallela di Sylla e 7-5, Egonu la imita e pareggia di nuovo. Giungono i primi errori in attacco da parte delle azzurre – il Video Check conferma il fischio del primo arbitro sulla palla out di Bartsch – e le pantere salgono 10-7. Sylla e Fabris scardinano la difesa ospite, sull’11-7 boato del PalaVerde e time out Barbolini. Si alza Hill, che colpisce in diagonale e poi mura il primo tempo di Veljkovic, 14-8. Hill non passa dopo il recupero di Sylla, la Igor torna a -4 (16-12). Plak abbatte Bartsch al servizio, Sylla riceve l’alzata di Hill e indirizza all’incrocio delle righe: 20-13. Tutta la potenza di Fabris per il 23-14, un +9 che viene mantenuto fino al termine del parziale (25-16).

Il secondo set si apre con un’azione spettacolare delle pantere: Wolosz in tuffo, Fabris al palleggio e Hill efficace in attacco. Out il diagonale di Egonu e il tentativo di mani out di Bartsch, poi Danesi mura e sull’8-5 ecco il time out chiamato da Barbolini. Il primo block-in delle azzurre, ad opera di Chirichella, coincide con il -1. Impatta Egonu, 9-9. Il gioco delle piemontesi è più fluido, Plak passa e 11-11. Splendida parallela di Sylla tra il muro e l’asta, gialloblù a +2 nonostante la bordata di Egonu (16-14). Dentro Nizetich, che subito difende e favorisce il contrattacco dell’opposta azzurra. Danesi le prende le contromisure e la stampa, 18-15. Impazziscono i 5000 sulla seconda murata consecutiva di Danesi, 19-15 e time out Novara. Fabris chiude uno scambio prolungato, De Kruijf spolvera la riga e 22-17. Magia Wolosz per la fast di De Kruijf, la Igor non si abbatte favorita dai numerosi errori al servizio dell’Imoco (saranno 9 nel solo secondo set). Egonu ha il pallone del -1, ma spinge troppo e va lunga: 24-21. Altro errore dai nove metri, pallata di Egonu che colpisce Fabris e sul 24-23 Santarelli interrompe il gioco. Decide Sylla, che vince il duello sottorete con Egonu e firma il 25-23.

L’ace di Fabris vale il 3-0 in apertura di terzo parziale. Fatica enormemente la Igor per scrivere il suo primo punto – De Gennaro difende anche con il piede – mentre Hill firma il 6-1. Ci sono Stufi e Piccinini nella metà campo azzurra. Sylla è estremamente precisa e conduce le pantere al 10-4. Muro di Veljkovic e attacchi in serie di Egonu, Novara a -2 (11-9). Il time out di Santarelli scuote le gialloblù, che scattano immediatamente e raggiungono il +5 sulla pipe di Hill. Non mollano le ospiti, sul turno di servizio di Egonu il parziale di 0-4 che significa 16-15. Stufi efficace in fast, ma disattenta sul servizio corto di Wolosz: 19-16. Fantastica De Gennaro, Hill concretizza con il mani out. Out Bartsch, le pantere intravedono il traguardo sul 22-17. Ci prova Egonu, attacco e muro su Hill per il 22-20. Al rientro dal time out, Fabris sbatte su Bartsch e Santarelli inserisce Lowe. Sempre Bartsch completa la rimonta con l’ace del 23-23. Palla a Lowe, che non sbaglia: 24-23 e match point. Egonu attacca fuori, il Video Check conferma la chiamata arbitrale e 25-23.

Al di là delle prestazioni individuali, quello che conta è il risultato di squadra e nelle prime due gare abbiamo offerto delle buone prove – afferma Miriam Sylla -. Non ottime, visto che ci sono stati momenti in cui siamo calate, abbiamo rischiato di essere superate e di perdere il set. I tanti errori al servizio? I miei certamente non vanno bene, però gli altri ci stanno se intendono mettere in difficoltà le avversarie. Speriamo di portarci a casa anche la prossima gara“.

Stiamo cercando di trovare la nostra identità, purtroppo giochiamo solo a momenti – l’analisi di Paola Egonu ai microfoni di Rai Sport + HD -. Dovremmo essere più ordinate e provare a fare il massimo possibile. Qual è il problema? Non siamo tranquille e non abbiamo fiducia in noi stesse. Credo però che nulla sia ancora perso, la prossima partita cercheremo di dare il doppio di quello che abbiamo dato stasera. Non sono molto soddisfatta di come sto giocando, come credo tutte le mie compagne; ma il carattere c’è“.

IL TABELLINO
IMOCO VOLLEY CONEGLIANO – IGOR GORGONZOLA NOVARA 3-0 (25-16 25-23 25-23) – IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: Sylla 13, Danesi 8, Fabris 11, Hill 12, De Kruijf 6, Wolosz 4, De Gennaro (L), Lowe 1, Tirozzi, Fersino. Non entrate: Moretto, Folie, Rodriguez, Bechis. All. Santarelli. IGOR GORGONZOLA NOVARA: Bartsch 7, Veljkovic 4, Egonu 19, Plak 4, Chirichella 1, Carlini 2, Sansonna (L), Stufi 2, Piccinini 1, Nizetich, Zannoni. Non entrate: Camera, Bici. All. Barbolini. ARBITRI: Pozzato, Piana. NOTE – Spettatori: 5344, Durata set: 22′, 30′, 26′; Tot: 78′.

RAI SPORT + HD
Tutte le gare di Finale dei Play Off Scudetto sono trasmesse in diretta e in alta definizione su Rai Sport + HD. In telecronaca per Gara-3 Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta, a bordocampo Marco Fantasia.

LVF TV
La Samsung Volley Cup è su LVF TV, la web-tv ufficiale della Lega Pallavolo Serie A Femminile. Tutte le Gare di Finale saranno disponibili on demand 24 ore dopo la trasmissione su Rai Sport. In più highlights, interviste e format originali dedicati agli abbonati. Tutte le informazioni su www.lvftv.com.

PLAY OFF SCUDETTO
LA FINALE

(1) Imoco Volley Conegliano – (2) Igor Gorgonzola Novara 2-0

IL PROGRAMMA DELLE FINALI
Gara-1
Mercoledì 1 maggio, ore 18.00 (diretta Rai Sport + HD)
Igor Gorgonzola Novara – Imoco Volley Conegliano 0-3 (15-25 20-25 15-25)

Gara-2
Sabato 4 maggio, ore 20.30 (diretta Rai Sport + HD)
Imoco Volley Conegliano – Igor Gorgonzola Novara 3-0 (25-16 25-23 25-23)

Gara-3
Lunedì 6 maggio, ore 20.30 (diretta Rai Sport + HD)
Imoco Volley Conegliano – Igor Gorgonzola Novara

Ev. Gara-4
Venerdì 10 maggio, ore 20.30 (diretta Rai Sport + HD)
Igor Gorgonzola Novara – Imoco Volley Conegliano

Ev. Gara-5
Domenica 12 maggio, ore 18.00 (diretta Rai Sport + HD)
Imoco Volley Conegliano – Igor Gorgonzola Novara

LA FORMULA
quarti di finale (1^ vs 8^, 4^ vs 5^, 2^ vs 7^, 3^ vs 6^) si sono disputati al meglio delle tre gare, con Gara-1 sul campo della peggiore classificata e Gara-2 e l’eventuale spareggio sul campo della squadra meglio classificata.

Le semifinali, con accoppiamenti da tabellone, si sono disputate al meglio delle cinque gare con Gara-1 e l’eventuale Gara-4 in casa della peggiore classificata e Gara-2, Gara-3 e l’eventuale Gara-5 sul campo della squadra meglio classificata.

La finale si disputerà anch’essa al meglio delle cinque gare, con Gara-1 e l’eventuale Gara-4 sul campo della peggiore classificata e Gara-2, Gara-3 e l’eventuale Gara-5 sul campo della squadra meglio classificata.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto